Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» LE POESIE DI DON RAFFAELE APRILE
Mar 22 Ago 2017 - 15:33 Da Giuseppe La Delfa

» Poeti veri e poeti falsi
Dom 30 Lug 2017 - 20:31 Da Flavia Vizzari

» Un artista inizia ad essere tale ...
Dom 30 Lug 2017 - 20:22 Da Flavia Vizzari

» Premio Carrà-Tricali a Lentini (Sr)
Gio 20 Lug 2017 - 18:00 Da Giuseppe La Delfa

» Premio Renato Guttuso 2017
Gio 20 Lug 2017 - 17:54 Da Giuseppe La Delfa

» Antologia poetica letteraria a cura di Giuseppe La Delfa In omaggio a L. Pirandello
Gio 20 Lug 2017 - 17:51 Da Giuseppe La Delfa

» NUOVI SUCCESSI DI PIPPO
Gio 20 Lug 2017 - 17:38 Da Giuseppe La Delfa

» LU ME' SICILIANU
Dom 4 Giu 2017 - 21:47 Da Flavia Vizzari

» PREMIO NAZIONALE DI POESIA ASAS
Gio 25 Mag 2017 - 1:08 Da Flavia Vizzari

» INNO DELL'A.S.A.S.
Gio 25 Mag 2017 - 0:52 Da Flavia Vizzari

» ARTEINCENTRO "messinaweb.eu"
Mar 16 Mag 2017 - 15:49 Da Flavia Vizzari

» Premio di Poesia, Narrativa e Teatro “Memorial Giovanni Leone” – I valori della famiglia - 1^ Edizione
Gio 11 Mag 2017 - 17:35 Da carmy77

» Poesia e recensione per Giovanni Fontana di Castellammare del Golfo
Sab 22 Apr 2017 - 20:16 Da Giuseppe La Delfa

» IL MAGGIO DEI LIBRI dell'ASAS 2017
Sab 22 Apr 2017 - 8:24 Da Flavia Vizzari

» LUIGI TERRANOVA
Sab 22 Apr 2017 - 8:19 Da Flavia Vizzari

» RENATO DI PANE: BIOGRAFIA E NOTIZIE
Lun 3 Apr 2017 - 11:56 Da Flavia Vizzari

» Premio Letterario Nazionale “L’ANFORA DI CALLIOPE”
Lun 3 Apr 2017 - 9:14 Da Flavia Vizzari

» Tempo
Lun 3 Apr 2017 - 9:11 Da Flavia Vizzari

» Premio RENATO GUTTUSO
Mer 29 Mar 2017 - 16:49 Da Flavia Vizzari

» Benvenuto Pino
Mer 29 Mar 2017 - 16:47 Da Flavia Vizzari

» GRAMMATICA SISTEMATICA di Arturo Messina - Sr
Mer 29 Mar 2017 - 9:22 Da Giuseppe La Delfa

» recensione avuta nel 2008 e dimenticata
Mer 29 Mar 2017 - 9:10 Da Giuseppe La Delfa

» Mons. Giovanni Accolla, ordinazione episcopale
Dom 26 Feb 2017 - 22:43 Da Giuseppe La Delfa

» Il potere salvifico della poesia di Giovanni Albano 
Mer 11 Gen 2017 - 1:47 Da Flavia Vizzari

» Presentazione Silloge di S. Gaglio (IV Premio Asas 2016)
Sab 7 Gen 2017 - 18:54 Da Flavia Vizzari

» PREMIO POESIA A.S.A.S.
Sab 7 Gen 2017 - 18:53 Da Flavia Vizzari

» Arte & Parole
Sab 3 Dic 2016 - 12:38 Da ninnetta

» Concorso di Poesie, Filastrocche, Racconti e Fiabe “Libera la fantasia” – IV^ Edizione
Gio 1 Dic 2016 - 11:17 Da carmy77

» Bianco & Nero
Dom 27 Nov 2016 - 1:51 Da Flavia Vizzari

» Premio Buttitta a Pippo La Delfa
Sab 26 Nov 2016 - 8:20 Da Giuseppe La Delfa

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Agosto 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  

Conserva e condivide l’indirizzo di Il Forum della Lingua siciliana sul tuo sito sociale bookmarking

Conserva e condividi l'indirizzo di FORUM - SEMINARIO di ARTE e POESIA - LINGUA SICILIANA sul tuo sito sociale bookmarking

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Il Saluto

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Il Saluto

Messaggio  Ospite il Lun 30 Giu 2008 - 22:05

Bsaciamo le mani, grazie e sabbinarica a vossia.
grazie , della riverenza. molto gentile, un saluto sincero cristy

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Saluto

Messaggio  Flavia Vizzari il Lun 30 Giu 2008 - 23:04

Shocked ...sabbi-chè?


e che vuol dire sabbinarica?!?!


Sito Web : www.flaviavizzari.jimdo.com
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Saluto

Messaggio  Ospite il Lun 30 Giu 2008 - 23:20

che siciliana sei? salutiamo a lei

flavia io sono catanese una volta si salutava così i pezzi importanti del paese.
ciao cara

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Saluto

Messaggio  Gero Miceli il Mar 1 Lug 2008 - 10:33

Probabile che derivi dall'arabo "Al Selam Alik".

Sabbanidica, io lo uso per salutare gli anziani del paese ed è una bella formula di saluto che mi piace molto utilizzare.




avatar
Gero Miceli
affamatu
affamatu


http://geromicelipoeta.blog.kataweb.it

Tornare in alto Andare in basso

BRAVO

Messaggio  Ospite il Mar 1 Lug 2008 - 10:49

BRAVO! DERIVA DALL'ARABO bounce cheers drunken

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Saluto

Messaggio  Flavia Vizzari il Mar 1 Lug 2008 - 11:34

Gero Miceli ha scritto:Probabile che derivi dall'arabo "Al Selam Alik".

Sabbanidica, io lo uso per salutare gli anziani del paese ed è una bella formula di saluto che mi piace molto utilizzare.






Ahhhh Siiiii....lo dicevano sempre ai miei nonni paterni!!

Ma io ho sempre supposto derivasse da Ossia (Vossia) Benedica!!!....detto in quel modo io da siciliana mi sento marocchina proprio eh?.....


Sito Web : www.flaviavizzari.jimdo.com
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Saluto

Messaggio  Antonino Magrì il Mer 2 Lug 2008 - 1:54

Flavia, la traduzione che tu supponi è supposta Laughing quasi bene; "si benedica" (che nella parlata gergale diventa s'abbenedica o s'abbanidica o più erroneamente unito sabbanadica o ancora sabbanarica) vuol dire "sia benedetto", e anche se non deriva dal saluto arabo ha la stessa valenza.
Se unito a "vossia", che deriva dallo spagnolo uzìa ed è l'abbreviazione di "vossignuria", diventa "vossia si benedica" e significa "sua signoria sia benedetto", come "si benedica a vossia" significa "la benedizione sia su sua signoria".




Antonino Magrì

 .......

Sito :  http://www.siciliachiamamondo.it

avatar
Antonino Magrì
affiziunatu
affiziunatu


http://www.siciliachiamamondo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Saluto

Messaggio  Admin il Mer 2 Lug 2008 - 6:23

certo è un bel saluto, ricordo che i miei nonni ci tenevano, anche mia madre doveva salutarli così... ne comprendo ora il motivo... grazie Ninni... study


"... e chiovi" di Flavia VIZZARI - ediz. del Poggio * AGGIUNGI AL CARRELLO






Artista Flavia Vizzari


Presidente Asas e delegata Regione Sicilia Onlus Mecenate
......
Sito Personale : http://artevizzari.altervista.org

avatar
Admin
Spicialista
Spicialista


http://linguasiciliana.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

NE APPROFITTO PER BUN SALUTO GENERALE

Messaggio  Ospite il Mer 2 Lug 2008 - 8:12

"si benedica" (che nella parlata gergale diventa s'abbenedica o s'abbanidica o più erroneamente unito sabbanadica o ancora sabbanarica) vuol dire "sia benedetto", e anche se non deriva dal saluto arabo ha la stessa valenza.
Se unito a "vossia", che deriva dallo spagnolo uzìa ed è l'abbreviazione di "vossignuria", diventa "vossia si benedica" e significa "sua signoria sia benedetto", come "si benedica a vossia" significa "la benedizione sia su sua signoria".


"Sabbenedica a vossia"


Cu la frunti io m'abbasciu
e la copopula vi lassu
cu saluto matutinu
picciutteddi siciliani
e magari cchi anziani
ca u salutu è assai sinceru
e vu dicu piddaveru.


Cristina pia


traduzione
salutiamo

con la fronte io mi abbasso
e il cappello vi lascio
col saluto mattutino
ragazzetti siciliani
e anche gli anziani
che il saluto è molto sincero
ve lo dico per davvero.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

S'abbenidica

Messaggio  Patrizio Pregiato il Mer 2 Lug 2008 - 19:05

Io non so perche' c'e tutta sta confusione.... S'abbeniRica con la R e' secondo la pronuncia di tutti i locali che cambia la D in R - come si fa a Catania e a Palermo. A Messina non lo si fa. A Siracusa non sacciu!!
E un'altra cosa che mi da' fastidio - quando non si e' sicuri dell'origine subito si dice che sara' derivato dall'arabo o un'altra lingua perche' il siciliano e' una mescolanza delle lingue di tutte le genti che ci vennero - e questo non e' affatto vero -arricchito dall'arabo, dal greco, dal francese, dallo spagnolo si' ma la lingua siciliana e' un dialetto latino come tutti i dialetti meridionali e quasi tutti quelli settentrionali - ed e' il dialetto piu' legato al latino, cioe' se ci fosse una continuazione del latino sarebbe il siciliano piu' che nessun'altra lingua moderna!!!
avatar
Patrizio Pregiato
nutrìcu
nutrìcu


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Saluto

Messaggio  Antonino Magrì il Gio 3 Lug 2008 - 0:17

Concordo con Patrizio




Antonino Magrì

 .......

Sito :  http://www.siciliachiamamondo.it

avatar
Antonino Magrì
affiziunatu
affiziunatu


http://www.siciliachiamamondo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Saluto

Messaggio  Ospite il Gio 3 Lug 2008 - 1:10

scusate tutti se si è creato un comizio sul saluto. io scrivo e parlo siciliano, per come lo ricordo. visto che non vivo in sicilia da 40 anni. se qualcuno ne sa di più è il benvenuto ad intervenire e correggere gli errori o orrori.
chiedo di nuovo scusa per aver creato il caos per un saluto amato a ricordato in un certo modo
un caro saluto in italiano....così non mi sbaglio!
cristina pia

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Saluto

Messaggio  Antonino Magrì il Gio 3 Lug 2008 - 1:20

Non devi scusarti affatto, anzi il tuo intervento è benedetto e ti è dovuto un doveroso grazie per averci dato la possibilità di un proficuo scambio di opinioni




Antonino Magrì

 .......

Sito :  http://www.siciliachiamamondo.it

avatar
Antonino Magrì
affiziunatu
affiziunatu


http://www.siciliachiamamondo.it

Tornare in alto Andare in basso

grazie

Messaggio  Ospite il Gio 3 Lug 2008 - 1:43

me ne rallegro pensavo d'aver fatto una gaff!
un doppio saluto tra l'italiano e il siciliano
ciauz!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Saluto

Messaggio  Flavia Vizzari il Gio 3 Lug 2008 - 6:32

Antonino Magrì ha scritto:Non devi scusarti affatto, anzi il tuo intervento è benedetto e ti è dovuto un doveroso grazie per averci dato la possibilità di un proficuo scambio di opinioni

Daccordissimo con Ninni...Cristy....anche in napoletano potresti figurati, questo è un forum senza restrizioni....per stare in amicizia e scambiarsi opinioni in tutta libertà....


Sito Web : www.flaviavizzari.jimdo.com
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Saluto

Messaggio  Flavia Vizzari il Gio 2 Giu 2016 - 23:30

s'abbinidica a tutti... ihhhii....


Sito Web : www.flaviavizzari.jimdo.com
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Saluto

Messaggio  Flavia Vizzari il Lun 18 Lug 2016 - 9:36

Patrizio Pregiato ha scritto:Io non so perche' c'e tutta sta confusione.... S'abbeniRica con la R e' secondo la pronuncia di tutti i locali che cambia la D in R - come si fa a Catania e a Palermo. A Messina non lo si fa. A Siracusa non sacciu!!
E un'altra cosa che mi da' fastidio - quando non si e' sicuri dell'origine subito si dice che sara' derivato dall'arabo o un'altra lingua perche' il siciliano e' una mescolanza delle lingue di tutte le genti che ci vennero - e questo non e' affatto vero -arricchito dall'arabo, dal greco, dal francese, dallo spagnolo si' ma la lingua siciliana e' un dialetto latino come tutti i dialetti meridionali e quasi tutti quelli settentrionali - ed e' il dialetto piu' legato al latino, cioe' se ci fosse una continuazione del latino sarebbe il siciliano piu' che nessun'altra lingua moderna!!!

ma il greco dove lo mettiamo?


Sito Web : www.flaviavizzari.jimdo.com
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Saluto

Messaggio  Flavia Vizzari il Lun 18 Lug 2016 - 9:42

Antonino Magrì ha scritto:
Flavia, la traduzione che tu supponi è supposta  Laughing  quasi bene; "si benedica" (che nella parlata gergale diventa s'abbenedica o s'abbanidica o più erroneamente unito sabbanadica o ancora sabbanarica) vuol dire "sia benedetto", e anche se non deriva dal saluto arabo ha la stessa valenza.
Se unito a "vossia", che deriva dallo spagnolo uzìa ed è l'abbreviazione di "vossignuria", diventa "vossia si benedica" e significa "sua signoria sia benedetto", come "si benedica a vossia" significa "la benedizione sia su sua signoria".
Un tempo per rivolgersi a persone di riguardo verso le quali si doveva rispetto, tra cui anche i genitori, si soleva dare del VUI, o VOSSIA (vostra signoria); con l'avvento dell'italiano è andato via via scomparendo sostituendolo con il TU o il LEI.

Da VOSSIA anche derivava VOSSIGNORIA o VOSCENZA, da cui ancora la forma di saluto: VOSCENZA BINIDICA


Sito Web : www.flaviavizzari.jimdo.com
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Saluto

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum