Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Premio Buttitta di Favara
Ven 1 Set 2017 - 9:45 Da Flavia Vizzari

» LE POESIE DI DON RAFFAELE APRILE
Mar 22 Ago 2017 - 15:33 Da Giuseppe La Delfa

» Poeti veri e poeti falsi
Dom 30 Lug 2017 - 20:31 Da Flavia Vizzari

» Un artista inizia ad essere tale ...
Dom 30 Lug 2017 - 20:22 Da Flavia Vizzari

» Premio Carrà-Tricali a Lentini (Sr)
Gio 20 Lug 2017 - 18:00 Da Giuseppe La Delfa

» Premio Renato Guttuso 2017
Gio 20 Lug 2017 - 17:54 Da Giuseppe La Delfa

» Antologia poetica letteraria a cura di Giuseppe La Delfa In omaggio a L. Pirandello
Gio 20 Lug 2017 - 17:51 Da Giuseppe La Delfa

» NUOVI SUCCESSI DI PIPPO
Gio 20 Lug 2017 - 17:38 Da Giuseppe La Delfa

» LU ME' SICILIANU
Dom 4 Giu 2017 - 21:47 Da Flavia Vizzari

» PREMIO NAZIONALE DI POESIA ASAS
Gio 25 Mag 2017 - 1:08 Da Flavia Vizzari

» INNO DELL'A.S.A.S.
Gio 25 Mag 2017 - 0:52 Da Flavia Vizzari

» ARTEINCENTRO "messinaweb.eu"
Mar 16 Mag 2017 - 15:49 Da Flavia Vizzari

» Premio di Poesia, Narrativa e Teatro “Memorial Giovanni Leone” – I valori della famiglia - 1^ Edizione
Gio 11 Mag 2017 - 17:35 Da carmy77

» Poesia e recensione per Giovanni Fontana di Castellammare del Golfo
Sab 22 Apr 2017 - 20:16 Da Giuseppe La Delfa

» IL MAGGIO DEI LIBRI dell'ASAS 2017
Sab 22 Apr 2017 - 8:24 Da Flavia Vizzari

» LUIGI TERRANOVA
Sab 22 Apr 2017 - 8:19 Da Flavia Vizzari

» RENATO DI PANE: BIOGRAFIA E NOTIZIE
Lun 3 Apr 2017 - 11:56 Da Flavia Vizzari

» Premio Letterario Nazionale “L’ANFORA DI CALLIOPE”
Lun 3 Apr 2017 - 9:14 Da Flavia Vizzari

» Tempo
Lun 3 Apr 2017 - 9:11 Da Flavia Vizzari

» Premio RENATO GUTTUSO
Mer 29 Mar 2017 - 16:49 Da Flavia Vizzari

» Benvenuto Pino
Mer 29 Mar 2017 - 16:47 Da Flavia Vizzari

» GRAMMATICA SISTEMATICA di Arturo Messina - Sr
Mer 29 Mar 2017 - 9:22 Da Giuseppe La Delfa

» recensione avuta nel 2008 e dimenticata
Mer 29 Mar 2017 - 9:10 Da Giuseppe La Delfa

» Mons. Giovanni Accolla, ordinazione episcopale
Dom 26 Feb 2017 - 22:43 Da Giuseppe La Delfa

» Il potere salvifico della poesia di Giovanni Albano 
Mer 11 Gen 2017 - 1:47 Da Flavia Vizzari

» Presentazione Silloge di S. Gaglio (IV Premio Asas 2016)
Sab 7 Gen 2017 - 18:54 Da Flavia Vizzari

» PREMIO POESIA A.S.A.S.
Sab 7 Gen 2017 - 18:53 Da Flavia Vizzari

» Arte & Parole
Sab 3 Dic 2016 - 12:38 Da ninnetta

» Concorso di Poesie, Filastrocche, Racconti e Fiabe “Libera la fantasia” – IV^ Edizione
Gio 1 Dic 2016 - 11:17 Da carmy77

» Bianco & Nero
Dom 27 Nov 2016 - 1:51 Da Flavia Vizzari

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Settembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Calendario Calendario

Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  

Conserva e condivide l’indirizzo di Il Forum della Lingua siciliana sul tuo sito sociale bookmarking

Conserva e condividi l'indirizzo di FORUM - SEMINARIO di ARTE e POESIA - LINGUA SICILIANA sul tuo sito sociale bookmarking

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Giovanni Albano

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Giovanni Albano

Messaggio  Flavia Vizzari il Dom 30 Ott 2016 - 0:51

Lipari, il dottor Giovanni Albano con "Le Melancholy Collection" approda a Francoforte

20 Settembre 2015 -



Lipari - Dopo le Melancholy Collection Poetry ora è la volta della seconda antologia edita da Rupe Mutevole! Eccovi la Melancholy Collection Stories and Fairy Tales. Gli autori: Giovanni Albano, Antonio Ciavolino, Pietro Raniero, Marco Randisi, Mariateresa Frigerio. La prefazione è stata curata da Irene Gianeselli La copertina da Luca Allegrini Le Melancholy Collection sono in arrivo alla Fiera del Libro di ‪Francoforte‬!
 


Rupe Mutevole presenta il progetto Melancholy Collection: l’antologia delle storie e fiabe

“So perché sono triste, ma non saprei dire perché sono melanconico. Prolungandosi nel tempo senza mai raggiungere un’intensità particolare, gli stati melanconici cancellano dalla coscienza ogni mot...
oubliettemagazine.com
A Giardini Naxos si è svolta la XIV edizione del "Premio internazionale il Convivio", a cui hanno aderito 978 autori da diversi Paesi europei e dell'America latina. La kermesse letteraria, diretta dal Professore Angelo Manitta, si svolge sotto lo slogan dell'arte intesa come valore unificatore del rapporto umano. Nell'ambito della cerimonia è stato premiato il dottor Giovanni Albano, per l'impegno nella divulgazione della letteratura attraverso i suoi lavori saggistici.
Catanzaro - Premio Alda Merini organizzato dalla Accademia dei Bronzi diretta dal Prof. Vincenzo Ursini. Una vera kermesse letteraria, durante la quale sono stati premiati illustri personaggi del mondo accademico e scientifico, con tre premi di prim'ordine: le Medaglie del Presidente della Repubblica, del Presidente del Senato e del Presidente della Camera dei Deputati, assegnati rispettivamente al farmacologo G. De Sarro, al creatore orafo M. Affidato ed al generale A. Raffaele. Il 1° Premio poesia è stato consegnato al Prof. Dante Maffia, candidato Nobel per la letteratura." Segnalazione di Merito" conferita al Dott. Giovanni Albano, che già nel 2011 è stato insignito della "Menzione d'Onore Premio Alda Merini".

http://www.notiziarioeolie.it/cultura/869-lipari-ancora-un-riconoscimento-per-il-dottor-giovanni-albano.html


Sito Web : www.flaviavizzari.jimdo.com
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giovanni Albano

Messaggio  Flavia Vizzari il Dom 30 Ott 2016 - 1:00

vi abbiamo presentato l’antologia “Melancholy Collection Poetry” ed, oggi, è la volta della seconda antologia “Melancholy Collection Stories and Fairy Tales”, entrambe edite dalla casa editrice Rupe Mutevole Edizioni, nella collana “Trasfigurazioni” in collaborazione con Oubliette Magazine.
Le due antologie saranno presentate in anteprima alla prestigiosa Fiera del Libro di Francoforte, che si terrà dal 14 al 18 ottobre a Francoforte.
Melancholy Collection Stories and Fairy Tales” presenta le storie di Mariateresa Frigerio, Antonio Ciavolino, Giovanni Albano, Marco Randisi, Pietro Raniero.
Un’anticipazione che vorrei condividere con voi è la prefazione di Irene Gianeselli. Buona lettura!
 “«È in ogni uomo di attendersi che forse la parola, una parola, possa trasformare la sostanza di una cosa. Ed è nello scrittore di crederlo con assiduità e fermezza. È ormai nel nostro mestiere, nel nostro compito. È fede in una magia: che un aggettivo possa giungere dove non giunse, cercando la verità, la ragione; o che un avverbio possa recuperare il segreto che si è sottratto ad ogni indagine » – Elio Vittorini
Perché scrivere storie? Viviamo in un momento storico di cruciali cambiamenti e di parabole culturali e sociali terribilmente inconcludenti: questa è una realtà ed è difficile credere, come invece molti sostengono, che i lettori di oggi siano tutti così integralmente assorbiti dalla questione economica da essere interessati ad acquistare un libricino, un tomo o una enciclopedia solo ed esclusivamente per il puro valore commerciale dell’”oggetto-libro” in sé o solo perché si fa in modo che i personaggi occhieggino dal foglio in una determinata maniera. Dunque perché scrivere storie? Perché i nostri sogni acquistino un valore commerciale, perché i nostri sogni e persino le nostre dolci illusioni vengano quotate in borsa?
«Madama Morte, Madama Morte…»  così la Moda apre il dialogo di quel caro giovane “poeticissimo”, quel Leopardi che scrive le “Operette Morali” e ricorda, nel “Dialogo della Moda e della Morte” per l’appunto, di chi sono figlie la Moda e la Morte, quale madre le rende sorelle: la Caducità, ecco la madre.
Ed è caduca ogni parola, ogni storia, ogni speranza, ogni desiderio ed ogni fede nella magia di cui parla Vittorini se lo scorrere fangoso o la felice intuizione di una “poeta”, di uno “scrittore” – e tuttavia entrambi, il fango e l’intuizione, possono essere necessari – saranno usati solo per puro scopo commerciale: ed allora, perché scrivere storie?
Dovremmo, piuttosto, limitarci a tenere presente la lezione di Calvino: «L’arte di scriver storie sta nel saper tirar fuori da quel nulla che si è capito della vita tutto il resto; ma finita la pagina si riprende la vita e ci s’accorge che quel che si sapeva è proprio un nulla».
Così leggero, coerente, Calvino risponde al nostro dubbio molto più rapidamente di quanto le nostre dita riescano ad impugnare una penna per tracciare un segno, per raccogliere un pensiero. Non si fa in tempo a porre la domanda, che Calvino ha già risposto: no, non dobbiamo “vendere” sogni, dobbiamo condividerli, non dobbiamo cercare sfibrandoci di “coinvolgere” il pubblico perché “compri” le nostre storie, dobbiamo cercare di “tirar fuori dal nulla che abbiamo compreso tutto il resto”. È immediato pensare alla tragedia greca: il coro non vende, né vuole essere comprato. Il coro “è”, nella dimensione più alta dell’”essere”. Certo, il teatro non racconta, vive una storia, ma come l’atto della scrittura è e non può non essere che una delle tante declinazioni del vivere.
Ecco, forse potremmo cominciare a pensare che un libro non è un prodotto, ché le emozioni non sono merce di scambio e, soprattutto, i “perché” sono interessanti quando non si può fornire una unica, esauriente risposta; ma tutto questo non basta: perché scrivere storie, oggi?
Oggi tutti possono scrivere. È un bene, è un male? È una terapia? È una esercitazione? Se però è una moda presto i più si stancheranno, forse.
La fisionomia dello scrittore è cambiata, questo è certo: chiunque può scrivere, attraverso i blog o i giornali, attraverso i concorsi letterari, attraverso qualsiasi mezzo. È una folla di racconti che entra nella rete, che riempie le pagine della carta stampata, che ridisegna l’immagine dello “scrittore” ai tempi di Internet, un privato cittadino che fa dell’immediatezza dell’espressione libera e soggettiva di sé il canone interpretativo per disvelare verità assolute e perciò universali: la pretesa di universalità tradisce la necessità di misurarsi con il senso della propria finitezza, con il limite della personale soggettività e l’illusione di parlare del Mondo.  Del mondo, se si presta attenzione, spesso i “nuovi scrittori” parlano invece solo a partire da sé, e del mondo forniscono l’unica interpretazione che conoscono, la loro. Non c’è problematicità. «Ho scritto questa storia perché mi piace scrivere», dicono. L’autoreferenzialità fagocita il piacere di raccontare.
Interessante in questa antologia di racconti di diverse autrici ed autori “Melancholy Collection, Stories and Fairy Tales è l’intenzione di una casa editrice, Rupe Mutevole, di dare voce a chi senta il desiderio di esprimersi e di essere ascoltato.
La raccolta appare piuttosto – e abbastanza felicemente – disomogenea. Non esiste un’immagine comune, un filo rosso che leghi queste piccole storie. O, meglio, il filo rosso è talmente sottile da apparire quasi invisibile: il filo rosso è il puro piacere di raccontare e raccontarsi.
C’è chi racconta fiabe scientifiche e spiritose – come Pietro Raniero con “Brutto Anatroccolo” -, chi cerca l’incanto – come Mariateresa Frigerio con “L’albero delle ciliegie gialle” -, chi asseconda una fantasia erotica e si spinge al limite tra la visione ed il sogno  – come Antonio Ciavolino con “Santa e il marinaio” – chi cerca risposte, ma anticipa ed ammette di non sapere nulla – come Marco Randisi con “Alone” – e c’è chi si confessa a se stesso – Giovanni Albano con “Sospesi tra le stelle” -.
Certo, il mondo cambia e la società si muove spinta dalla Moda e dalla Morte, ma pare essere – forse – immutato lo spirito con cui sono raccontate queste piccole vicende, queste piccole peregrinazioni di bambini e queste perversioni e previsioni: si cerca di trasformare la sostanza delle cose, si cerca di giocare con le parole, si fa alchimia.
Certo, cambia il modo di scrivere, lo stile, la tecnica vera e propria.
Flussi di narrazione, per così dire, sono quelli di Marco Randisi che ricordano un certo modo di accattivarsi il pubblico alla Baricco («avete presente, no?» quando Baricco finge che voi vogliate interromperlo e in realtà eravate lì, tutti immersi nella lettura e cercavate di non perdere il filo del discorso) – c’è dunque anche storytelling in questa antologia e si viene incontro ai gusti di tutti, gusti vari e molteplici -; semplici e leggere le parole che Mariateresa Frigerio sceglie per le sue deliziose storie, oscure e volutamente ricercate quelle di Antonio Ciavolino come pure ricercati sono i riferimenti di Giovanni Albano ad una certa musica e ad un certo filosofo d’Ippona.
Se la risposta al «Perché scrivere oggi? Chi sono gli scrittori di oggi e perché dovremmo fidarci di loro?» ci sfugge, possiamo almeno rispondere al perché leggere. «Qual è il compito di un lettore?». Pennac ci ha liberato dagli stereotipi (non dimentichiamo i suoi consigli): da lettori abbiamo solo molti diritti ed un unico dovere, essere sempre esigenti.
Prefazione di Irene Gianeselli
 
http://oubliettemagazine.com/2015/09/18/rupe-mutevole-presenta-il-progetto-melancholy-collection-lantologia-delle-storie-e-fiabe/


Sito Web : www.flaviavizzari.jimdo.com
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giovanni Albano

Messaggio  Flavia Vizzari il Dom 30 Ott 2016 - 14:24

BIBLIOGRAFIA ESSENZIALE DELL’AUTORE
  
SAGGISTICA 

Rassegna artistica letteraria (rivista quadrimestrale, Brescia, fondatore Mario Piazza): L’esaltazione creativa nel decadentismo, n. 2, 1992; Sul formalismo letterario da Bachtin a Jakobson, n. 4, 1994; Metodologia dello studio letterario secondo A. Warren n. 4, 1995 
Griselda (rivista di letteratura, Bologna): La perifrasi musicale  nelle progressioni armoniche, n. 2, 1996  

ANTOLOGIE POETICHE 
Antologia Poetica 2009 (Ed. Accademia Musicale Artistica Culturale di Barcellona P.G.); Luoghi di Parole (Ed. Aletti, 2009); Il Federiciano (Ed. Aletti, 2010); Cara Alda ti scrivo (Ed. Ursini,  2010); Premio nazionale di Poesia Tarc 2010 (Ed. Territorio Ambiente Ricreativo Culturale); Poeti e Poesia, Rivista internazionale (Ed. Pagine 2000); La poesia moderna, (Ed. Ursini, 2011); Vivarium 2011 (Ed. Ursini); Vivarium 2012 (Ed. Ursini); Antologia Poetica 2012 (Ed. Accademia Musicale Artistica Culturale di Barcellona PG).  

SILLOGI PERSONALI 
Mille spine nel cuore (Ed. Accademia Musicale Artistica Culturale di Barcellona P.G., 2010); Il bacio (Stes Editore Milazzo, 2011).


Sito Web : www.flaviavizzari.jimdo.com
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giovanni Albano

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum