Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» NUOVI SUCCESSI PRECEDENTI DIMENTICATI DA PIPPO
Oggi a 6:01 Da Giuseppe La Delfa

» NUOVI SUCCESSI DI PIPPO
Oggi a 5:38 Da Giuseppe La Delfa

» LE POESIE DI DON RAFFAELE APRILE
Oggi a 5:32 Da Giuseppe La Delfa

» Tempo
Sab 28 Gen 2017 - 16:46 Da ninnetta

» Il potere salvifico della poesia di Giovanni Albano 
Mer 11 Gen 2017 - 1:47 Da Flavia Vizzari

» LUIGI TERRANOVA
Lun 9 Gen 2017 - 23:40 Da Flavia Vizzari

» Presentazione Silloge di S. Gaglio (IV Premio Asas 2016)
Sab 7 Gen 2017 - 18:54 Da Flavia Vizzari

» PREMIO POESIA A.S.A.S.
Sab 7 Gen 2017 - 18:53 Da Flavia Vizzari

» PREMIO NAZIONALE DI POESIA ASAS
Sab 7 Gen 2017 - 18:51 Da Flavia Vizzari

» Premio RENATO GUTTUSO
Ven 9 Dic 2016 - 21:57 Da Giuseppe La Delfa

» Premio Letterario Nazionale “L’ANFORA DI CALLIOPE”
Dom 4 Dic 2016 - 22:28 Da Flavia Vizzari

» Arte & Parole
Sab 3 Dic 2016 - 12:38 Da ninnetta

» Concorso di Poesie, Filastrocche, Racconti e Fiabe “Libera la fantasia” – IV^ Edizione
Gio 1 Dic 2016 - 11:17 Da carmy77

» Bianco & Nero
Dom 27 Nov 2016 - 1:51 Da Flavia Vizzari

» Premio Prestigioso a Pippo La Delfa
Sab 26 Nov 2016 - 8:20 Da Giuseppe La Delfa

» Relitto spaziale precipita su miniera di Giada
Sab 12 Nov 2016 - 11:08 Da Flavia Vizzari

» GRAMMATICA SISTEMATICA di Arturo Messina - Sr
Mar 1 Nov 2016 - 16:04 Da Flavia Vizzari

» Giovanni Albano
Dom 30 Ott 2016 - 14:24 Da Flavia Vizzari

» Il numero UNO della Poesia Contemporanea Italiana - SALOTTO LETTERARIO
Lun 24 Ott 2016 - 23:48 Da Flavia Vizzari

» Biografia del poeta Angelo Coco
Lun 24 Ott 2016 - 22:17 Da Flavia Vizzari

» Mons. Giovanni Accolla, ordinazione episcopale
Lun 24 Ott 2016 - 0:38 Da Flavia Vizzari

» Sebastiano Caracozzo
Sab 22 Ott 2016 - 11:27 Da Flavia Vizzari

» DIMENSIONI PARALLELE E MULTIVERSI: LA REALTA' INFINITA
Mar 11 Ott 2016 - 22:57 Da Renato Di Pane

» Benvenuto Pino
Lun 10 Ott 2016 - 0:41 Da Renato Di Pane

» Gaetano Maurizio Pantano di Messina
Lun 3 Ott 2016 - 16:46 Da Flavia Vizzari

» RENATO DI PANE: BIOGRAFIA E NOTIZIE
Mer 28 Set 2016 - 19:50 Da Renato Di Pane

» U.S.A.: LA ROCCIA DI JUDACULLA
Mer 28 Set 2016 - 19:38 Da Renato Di Pane

» Raduno Regionale Asas 2016
Mar 27 Set 2016 - 18:52 Da Flavia Vizzari

» EGITTO: I SEGRETI DELLA SFINGE
Mar 27 Set 2016 - 18:23 Da Renato Di Pane

» GIAPPONE: I MEGALITI DI ASUKA NARA E LA NAVE DI ROCCIA DI MASUDA
Mar 20 Set 2016 - 20:21 Da Renato Di Pane

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Febbraio 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728     

Calendario Calendario

Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  

Conserva e condivide l’indirizzo di Il Forum della Lingua siciliana sul tuo sito sociale bookmarking

Conserva e condividi l'indirizzo di FORUM - SEMINARIO di ARTE e POESIA - LINGUA SICILIANA sul tuo sito sociale bookmarking

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



L'Infiorata a Noto ...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

L'Infiorata a Noto ...

Messaggio  cettina il Ven 1 Apr 2011 - 18:19

– Dal 1980, la città di Noto – il “Giardino di pietra” nella memoria di Cesare Brandi – dà vita alla Festa della Primavera con l’”Infiorata”.
Questa manifestazione si svolge la terza domenica del mese di Maggio.
In una delle sue strade più suggestive della cittadina si allestisce uno spettacolare tappeto ricoperto di petali di fiori.
L’infiorata di Noto è una manifestazione conosciuta ed apprezzata per la sua spettacolarità e per la sua specifica peculiarità: la realizzazione di una serie di riquadri, elaborati con creatività e perizia dagli artisti, ricoperti esclusivamente con petali di fiori e materiale vegetale.
L’Infiorata viene realizzata in Via Nicolaci, il cui pendio conferisce un’atmosfera unica alla manifestazione: la strada è lunga 122 metri e larga 7 metri circa.
Viene infiorata in tutta la sua lunghezza, e, in larghezza, per 6 metri. Il tappeto copre un’area di 700 mq ed è composto da 16 bozzetti.
Per comporre i bozzetti dell’Infiorata occorrono 400.000 fiori circa, così divisi: garofani, gerbere, margherite, rose, fiori di campo e infiorescenze vegetali.
Per riquadri, cornici e sfumature vengono utilizzate essenze vegetali composte da: foglie di mirto, finocchietto, verde lentisco, foglie e steli di garofani, crusca, carrube macinate, nero di semi di carrube, nero tufo di caffé.
Nella preparazione dell’Infiorata si distinguono vari momenti: il venerdì pomeriggio inizia l’esecuzione delle sagome che vengono tracciate sul tratto stradale; nel pomeriggio del sabato gli artisti infioratori, insieme con i loro collaboratori, cominciano a tappezzare di fiori i disegni già tracciati, sul lastricato di Via Nicolaci.
Il lavoro di “infioratura” dei riquadri dura tutta la notte e l’indomani, la domenica, il tappeto floreale è pronto per stupire migliaia di visitatori italiani e stranieri.
Il lunedì è ancora possibile visitare lo scenario floreale di Via Nicolaci, fino a tramonto inoltrato.
La sera il via agli spettacoli, con la Banda Musicale, i gruppi folkloristico e le majorettes (che calpestano interamente l’infiorata).
L’Infiorata s’inserisce nell’ambito della “Primavera barocca” di Noto, caratterizzata anche dal “Corteo Barocco”.
Il corteo accompagna, attraverso una rievocazione storico-culturale nella società del Settecento netino.
Esso si snoda nella monumentale cornice del Centro storico, le cui vie, come un tempo, vengono animate da circa 200 figuranti volontari che indossano abiti di nobili, dame, cavalieri ed armigeri, popolani e valletti; sfilano con gli stendardi riproducenti gli stemmi e i colori araldici delle famiglie nobiliari: i Nicolaci, i Di Lorenzo, i Trigona, i Landolina, gli Impellizzeri, i Rau, gli Astuto. Famiglie che ricoprirono importanti cariche pubbliche nella vita sociale, politica, culturale e contribuirono attivamente alla ricostruzione della Città, dopo il terremoto del 1693 che distrusse Noto Antica.
Quest’anno l’Infiorata si svolge dal 14 al 16 Maggio, il tema sarà –
I Grandi Maestri del Novecento Italiano.
…è l’amore per la mia terra che mi ha spinto a pubblicizzare in questo spazio l’evento.
Un caro saluto da Cettina

cettina
affamatu
affamatu


Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Infiorata a Noto ...

Messaggio  Ospite il Ven 1 Apr 2011 - 18:36

Ma è una festa stupenda... il prossimo anno non mi lascerò scappare l'occasione di visitarla, con la mia nuova nikon D7000 che impazzirà di gioia Wink
Grazie Cettina per l'informazione

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum