Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Premio Buttitta di Favara
Ven 1 Set 2017 - 9:45 Da Flavia Vizzari

» LE POESIE DI DON RAFFAELE APRILE
Mar 22 Ago 2017 - 15:33 Da Giuseppe La Delfa

» Poeti veri e poeti falsi
Dom 30 Lug 2017 - 20:31 Da Flavia Vizzari

» Un artista inizia ad essere tale ...
Dom 30 Lug 2017 - 20:22 Da Flavia Vizzari

» Premio Carrà-Tricali a Lentini (Sr)
Gio 20 Lug 2017 - 18:00 Da Giuseppe La Delfa

» Premio Renato Guttuso 2017
Gio 20 Lug 2017 - 17:54 Da Giuseppe La Delfa

» Antologia poetica letteraria a cura di Giuseppe La Delfa In omaggio a L. Pirandello
Gio 20 Lug 2017 - 17:51 Da Giuseppe La Delfa

» NUOVI SUCCESSI DI PIPPO
Gio 20 Lug 2017 - 17:38 Da Giuseppe La Delfa

» LU ME' SICILIANU
Dom 4 Giu 2017 - 21:47 Da Flavia Vizzari

» PREMIO NAZIONALE DI POESIA ASAS
Gio 25 Mag 2017 - 1:08 Da Flavia Vizzari

» INNO DELL'A.S.A.S.
Gio 25 Mag 2017 - 0:52 Da Flavia Vizzari

» ARTEINCENTRO "messinaweb.eu"
Mar 16 Mag 2017 - 15:49 Da Flavia Vizzari

» Premio di Poesia, Narrativa e Teatro “Memorial Giovanni Leone” – I valori della famiglia - 1^ Edizione
Gio 11 Mag 2017 - 17:35 Da carmy77

» Poesia e recensione per Giovanni Fontana di Castellammare del Golfo
Sab 22 Apr 2017 - 20:16 Da Giuseppe La Delfa

» IL MAGGIO DEI LIBRI dell'ASAS 2017
Sab 22 Apr 2017 - 8:24 Da Flavia Vizzari

» LUIGI TERRANOVA
Sab 22 Apr 2017 - 8:19 Da Flavia Vizzari

» RENATO DI PANE: BIOGRAFIA E NOTIZIE
Lun 3 Apr 2017 - 11:56 Da Flavia Vizzari

» Premio Letterario Nazionale “L’ANFORA DI CALLIOPE”
Lun 3 Apr 2017 - 9:14 Da Flavia Vizzari

» Tempo
Lun 3 Apr 2017 - 9:11 Da Flavia Vizzari

» Premio RENATO GUTTUSO
Mer 29 Mar 2017 - 16:49 Da Flavia Vizzari

» Benvenuto Pino
Mer 29 Mar 2017 - 16:47 Da Flavia Vizzari

» GRAMMATICA SISTEMATICA di Arturo Messina - Sr
Mer 29 Mar 2017 - 9:22 Da Giuseppe La Delfa

» recensione avuta nel 2008 e dimenticata
Mer 29 Mar 2017 - 9:10 Da Giuseppe La Delfa

» Mons. Giovanni Accolla, ordinazione episcopale
Dom 26 Feb 2017 - 22:43 Da Giuseppe La Delfa

» Il potere salvifico della poesia di Giovanni Albano 
Mer 11 Gen 2017 - 1:47 Da Flavia Vizzari

» Presentazione Silloge di S. Gaglio (IV Premio Asas 2016)
Sab 7 Gen 2017 - 18:54 Da Flavia Vizzari

» PREMIO POESIA A.S.A.S.
Sab 7 Gen 2017 - 18:53 Da Flavia Vizzari

» Arte & Parole
Sab 3 Dic 2016 - 12:38 Da ninnetta

» Concorso di Poesie, Filastrocche, Racconti e Fiabe “Libera la fantasia” – IV^ Edizione
Gio 1 Dic 2016 - 11:17 Da carmy77

» Bianco & Nero
Dom 27 Nov 2016 - 1:51 Da Flavia Vizzari

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Settembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Calendario Calendario

Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  

Conserva e condivide l’indirizzo di Il Forum della Lingua siciliana sul tuo sito sociale bookmarking

Conserva e condividi l'indirizzo di FORUM - SEMINARIO di ARTE e POESIA - LINGUA SICILIANA sul tuo sito sociale bookmarking

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



LE POESIE DI DON RAFFAELE APRILE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

LE POESIE DI DON RAFFAELE APRILE

Messaggio  Flavia Vizzari il Dom 23 Ott 2016 - 15:13



In questo mondo affollato e cresciuto culturalmente, è ovvio, che oggi si scrive più poesia. Soprattutto poesia, ramo fiorente della letteratura. Chi possiede una mente particolarmente inventiva e fantasia creatrice (talento innato), scrive versi, magari non  troppo impegnativi, che  non hanno bisogno di ‘scalette’ perché il verso è libero ed accessibile.  In alcune sue poesie Don Raffaele scarica le sue pulsioni emozionali inerenti al proprio essere ed al proprio status.
E’ una poetica che si impone, che caratterizza fortemente l’autore.  
E’ una mia impressione, ma don Raffaele sembra scrivere con occhio distaccato, sforzandosi di leggersi, rileggersi, correggersi; soprattutto stringere, eliminare, limare, rifinire. Si compiace di sviluppare un dialogo con Dio e va anche oltre l’Amore, oltre lo standard banalizzante, costringendo il lettore a riflettere, invitandolo a capire.
Si possono scrivere le poesie in tante maniere e don Raffaele  sceglie il proprio stile.
Attendiamo di leggere con curiosità le sue prossime creazioni nella pagina a lui dedicata.
Luigi Majorca

http://cursillossiracusa.blogspot.it/2016/09/le-poesie-di-don-raffaele-aprile.html


Sito Web : www.flaviavizzari.jimdo.com
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE POESIE DI DON RAFFAELE APRILE

Messaggio  Flavia Vizzari il Dom 23 Ott 2016 - 15:25

Don Raffaele Aprile nasce ad Augusta il 14 dicembre del 1975, entrato in seminario viene ordinato   sacerdote mercoledì 29 giugno 2016 alle 19.00,  solennità dei santi Pietro e Paolo apostoli,  nella Basilica Santuario della Madonna delle lacrime, dall'arcivescovo di Siracusa, monsignor Salvatore Pappalardo.
Il novello presbitero della parrocchia Maria Santissima Mediatrice di tutte le Grazie di Siracusa,  ha  presieduto , domenica 3 luglio 2016 alle 10.00 nella chiesa Santa Maria della Roccia (Siracusa) la sua prima messa. 
http://cursillossiracusa.blogspot.it/2016/07/don-raffaele-aprile-novello-sacerdote.html


Sito Web : www.flaviavizzari.jimdo.com
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE POESIE DI DON RAFFAELE APRILE

Messaggio  Flavia Vizzari il Dom 23 Ott 2016 - 15:29

Le Poesie di don Aprile a questo link : http://cursillossiracusa.blogspot.it/p/le-poesie-di-don-aprile.html


Sito Web : www.flaviavizzari.jimdo.com
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Nuove e recenti poesie di don Raffaele Aprile inviate al Papa Francesco da recente

Messaggio  Giuseppe La Delfa il Sab 26 Nov 2016 - 8:25

[size=48]Don Raffaele Aprile[/size]
 
 


 
 
[size=32]Mese di Agosto[/size]
 
“Amare”
 
Nell’amare si dona;
nell’amare si ama;
nell’amare si prega;
nell’amare si lavora;
nell’amare si aiuta;
nell’amare si guarda l’altro come un fratello;
nell’amare non sei indifferente verso il prossimo,
ma sei sguardo vivo pieno di attenzione e di calore;
nell’amare si desidera dare;
nell’amare si comprende l’immensità del Padre.
 
“IL DOLORE”
 
Un dolore è quel scorrere tra una lacrima
e l’altra tra un soffocare e un accarezzare i tuoi sentimenti;
ti fa piangere, ti fa arrabbiare, ti fa morire,
ma è dietro quella morte che si cela un tuo sorriso,
illuminato da quella Luce.


 
[size=32]Mese di Settembre[/size]
 
“NEL BENE E NEL MALE”
 
Signore, in ogni angolo della vita ti trovo,
o nel bene o nel male, tu ci sei, cerchi la mia comunione
come un fiume che cerca il mare per riempire il mio cuore
del tuo singolare amore che nessuno conosce fino in fondo
ma solo nel tuo incontro trova.
 
SOLITUDINE
 
Ecco, i tuoi passi sono delicati, cristallini,
mi circondano vogliono entrare nel l’io della solitudine.
 
PANORAMA
 
Nel panorama intravedo il tuo viso.
E’ bello e mi parla, nei rumori silenziosi
della natura che mi circonda e che mi abbraccia,
nel manto verde della tua dolcezza.
 
 
“ASCOLTO”
L'incantevole sentire dei passi cristallini del PADRE
che ti ama ti attraversano il cuore...in profondità
lasciandoti avvolto nello stupore
di quel silenzio che ti sà ascoltare e amare…..
 
[size=32]Mese di Ottobre[/size]
 
“SGUARDO”
 
 Quanti sguardi…sguardi che si amano o che si odiano, sguardi di dolcezza o di tristezza , sguardi di sorrisi o di pianti, sguardi scrutanti o sguardi sereni, quanti sguardi che ogni giorno si incrociano per le vie delle strade tra un incrocio e un altro... nel supermercato o in farmacia , in casa o al lavoro, quanti sguardi.. Sguardo di una mamma che sprigiona tenerezza e protezione e lo infonde nello sguardo del suo bambino , sguardo di un padre, di un nonno o di una zia ma tutti sguardi di un infinito amore nel riflesso di quello che è Amore Infinito!
 
 
 
“SENTIRE”
 
L’ebrezza delle foglie, del mattino, del meriggio e della sera , ti emana quell'amore gentile, amichevole, dolce come una carezza di un padre affettuoso.
 
“LE FOGLIE”
 
Tra le foglie degli alberi si avverte un certo silenzio soave e dolce che ti accarezza lasciandoti meravigliato dalla leggerezza che il rumore della foglia fa quando si incontra con il tuo corpo...e lo stupore continua nel silenzio delle foglie verdi, gialle e rosse , ma non importa il colore ciò che conta è il rumore che si avverte tra le foglie, quel sentire come una goccia d' amore o uno sguardo attento di chi Ti osserva per Amore.
 


 
 
[size=32]Mese di Novembre[/size]
 
“IL SILENZIO”
 
Il silenzio se lo gridi non lo trovi più,
se lo contempli e ti fermi vedrai in quel silenzio un
orizzonte di infinito amore, il silenzio parla
se tu lo ascolti e lì che osservo e conosco l' Amore,
come quando dalla finestra di casa osservo l'orizzonte
intorno a me che mi conduce a Te.
 
 
“A PAPA FRANCESCO”
 
Il Papa uomo dolce e tenero , mite ed umile, come specchio di quel Dio che in Gesù ha manifestato l'AMORE tenero di un Padre pastore che si prende cura del suo gregge, si, il papa è questo riflesso di un amore che abbraccia senza mai tradire.
 
 
 
 
 
“LA Salita”
 
La salita una mistica strada nella quale avverto una mistica paura, ma spinto dall' amore non mi arrendo , imperterrito proseguo lungo quella faticosa salita che mi porta verso Te.
 
“Un Amore dinamico”
 
L' Amore è una carezza di Dio nelle onde della nostra vita, l' Amore si muove in sintonia di quei passi cristallini che sono riflesso di quel padre che nelle onde si fa presente.
 
[size=32]Mese di Dicembre[/size]
 
“LE LACRIME DI MARIA”
 
Quelle lacrime espressione di un amore materno che guarda e si rattrista dei nostri dolori, quella lacrima che si unisce alle nostre lacrime asciugandole perché Maria non vuole altro che la
 
nostra gioia, quelle lacrime che vogliono condurci a Cristo fonte e sorgente dell’amore di Dio , entrando nella grande lacrima di Maria , le mie lacrime non hanno più ragione di esistere.
 
 
“PASSEGGIANDO”
 
Passeggiando un giorno lungo la via di una pineta avvertii tra le foglie la tua presenza ero stupito di come esse sembravano salutarmi mentre passavo di là...
 
 
“IL SANTUARIO”
 
Il Santuario, la grande lacrima di Maria, espressione di un amore dolce, mite, umile, entrandovi mi sento consolato, perché la casa della madre è fonte di speranza per chi ormai ha perso tutto, è fonte di fede perché ci indica la strada della salvezza è fonte di carità per quanti ormai dalla vita hanno perso tutto.
 


Pippo La Delfa

In bocca al lupo...
Ad Majora  Semper 






dott. Giuseppe La Delfa -  Laureato in Scienze della Comunicazione -
- Laurea magistrale specialistica in Scienze cognitive e Psicologia -


Socio Accademia Internazionale Pen Club Milano.
   ......    
Siti web:  

http://giufino.altervista.org - www.giuseppeladelfa.jimdo.com
avatar
Giuseppe La Delfa
Canuscituri
Canuscituri


http://giufino.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Le poesie di don Raffaele Aprile

Messaggio  Giuseppe La Delfa il Mar 21 Feb 2017 - 5:30

LE POESIE DI DON APRILE
Mese di febbraio 2017
 
"Il sì di Maria"
Maria nel suo sì ha dato speranza a tutta l 'umanità, in quel sì c'è una grande fiducia, una grande fedeltà, un profondo ed attento ascolto alla voce di Dio. Maria in quel sì è stata strumento di amore, portando a compimento la volontà del Signore .

"L'Amore"
 Ascolto l'amore dalla tua voce che brucia nel mio cuore, mi sento incendiato di quell'amore donato, sono felice , ma la gioia finisce in quell'ombra che copre parte del mio cuore, ma poi una luce torna a far chiarore e nel volto si accenna a un sorriso, e l'arcobaleno mi fa da ponte nel Tuo amore.
 
"Il cuore"
 Guarda il tuo cuore, non ascoltare le parole, esse vanno e vengono e son prive di sostegno, è la voce del cuore che ti regala sostegno. Il cuore parla, ma non si affanna, ti dà risposte e ti incoraggia, la mente grida sostegno, ma trova affanno in parole che volano prive di sostegno se ti affidi solo a quello.
 
"Cursillos"
 I Cursillos son colori di grida e di amori , la gioia sostiene il vacillante cuore, e tanti fiori primaverili regala all' anima dei nuovi corsisti che cercano l'amore che porta al Signore.
 
“Il creato”
Nella bellezza del creato vedo la tua mano...in famiglia sperimento il tuo amore...nel
 
prossimo vedo il tuo volto...più mi convinco o Dio che solo Tu dai senso a tutto!
 
 
 

Mese di Gennaio 2017

 
"Essere dono"
 Una goccia di amicizia bussa al mio cuore e un sorriso le risponde accogliendone il dono e allegra va nell' armonia del suo essere...
"L" incontro"
 Uno sguardo luminoso conquista la mia attenzione quello forse è l'incontro più bello che mai ho potuto sognare , che mai ho potuto sperare , ma che mai più  che mai è arrivato. 
"Soffrire" 
 La sofferenza è una linea stretta che non tutti riescono a percorrere fino in fondo , ma quando riesci , capisci che ne è valsa la pena ...perché è solo lì al termine di quel percorso che trovi  l' Amore.



BUONA LETTURA PIPPO


dott. Giuseppe La Delfa -  Laureato in Scienze della Comunicazione -
- Laurea magistrale specialistica in Scienze cognitive e Psicologia -


Socio Accademia Internazionale Pen Club Milano.
   ......    
Siti web:  

http://giufino.altervista.org - www.giuseppeladelfa.jimdo.com
avatar
Giuseppe La Delfa
Canuscituri
Canuscituri


http://giufino.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Le poesie di don Raffaele Aprile

Messaggio  Giuseppe La Delfa il Mar 21 Feb 2017 - 5:32

LE POESIE DI DON APRILE
Mese di febbraio 2017
 
"Il sì di Maria"
Maria nel suo sì ha dato speranza a tutta l 'umanità, in quel sì c'è una grande fiducia, una grande fedeltà, un profondo ed attento ascolto alla voce di Dio. Maria in quel sì è stata strumento di amore, portando a compimento la volontà del Signore .

"L'Amore"
 Ascolto l'amore dalla tua voce che brucia nel mio cuore, mi sento incendiato di quell'amore donato, sono felice , ma la gioia finisce in quell'ombra che copre parte del mio cuore, ma poi una luce torna a far chiarore e nel volto si accenna a un sorriso, e l'arcobaleno mi fa da ponte nel Tuo amore.
 
"Il cuore"
 Guarda il tuo cuore, non ascoltare le parole, esse vanno e vengono e son prive di sostegno, è la voce del cuore che ti regala sostegno. Il cuore parla, ma non si affanna, ti dà risposte e ti incoraggia, la mente grida sostegno, ma trova affanno in parole che volano prive di sostegno se ti affidi solo a quello.
 
"Cursillos"
 I Cursillos son colori di grida e di amori , la gioia sostiene il vacillante cuore, e tanti fiori primaverili regala all' anima dei nuovi corsisti che cercano l'amore che porta al Signore.
 
“Il creato”
Nella bellezza del creato vedo la tua mano...in famiglia sperimento il tuo amore...nel
 
prossimo vedo il tuo volto...più mi convinco o Dio che solo Tu dai senso a tutto!
 
 
 

Mese di Gennaio 2017

 
"Essere dono"
 Una goccia di amicizia bussa al mio cuore e un sorriso le risponde accogliendone il dono e allegra va nell' armonia del suo essere...
"L" incontro"
 Uno sguardo luminoso conquista la mia attenzione quello forse è l'incontro più bello che mai ho potuto sognare , che mai ho potuto sperare , ma che mai più  che mai è arrivato. 
"Soffrire" 
 La sofferenza è una linea stretta che non tutti riescono a percorrere fino in fondo , ma quando riesci , capisci che ne è valsa la pena ...perché è solo lì al termine di quel percorso che trovi  l' Amore.



BUONA LETTURA PIPPO


dott. Giuseppe La Delfa -  Laureato in Scienze della Comunicazione -
- Laurea magistrale specialistica in Scienze cognitive e Psicologia -


Socio Accademia Internazionale Pen Club Milano.
   ......    
Siti web:  

http://giufino.altervista.org - www.giuseppeladelfa.jimdo.com
avatar
Giuseppe La Delfa
Canuscituri
Canuscituri


http://giufino.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Le poesie di don Raffaele Aprile

Messaggio  Giuseppe La Delfa il Dom 26 Feb 2017 - 22:48

Cari forumisti , apprezzate le poesie - preghiere di don Raffaele Aprile che ha il privilegio di esercitare il suo apostolato all'interno della Basilica della Madonna delle Lacrime . Le sue liriche sono tutte ispirate dal Divino Nostro Padre Celeste. Vi invito a leggerli ogni mese. Ad Majora semper per Don Raffaele. Pippo 


afro afro


dott. Giuseppe La Delfa -  Laureato in Scienze della Comunicazione -
- Laurea magistrale specialistica in Scienze cognitive e Psicologia -


Socio Accademia Internazionale Pen Club Milano.
   ......    
Siti web:  

http://giufino.altervista.org - www.giuseppeladelfa.jimdo.com
avatar
Giuseppe La Delfa
Canuscituri
Canuscituri


http://giufino.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Le poesie di don Raffaele Aprile mese di Marzo 2017

Messaggio  Giuseppe La Delfa il Mer 29 Mar 2017 - 9:00

E POESIE DI DON APRILE


[center]
Queste preghiere, poesie e riflessioni di don Raffaele, racchiudono tutti i meravigliosi momenti che il poeta ha condiviso con gli altri  sul monte Senario, luogo d'ispirazione e di incontro con Dio, sentiero della semplicità e dell’apertura della mente alla ispirazione. Anche quando  ha vissuto da solo  in quella oasi separata dalla realtà quotidiana…. in realtà non era da solo perché nel silenzio di quella sua solitudine c'era Lui che lo accarezzava...
Mese di Marzo


"La delusione"
 Essere delusi che cosa brutta! Inizi a sentire come una voragine che ti scava il cuore o come una rosa piena di spine che soffoca il tuo amore... che cosa brutta la delusione ...se poi a fartela subire è un amico con il quale condividi tante cose , il tuo cuore muore, come quando una rondine sprovvista di ali non riesce più a volare. 

"La paura"
 Paura di chi? Di che cosa? Forse di un rumore, di un insetto oppure di un lungo cammino ... Paura di una ricerca di noi stessi, del nostro essere, paura di una relazione, di un mettersi in gioco nella vita di tutti i giorni, paura di capire dove siamo e dove andiamo ...paura di un buio che soffoca sempre di più la nostra vera identità quasi da guidarci verso un ansia paranoica , ma ecco che da quel buio esce una luce piccola ma grande di amore ed è quella stella che ci guida verso il sole...




 "Stupore" 
In quel dolce vedere della natura i miei occhi si aprono allo stupore del creato.






"Rumori" 
In quei rumori che solo nella natura riesci ad avvertire , sento Dio che mi parla, mi abbraccia in quel vento soave e fresco e mi dice stai tranquillo ...Io sono con te, non ti abbandono , tu sei mio .






 Per i forumisti di tutto il mondo : buona lettura . Saluti affettuosi in Cristo . Pippo









[/center]


dott. Giuseppe La Delfa -  Laureato in Scienze della Comunicazione -
- Laurea magistrale specialistica in Scienze cognitive e Psicologia -


Socio Accademia Internazionale Pen Club Milano.
   ......    
Siti web:  

http://giufino.altervista.org - www.giuseppeladelfa.jimdo.com
avatar
Giuseppe La Delfa
Canuscituri
Canuscituri


http://giufino.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Le poesia di don Raffaele Aprile

Messaggio  Giuseppe La Delfa il Mar 4 Apr 2017 - 5:50

LE POESIE DI DON APRILE






Mese di Aprile


"l'uomo nuovo" 

Essere uomini nuovi comporta una nuova consapevolezza di appartenenza a una relazione che è più una rivelazione in Cristo, quel velo tolto, ma non del tutto perché rimane sempre quel sottile mistero che è Dio, che è la fede. 
"Contemplando"    
  La contemplazione  ti porta sempre ad una unione con Dio ... entri in quella dolce comunione che ti apre ad un dialogo fatto di amore , di speranza, di ringraziamento,   di supplica, di lode e tutto questo porta ad una grande apertura caritativa nei confronti del prossimo, ma tutto quello che fai accade nel  silenzio .
"l'Amore"  
   L' eucarestia è quell'amore completo di unione in Cristo e tutti noi formiamo un solo corpo in Lui per Lui con Lui , è quell'amore che si dona in un modo unico, in un silenzio che ti parla in un amore che ti accarezza, in una gioia che ti apre le porte alla speranza. È un amore che vuole essere semplicemente amato, ma non solo nell'eucaristia che rimane pur sempre il centro  e il culmine di tutti i sacramenti , ma anche nell'altro , e l'altro chi è ? Ė colui che mi sta accanto ... è colui che amo , è colui che mi è indifferente,  è colui che mi sta antipatico, è colui che non sopporto, rimane comunque il fatto che noi possiamo amare Gesù se riusciamo ad amare chi ci sta accanto con un amore gratuito e silenzioso fatto si di parole , ma poche e necessarie e non troppe e chiassose o inutili ... solo in questo modo l'altro si sentirà amato ... solo così Gesù ci amerà con la misura  in cui noi abbiamo amato Cristo negli altri.
"Gioia"
La gioia è come il vento che accarezza le foglie e le fa brillare con quella luce che il sole sa emanare,  ma la gioia è anche il sorriso di un bambino che guardandolo ti dona serenità... la gioia è anche nel volto dei poveri , dei malati che ti insegnano come portare la sofferenza, in un modo unico e silenzioso ... si una gioia che ti apre il cuore e che ti fa comprendere che ogni attimo donato da Dio deve essere un attimo vissuto con gioia. 

Queste preghiere, poesie e riflessioni di don Raffaele, racchiudono tutti i meravigliosi momenti che il poeta ha condiviso con gli altri  sul monte Senario, luogo d'ispirazione e di incontro con Dio, sentiero della semplicità e dell’apertura della mente alla ispirazione. Anche quando  ha vissuto da solo  in quella oasi separata dalla realtà quotidiana…. in realtà non era da solo perché nel silenzio di quella sua solitudine c'era Lui che lo accarezzava...

BUONA LETTURA. PIPPO   





dott. Giuseppe La Delfa -  Laureato in Scienze della Comunicazione -
- Laurea magistrale specialistica in Scienze cognitive e Psicologia -


Socio Accademia Internazionale Pen Club Milano.
   ......    
Siti web:  

http://giufino.altervista.org - www.giuseppeladelfa.jimdo.com
avatar
Giuseppe La Delfa
Canuscituri
Canuscituri


http://giufino.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Poesie di Maggio di Don Raffaele Aprile di Siracusa

Messaggio  Giuseppe La Delfa il Gio 1 Giu 2017 - 6:53

Sono in attesa di ricevere le poesie di maggio 2017 da don Raffaele aprile . Grazie Pippo afro afro afro afro


dott. Giuseppe La Delfa -  Laureato in Scienze della Comunicazione -
- Laurea magistrale specialistica in Scienze cognitive e Psicologia -


Socio Accademia Internazionale Pen Club Milano.
   ......    
Siti web:  

http://giufino.altervista.org - www.giuseppeladelfa.jimdo.com
avatar
Giuseppe La Delfa
Canuscituri
Canuscituri


http://giufino.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Le poesie e preghiere di don Raffaele Aprile Maggio e Giugno

Messaggio  Giuseppe La Delfa il Sab 3 Giu 2017 - 19:58

E POESIE DI DON APRILE


Mese di Giugno


"Loreto"
Loreto che magnifico posto!! Più lo guardo e più sorrido...
prima la gioia e la pace che mi dona ,
e le colline in quel verde sono avvolte, che stupore!!!
È la gloria del Signore che mi intrattiene nel suo dipinto tutto vivo...

"Respiro"
Nel tuo respiro di ogni parola sento un emozione forte,
un brivido che non mi lascia e mi perdona...
"Neve"
 Neve candida bianca che sprigiona luce brillante,
 assorta in quei colli senesi da rimanerci incantati del suo maggior splendor che il suo baglior quasi ti accarezza emanandoti un senso di vita da quei cristallini di ghiaccio: l'Assoluto è lì e solo non ti lascia..

"Una Luce"
Dentro la mia vita scorgo una luce che mi invita a seguirla,
percorrendo l'interioriorità della mia vita e vedere che ci sei Tu,

dietro al mio passato, nel Tuo silenzio mi stavi preparando uno scenario di cui io, pian piano , avrei preso sempre più parte , realizzando ciò che avevi preparato da tempo per me,  ed entrando così nel dialogo di un progetto d' amore ..







 Mese di Maggio
"Vergine delle lacrime"
Madonna delle Lacrime, perché piangi?
Le tue lacrime sono amore, gioia e speranza.
Il tuo pianto, o Maria,
non ha il sapore
di una storia giunta al termine,
al contrario... ne apre una nuova,
non più come quella di prima.
Le tue Lacrime, o Madre, ... nel tuo volto,
sono come una rugiada di pace che scende sulla nostra vita;
sono Lacrime come di un battesimo
che ci confermano ancora
di essere figli di Dio.
Tu, o Maria, sei viva, perché il Vivente è in te!
E tu, o figlio, va... e dì a tutti il mio Amore con la tua vita!


[center]  "Maria" 

Ecco lì su quel monte il bel santuario di Loreto, quasi come una culla.. la Madre di Dio accoglie suo Figlio e lo dona a noi nel suo amore materno.




"Presenza"

Nel creato ti scopro, avverto la tua presenza, così in ogni singola pianta tu mi parli e mi tieni compagnia non mi lasci solo e il vento è per me l' abbraccio del tuo amore!



"Comunione"
Signore, in ogni angolo della vita ti trovo, o nel bene o nel male, tu ci sei, cerchi la mia comunione come un fiume che cerca il mare ...per riempire il mio cuore del tuo singolare amore che nessuno conosce fino in fondo , ma solo nel Tuo incontro trova.





[/center]


dott. Giuseppe La Delfa -  Laureato in Scienze della Comunicazione -
- Laurea magistrale specialistica in Scienze cognitive e Psicologia -


Socio Accademia Internazionale Pen Club Milano.
   ......    
Siti web:  

http://giufino.altervista.org - www.giuseppeladelfa.jimdo.com
avatar
Giuseppe La Delfa
Canuscituri
Canuscituri


http://giufino.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Poesie di Luglio 2017 di don Raffaele Aprile

Messaggio  Giuseppe La Delfa il Gio 20 Lug 2017 - 17:44

Cari forumisti, ecco le poesie di Don Raffaell. Aprile  mese di Luglio e diploma di PArtecipazione al concorso ASAS  Cordiali saluti Pippo 


POESIE DI LUGLIO   DI DON RAFF.
"Tu ci sei"
Nel panorama guardo il brillar della tua presenza...lo ammiro e ne resto stupito. E quel sentir dei tuoi passi che mi lascia incantato, dentro un grande amore che mi resta immutato.

"Primavera"
Nella brezza della primavera , ascolto, avverto, percepisco la tua presenza , i tuoi passi cristallini entrano nel mio cuore donandogli pace e serenità mai provata prima...in questo bel luogo di Loreto.

"Ascolto"
Nel panorama intravedo il tuo viso...è bello e mi parla nei rumori silenziosi della natura che mi circonda e che mi abbraccia nel manto verde della tua dolcezza.

" Certezza"
 
In un itinerario fatto di spine ti cerco, e in questo sentiero scandito dai tuoi passi , per scorgere lì...il Tuo sguardo amoroso di Padre... cosi nel sentirti vicino mi sento avvolto di un ombra d' amore che mi porta alla luce piena.




flower flower


dott. Giuseppe La Delfa -  Laureato in Scienze della Comunicazione -
- Laurea magistrale specialistica in Scienze cognitive e Psicologia -


Socio Accademia Internazionale Pen Club Milano.
   ......    
Siti web:  

http://giufino.altervista.org - www.giuseppeladelfa.jimdo.com
avatar
Giuseppe La Delfa
Canuscituri
Canuscituri


http://giufino.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Le poesie di don Raffaele Aprile agosto

Messaggio  Giuseppe La Delfa il Mar 22 Ago 2017 - 15:33

LE POESIE DI DON APRILE







[b][size=24][b][size=24]Mese di Agosto[/size][/b][/size][/b]


"Accogliere" 

Non ho trovato nella vita che un amor più grande di Gesù...
in Lui il mio cuore trabocca di gioia, 
di quella gioia che sazia la mia vita e la riempie...
anche se le debolezze umane continuano a farti cadere ma non sono niente se paragonate al suo amore ...
ma anche li l'amore di Dio è presente. Lui ci accetta e ci ama per quello che siamo, non potrei pensare il contrario, lui ci accoglie così come siamo. 

 "Non sei solo "


Signore, in questa lotta continua a volte mi sento mancare le forze, ma poi Tu con il tuo " amore " mi accompagni lungo le vie del mio cammino e mi incoraggi ad andare avanti , ti prego di non farmi mancare mai il tuo sostegno e anche nella battaglia contro il male..



"Timore"

Signore non privarmi mai del tuo amore ...
fa che sia sempre una fonte traboccante d'acqua dove io possa attingerne per dissetarmi di quell'amore che solo tu puoi e sai donare...


[b][size=35]Mese di Luglio[/size][/b]



"Tu ci sei"
Nel panorama guardo il brillar della tua presenza...lo ammiro e ne resto stupito. E quel sentir dei tuoi passi che mi lascia incantato, dentro un grande amore che mi resta immutato.


"Primavera"
Nella brezza della primavera , ascolto, avverto, percepisco la tua presenza , i tuoi passi cristallini entrano nel mio cuore donandogli pace e serenità mai provata prima...in questo bel luogo di Loreto.


"Ascolto"
Nel panorama intravedo il tuo viso...è bello e mi parla nei rumori silenziosi della natura che mi circonda e che mi abbraccia nel manto verde della tua dolcezza.


" Certezza"

In un itinerario fatto di spine ti cerco, e in questo sentiero scandito dai tuoi passi , per scorgere lì...il Tuo sguardo amoroso di Padre... cosi nel sentirti vicino mi sento avvolto di un ombra d' amore che mi porta alla luce piena...





buona lettura dott. giuseppe







dott. Giuseppe La Delfa -  Laureato in Scienze della Comunicazione -
- Laurea magistrale specialistica in Scienze cognitive e Psicologia -


Socio Accademia Internazionale Pen Club Milano.
   ......    
Siti web:  

http://giufino.altervista.org - www.giuseppeladelfa.jimdo.com
avatar
Giuseppe La Delfa
Canuscituri
Canuscituri


http://giufino.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE POESIE DI DON RAFFAELE APRILE

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum