Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Premio Buttitta di Favara
Ven 1 Set 2017 - 9:45 Da Flavia Vizzari

» LE POESIE DI DON RAFFAELE APRILE
Mar 22 Ago 2017 - 15:33 Da Giuseppe La Delfa

» Poeti veri e poeti falsi
Dom 30 Lug 2017 - 20:31 Da Flavia Vizzari

» Un artista inizia ad essere tale ...
Dom 30 Lug 2017 - 20:22 Da Flavia Vizzari

» Premio Carrà-Tricali a Lentini (Sr)
Gio 20 Lug 2017 - 18:00 Da Giuseppe La Delfa

» Premio Renato Guttuso 2017
Gio 20 Lug 2017 - 17:54 Da Giuseppe La Delfa

» Antologia poetica letteraria a cura di Giuseppe La Delfa In omaggio a L. Pirandello
Gio 20 Lug 2017 - 17:51 Da Giuseppe La Delfa

» NUOVI SUCCESSI DI PIPPO
Gio 20 Lug 2017 - 17:38 Da Giuseppe La Delfa

» LU ME' SICILIANU
Dom 4 Giu 2017 - 21:47 Da Flavia Vizzari

» PREMIO NAZIONALE DI POESIA ASAS
Gio 25 Mag 2017 - 1:08 Da Flavia Vizzari

» INNO DELL'A.S.A.S.
Gio 25 Mag 2017 - 0:52 Da Flavia Vizzari

» ARTEINCENTRO "messinaweb.eu"
Mar 16 Mag 2017 - 15:49 Da Flavia Vizzari

» Premio di Poesia, Narrativa e Teatro “Memorial Giovanni Leone” – I valori della famiglia - 1^ Edizione
Gio 11 Mag 2017 - 17:35 Da carmy77

» Poesia e recensione per Giovanni Fontana di Castellammare del Golfo
Sab 22 Apr 2017 - 20:16 Da Giuseppe La Delfa

» IL MAGGIO DEI LIBRI dell'ASAS 2017
Sab 22 Apr 2017 - 8:24 Da Flavia Vizzari

» LUIGI TERRANOVA
Sab 22 Apr 2017 - 8:19 Da Flavia Vizzari

» RENATO DI PANE: BIOGRAFIA E NOTIZIE
Lun 3 Apr 2017 - 11:56 Da Flavia Vizzari

» Premio Letterario Nazionale “L’ANFORA DI CALLIOPE”
Lun 3 Apr 2017 - 9:14 Da Flavia Vizzari

» Tempo
Lun 3 Apr 2017 - 9:11 Da Flavia Vizzari

» Premio RENATO GUTTUSO
Mer 29 Mar 2017 - 16:49 Da Flavia Vizzari

» Benvenuto Pino
Mer 29 Mar 2017 - 16:47 Da Flavia Vizzari

» GRAMMATICA SISTEMATICA di Arturo Messina - Sr
Mer 29 Mar 2017 - 9:22 Da Giuseppe La Delfa

» recensione avuta nel 2008 e dimenticata
Mer 29 Mar 2017 - 9:10 Da Giuseppe La Delfa

» Mons. Giovanni Accolla, ordinazione episcopale
Dom 26 Feb 2017 - 22:43 Da Giuseppe La Delfa

» Il potere salvifico della poesia di Giovanni Albano 
Mer 11 Gen 2017 - 1:47 Da Flavia Vizzari

» Presentazione Silloge di S. Gaglio (IV Premio Asas 2016)
Sab 7 Gen 2017 - 18:54 Da Flavia Vizzari

» PREMIO POESIA A.S.A.S.
Sab 7 Gen 2017 - 18:53 Da Flavia Vizzari

» Arte & Parole
Sab 3 Dic 2016 - 12:38 Da ninnetta

» Concorso di Poesie, Filastrocche, Racconti e Fiabe “Libera la fantasia” – IV^ Edizione
Gio 1 Dic 2016 - 11:17 Da carmy77

» Bianco & Nero
Dom 27 Nov 2016 - 1:51 Da Flavia Vizzari

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Settembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Calendario Calendario

Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  

Conserva e condivide l’indirizzo di Il Forum della Lingua siciliana sul tuo sito sociale bookmarking

Conserva e condividi l'indirizzo di FORUM - SEMINARIO di ARTE e POESIA - LINGUA SICILIANA sul tuo sito sociale bookmarking

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Concorso a tema: IMMIGRAZIONE & INTEGRAZIONE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Concorso a tema: IMMIGRAZIONE & INTEGRAZIONE

Messaggio  Admin il Gio 1 Dic 2011 - 15:28

E-mail: assoscal-itucr@libero.it


1° Concorso Letterario Nazionale a tema:
IMMIGRAZIONE & INTEGRAZIONE


SCADENZA PROROGATA A: SABATO 17 DICEMBRE 2011


REGOLAMENTO
1. Possono partecipare al 1° Concorso Letterario Nazionale a tema: Immigrazione & integrazione,
autori italiani e stranieri con lavori in lingua italiana (od in lingua straniera con traduzione in
italiano) ed età superiore ai 18 anni (per le Sezz. A e B) e tra i 14 ed i 18 non compiuti (per la Sez.
C Unica). Le opere devono essere inedite e mai state premiate nei primi tre posti in altri
concorsi.
2. Per poesia o racconto breve inediti s’intende qualsiasi opera che non abbia ottenuto regolare
pubblicazione editoriale e/o compensi assoggettati o meno a ritenuta. L’inserimento su antologie,
riviste e siti web di settore non implica, di conseguenza, l’automatica affermazione/attivazione dei
diritti d’autore e/o di retribuzione anche minima. I diritti d’autore dei partecipanti al Concorso
rimangono comunque di proprietà dei singoli autori.
3. Il Concorso è articolato in 3 sezioni: Sez. A – Poesia a tema; Sez. B – Racconto breve a tema;
Sez. C Unica – Poesia e/o racconto breve a tema. Ciascun autore maggiorenne può partecipare
alle due sezioni A e B mentre l’autore minorenne (Sez. C Unica) può inviare sia una poesia che un
racconto.
4. Alle Sez. A è ammesso un massimo di 2 (due) poesie per autore, ciascuna di lunghezza non
superiore ai 40 versi. Alla Sez. B è possibile concorrere con 1 (un) racconto breve non superiore
alle 4 (quattro) cartelle (1 cartella = 30 righe di 60 battute). Alla Sez. C Unica è accettata 1 (una)
poesia (massimo 30 versi) per autore e/o 1 (un) racconto breve della lunghezza massima di 2 (due)
cartelle (1 cartella = 30 righe di 60 battute).
5. Ciascuna opera, digitata al computer e stampata, deve essere spedita in 5 (cinque) copie anonime in
una busta grande ed 1 (una) con accompagnatoria, dati personali (nome, cognome, data di nascita,
indirizzo, telefono fisso e/o cellulare, e-mail, sintetico curriculum poetico-letterario) ed
autocertificazione firmata (tipo la seguente: Dichiaro che il mio materiale letterario inviato è di
mia esclusiva proprietà ed originalità, inedito, non premiato ai primi tre posti in altri concorsi.
Autorizzo ai sensi della Legge 675/96 e successive modifiche il trattamento dei miei dati personali
nell’ambito del Concorso) in una busta più piccola da accludere in quella grande. All’esterno della
busta piccola andrà (od andranno) indicato/e la/le sezione/i per cui si concorre.
6. Per la Sez. C Unica è obbligatorio l’invio d’una fotocopia d’un documento d’identità ed il
consenso scritto e firmato alla partecipazione al Concorso da parte d’un genitore. In ogni caso, per i
concorrenti minorenni vige la responsabilità a carico del/dei genitore/i o di chi ne fa le veci.
7. All’interno della busta piccola andrà inserita anche la quota di partecipazione in contanti, a parziale
copertura delle spese di organizzazione. La quota stabilita è € 10,00 (euro dieci) per ciascuna
sezione A e B e € 5,00 (euro cinque) per la Sez. C Unica.
8. Il materiale e la quota di partecipazione devono essere indirizzati per posta prioritaria a:
Associazione Scaligera Italia-Ucraina – c/o Claudio Beccalossi – Via Selenia 23 – 37135
Verona.
9. Il termine ultimo di spedizione (prorogato per le note, attuali difficoltà operative delle Poste
Italiane e per pubblicizzare ulteriormente il Concorso) è SABATO 17 DICEMBRE 2011 (farà
comunque fede il timbro postale d’invio).
10. L’Associazione Scaligera Italia-Ucraina declina ogni responsabilità per disguidi, smarrimenti, furti,
danni d’ogni genere che si dovessero verificare durante l’inoltro dei lavori concorrenti.
11. La Commissione giudicatrice (la cui composizione verrà resa nota durante la cerimonia di
premiazione) stilerà una graduatoria di merito (fino al 10° posto) di ciascuna sezione. Al 1°
classificato di ciascuna sezione A e B verrà pubblicata una sua raccolta di poesie o racconti di
36 pagine, di cui 100 copie andranno all’autore stesso. Il vincitore di ciascuna sezione
riceverà, poi, € 100,00 (euro cento) ed una pergamena d’onore con valutazione critica. Al 2°
un’artistica targa personalizzata ed una pergamena d’onore con valutazione critica. Al 3° una
coppa personalizzata ed una pergamena d’onore con valutazione critica. Al 4° ed al 5° una
medaglia personalizzata ed una pergamena d’onore. Dal 6° al 10° posto verranno consegnate delle
pergamene d’onore. Il 1° classificato della Sez. C Unica riceverà un’artistica coppa
personalizzata ed una pergamena d’onore con valutazione critica. Il 2° ed il 3° avranno
targhe personalizzate e pergamene d’onore con valutazioni critiche. Dal 4° al 10° saranno
distribuite medaglie e pergamene d’onore. Ciascun partecipante fuori graduatoria presente
all’evento potrà ricevere (se ritenuto utile e su specifica richiesta preventiva) un attestato di
partecipazione. Altri premi straordinari potranno essere attribuiti all’interno ed all’esterno
della graduatoria di merito.
12. Ai premiati sarà fatta pervenire in tempo utile (tramite telefonata e/o e-mail) la comunicazione di
quanto loro assegnato. Graduatorie finali ed eventuali informazioni verranno comunicate a tutti i
partecipanti.
13. La cerimonia di premiazione avverrà in data e luogo da destinarsi a Verona. Nessun rimborso
spese (di viaggio, di soggiorno o quant’altro) sarà dovuto ai concorrenti premiati e/o ai partecipanti
alla cerimonia conclusiva.
14. I premi dovranno essere ritirati dai diretti interessati. Se impossibilitati a presenziare alla cerimonia
di premiazione, potranno essere rappresentati da persona di fiducia precedentemente comunicata
all’Organizzazione del Concorso e munita di delega scritta. Solo in casi eccezionali sarà garantita
la spedizione postale dei premi, previo pagamento delle relative spese. I premi non ritirati senza
alcuna giustificazione nel corso della manifestazione conclusiva saranno trattenuti ed incamerati
dall’Associazione Scaligera Italia-Ucraina, organizzatrice del Concorso.
15. Per la manifestazione conclusiva del Concorso è prevista la presenza di autorità, stampa e fotografo
(anche a disposizione degli stessi premiati).
16. L’operato della Commissione giudicatrice è insindacabile ed inappellabile. Gli elaborati inviati non
saranno restituiti e, al termine della premiazione, verranno archiviati come “documentazione viva”
del Concorso.
17. La partecipazione al 1° Concorso Letterario Nazionale a tema: Immigrazione & integrazione
comporta l’accettazione incondizionata di tutte le norme inserite in questo Regolamento. Il mancato
adempimento ad una delle norme indicate costringerà all’esclusione dal Concorso.
Verona, 1° luglio 2011
Il Presidente dell’Associazione
Scaligera Italia-Ucraina
Claudio Beccalossi
Info:
cell.: 339/2334105 – E-mail: assoscal-itucr@libero.it


"... e chiovi" di Flavia VIZZARI - ediz. del Poggio * AGGIUNGI AL CARRELLO






Artista Flavia Vizzari


Presidente Asas e delegata Regione Sicilia Onlus Mecenate
......
Sito Personale : http://artevizzari.altervista.org

avatar
Admin
Spicialista
Spicialista


http://linguasiciliana.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Concorso a tema: IMMIGRAZIONE & INTEGRAZIONE

Messaggio  giò il Gio 1 Dic 2011 - 22:50

Eh, e io cell'avevo, la poesia a tema.

Epperò è lunga più del doppio consentito, ed ha già vinto qualche premio, perciò nun posso.

Ma un sorriso spero di poterlo provocare.

Ciao, belli e introvabili.

.

Sconvolgimenti in una società di polli per l'arrivo di una splendida struzza –
La vendetta di Boccadirosa
LO STRUZZO
ovvero della biogenetica
o della multirazzialità
o del tutti per uno
I
Trasferito sul vecchio continente
lo struzzo s'aggirava circospetto
finchè drizzò la testa e immantinente
depose un uovo di tre chili e un etto.
Poi si sgrullò le penne e l'altre piume
e s'insabbiò la testa a paralume.
II
"Per tutte le pollastre del creato!"
si disse il gallo incredulo all'evento
"Il mondo mai l'avrebbe immaginato
che un uovo ne valesse più di cento.
Pensa che Nella mia non ne fa mai
perché dice che poi j'abbrucia assai.
III
Ma pure quando un po’ s'adoperava
si concedeva quattro volte all'anno
perché la menzognera raccontava
che questo le signore non lo fanno,
mentre è palese che, da grande attrice,
la signora lo fa ma non lo dice.
IV
Invece in te, cìnica e insieme schiva,
il capo chino e le gambone ignude,
l'educazione chiaramente attiva
combatte col prurito che te prude.
Contrasto irresistibile che spezza,
magnificato dalla grande altezza.
V
Necessità s'impone acciocchettàbbia,
stangona, molto presto sarai mia.
Ma come faccio, monto sulla rabbia?
Come ci arrivo, con la fantasìa?
Beh, se l'altezza è per metà bellezza
qui la questione sta nell'altra mezza.
VI
"E fallo lavorare, stò cervello,
perché più lo trascuri, più s'ammoscia,"
gli disse il millepiedi sul pisello
curvo a forbirsi già la quinta coscia
"e più s'ammoscia, più resta evidente
che con il moscio non conquisti niente.
VII
Se pensi che la vita sia propensa
ad allargarti subito gli affari
sbagli, mio caro, e proprio perché immensa,
l'impresa è degna dei migliori altari.
D'altronde nella vita che altro fai
se non arrovellarti in mezzo ai guai.
VIII
E tu ciài solo un par di gambe in giro,
miri tra quelle e vai sicuro a segno,
ma io, tra mille, a quali gambe miro?
Pensa che nonostante il grande impegno
noi prima di congiungerci a sostanza
consumiamo tre giorni in contradanza."
IX
"Vuoi vedere che questo cià ragione?"
si disse il gallo - "Se il problema esiste
di certo esisterà la soluzione,
d'altronde, che vuoi fa', sono conquiste."
e preso il millepiedi, lo scrollò,
gli disse grazie e poi se lo mangiò.
X
Intanto si spargeva la notizia
e tutti gli altri galli della zona
accorsero a vedere la novizia.
"Sarà più bella oggià sarà più bbona?"
si chiedevano senza ipocrisìa
non disperando in una botta e vìa.
XI
Ma si sparse anche questa, di notizia,
e tutte le pollastre del rionato
organizzòrno, contro la novizia,
un patto d'assistenza e sindacato:
in qualsivoglia modo ch'esso sia
la pollastrona deve andare via.
XII
E scèsero in corteo cocotteggianti
per contrastare l'orrida intrusione:
"A casa, disgraziati tutti quanti,
che questa è una diabòlica occasione
che offende la famiglia e ci spariglia."
"Ogni lasciata è persa e non ripiglia."
XIII
s'alterarono quelli - "e ciò che è stato
perchè Boccadirosa andasse via
adesso sarà presto vendicato,
all'arrembaggio, galli, e cosissìa."
e un turbinìo vociante e assatanato
raggiunse il grande struzzo su di un lato,
XIV
due si misero in terra e due sugli altri
e due su questi e due sugli altri ancora
e indietro rimanevano i più scaltri
finchè s'avanza, s'alza e si migliora
e quando il primo in vetta alzò la spinta
la grande struzza ne rimase incinta.
XV
"Incoscienti, ma cosa nascerà!"
fecero inorridite le galline.
Ma messa in moto, la curiosità
innesca un meccanismo senza fine
che progredisce e genera progresso,
anche se sembra solo a fare sesso,
XVI
e nonostante strèpiti e schiamazzi
il gallo glie le dà che glie le dà
e nasceranno strulli oppure gazzi
saranno figli di una società
più permissiva, colorata e sana…
ed ogni tanto figlia di puttana.
avatar
giò
affiziunatu
affiziunatu


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum