Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Premio Carrà-Tricali a Lentini (Sr)
Gio 20 Lug 2017 - 18:00 Da Giuseppe La Delfa

» Premio Renato Guttuso 2017
Gio 20 Lug 2017 - 17:54 Da Giuseppe La Delfa

» Antologia poetica letteraria a cura di Giuseppe La Delfa In omaggio a L. Pirandello
Gio 20 Lug 2017 - 17:51 Da Giuseppe La Delfa

» LE POESIE DI DON RAFFAELE APRILE
Gio 20 Lug 2017 - 17:44 Da Giuseppe La Delfa

» NUOVI SUCCESSI DI PIPPO
Gio 20 Lug 2017 - 17:38 Da Giuseppe La Delfa

» LU ME' SICILIANU
Dom 4 Giu 2017 - 21:47 Da Flavia Vizzari

» PREMIO NAZIONALE DI POESIA ASAS
Gio 25 Mag 2017 - 1:08 Da Flavia Vizzari

» INNO DELL'A.S.A.S.
Gio 25 Mag 2017 - 0:52 Da Flavia Vizzari

» ARTEINCENTRO "messinaweb.eu"
Mar 16 Mag 2017 - 15:49 Da Flavia Vizzari

» Premio di Poesia, Narrativa e Teatro “Memorial Giovanni Leone” – I valori della famiglia - 1^ Edizione
Gio 11 Mag 2017 - 17:35 Da carmy77

» Poesia e recensione per Giovanni Fontana di Castellammare del Golfo
Sab 22 Apr 2017 - 20:16 Da Giuseppe La Delfa

» IL MAGGIO DEI LIBRI dell'ASAS 2017
Sab 22 Apr 2017 - 8:24 Da Flavia Vizzari

» LUIGI TERRANOVA
Sab 22 Apr 2017 - 8:19 Da Flavia Vizzari

» RENATO DI PANE: BIOGRAFIA E NOTIZIE
Lun 3 Apr 2017 - 11:56 Da Flavia Vizzari

» Premio Letterario Nazionale “L’ANFORA DI CALLIOPE”
Lun 3 Apr 2017 - 9:14 Da Flavia Vizzari

» Tempo
Lun 3 Apr 2017 - 9:11 Da Flavia Vizzari

» Premio RENATO GUTTUSO
Mer 29 Mar 2017 - 16:49 Da Flavia Vizzari

» Benvenuto Pino
Mer 29 Mar 2017 - 16:47 Da Flavia Vizzari

» GRAMMATICA SISTEMATICA di Arturo Messina - Sr
Mer 29 Mar 2017 - 9:22 Da Giuseppe La Delfa

» recensione avuta nel 2008 e dimenticata
Mer 29 Mar 2017 - 9:10 Da Giuseppe La Delfa

» Mons. Giovanni Accolla, ordinazione episcopale
Dom 26 Feb 2017 - 22:43 Da Giuseppe La Delfa

» Il potere salvifico della poesia di Giovanni Albano 
Mer 11 Gen 2017 - 1:47 Da Flavia Vizzari

» Presentazione Silloge di S. Gaglio (IV Premio Asas 2016)
Sab 7 Gen 2017 - 18:54 Da Flavia Vizzari

» PREMIO POESIA A.S.A.S.
Sab 7 Gen 2017 - 18:53 Da Flavia Vizzari

» Arte & Parole
Sab 3 Dic 2016 - 12:38 Da ninnetta

» Concorso di Poesie, Filastrocche, Racconti e Fiabe “Libera la fantasia” – IV^ Edizione
Gio 1 Dic 2016 - 11:17 Da carmy77

» Bianco & Nero
Dom 27 Nov 2016 - 1:51 Da Flavia Vizzari

» Premio Buttitta a Pippo La Delfa
Sab 26 Nov 2016 - 8:20 Da Giuseppe La Delfa

» Relitto spaziale precipita su miniera di Giada
Sab 12 Nov 2016 - 11:08 Da Flavia Vizzari

» Giovanni Albano
Dom 30 Ott 2016 - 14:24 Da Flavia Vizzari

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Luglio 2017
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

Calendario Calendario

Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  

Conserva e condivide l’indirizzo di Il Forum della Lingua siciliana sul tuo sito sociale bookmarking

Conserva e condividi l'indirizzo di FORUM - SEMINARIO di ARTE e POESIA - LINGUA SICILIANA sul tuo sito sociale bookmarking

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



CANTO E POESIA- 100 ANNI DALLA NASCITA DI TURIDDU BELLA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Concorso TURIDDU BELLA

Messaggio  Flavia Vizzari il Mar 25 Mar 2008 - 23:26

Il Centro Studi di Tradizioni Popolari “Turiddu Bella”, nell’ambito delle finalità statutarie e al fine di promuovere la cultura siciliana, in tutte le sue manifestazioni, bandisce la XVIII edizione del Trofeo Internazionale di Poesia Popolare Siciliana “T. Bella”.

Art. 1

Il Concorso prevede due sezioni:
Sezione A – Trofeo “Il Cantastorie”
È un premio unico che verrà assegnato, a giudizio insindacabile della giuria, a un cantastorie di fama nazionale.
Sezione B - Poesie in dialetto siciliano
Si partecipa con massimo due poesie inedite e mai premiate con il primo premio in altri concorsi, a tema libero, da non superare ciascuna i 40 versi, (oltre alla traduzione letterale italiana.
I dattiloscritti dovranno pervenire entro la data del 15 aprile 2008, al seguente indirizzo:
Centro Studi “T. Bella”, Viale Teocrito 19 – 96100 Siracusa – tel. 0931 60571,
Le poesie dovranno essere inviate in sei copie, di cui solo una firmata e completa dei dati anagrafici e di residenza dell’autore; le altre cinque copie devono essere assolutamente anonime.

Art. 2
Premi :
Sezione A- Premio unico di euro 400,00, targa e diploma.
Sezione B- commissione, esaminate le poesie pervenute, stilerà una graduatoria di merito così composta:
1° classificato: assegno di euro 400, targa o coppa
2° classificato: targa o coppa personalizzata
3° classificato: targa o coppa personalizzata


I premiati riceveranno inoltre un diploma in pergamena, le pubblicazioni del Centro e altri volumi che saranno gentilmente offerti da Enti o Istituti locali.
Sono previste Menzioni e Segnalazioni per altre opere ritenute meritevoli dalla giuria
Art. 3

Per far meglio conoscere le attività del Centro Studi è richiesto, per la sola sezione B, un contributo di euro 15,00 che dà diritto ad essere socio sostenitore dell’Associazione per l’anno solare 2008. Il contributo può essere versato in contanti oppure con assegno di c.c. non trasferibile intestato a: Maria Bella, legale rappresentante del CSTB da far pervenire in busta chiusa insieme ai lavori. Ai soci in regola con la quota del 2008 non è richiesto alcun contributo.
Art. 4

La premiazione avverrà presumibilmente nel mese di maggio 2008 a Siracusa. I premiati saranno tempestivamente informati. I premi dovranno essere ritirati personalmente dai vincitori o da loro delegati la sera stessa della premiazione; nessun premio sarà spedito al domicilio del concorrente.
Art. 5

La partecipazione al concorso impegna tutti i concorrenti all’accettazione del presente regolamento.


La presidente del CSTB
Maria Bella Raudino


Sito Web : www.flaviavizzari.jimdo.com
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: CANTO E POESIA- 100 ANNI DALLA NASCITA DI TURIDDU BELLA

Messaggio  Admin il Dom 1 Giu 2008 - 23:31

maria ha scritto:Il Centro Studi di tradizioni popolari Turiddu Bella, organizzatore del Trofeo Nazionale di poesia popolare “Turiddu Bella”, informa che, per motivi organizzativi e logistici, è costretto a rimandare l’esplicazione e la cerimonia conclusiva di premiazione, prevista per il mese di Maggio, al 27 settembre 08. Tutti i partecipanti riceveranno in seguito l’invito con le dovute indicazioni.
Mi scuso per l’imprevisto disguido e vi do appuntamento per il mese di Settembre a Siracusa

Siracusa 17 maggio 2008

La segretaria del Trofeo

Prof Maria Bella
Presidente del C.S.T.B.
avatar
Admin
Spicialista
Spicialista


http://linguasiciliana.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: CANTO E POESIA- 100 ANNI DALLA NASCITA DI TURIDDU BELLA

Messaggio  Flavia Vizzari il Sab 14 Giu 2008 - 14:47



Sito Web : www.flaviavizzari.jimdo.com
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Premiazione Trofeo Nazionale "Turiddu Bella"

Messaggio  Antonino Magrì il Dom 14 Set 2008 - 17:35

La cerimonia di premiazione a chiusura della 18° edizione del Trofeo Nazionale di poesia popolare siciliana "Turiddu Bella" avrà luogo a Siracusa giorno 26 settembre alle ore 17,30 presso il palazzo del comune in piazza Duomo.
La stessa sarà preceduta da relazioni sul tema: "La poesia siciliana tra dialetto e letteratura nel secondo Novecento". Relatori: Luigi Lombardo, Alfio Patti, Mauro Geraci. Coordinatore: Corrado Di Pietro. Presenta: Mirella Parisini.
Per maggiori informazioni consultare il sito www.cstb.it.
Saranno presenti i membri della Giuria: Presidente: Corrado Di Pietro; Segretaria: Maria Bella; Giurati: Clara Damanti; Antonino Magrì; Alfio Patti; Carmelo Tuccitto.




Antonino Magrì

 .......

Sito :  http://www.siciliachiamamondo.it

avatar
Antonino Magrì
affiziunatu
affiziunatu


http://www.siciliachiamamondo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: CANTO E POESIA- 100 ANNI DALLA NASCITA DI TURIDDU BELLA

Messaggio  Flavia Vizzari il Dom 28 Dic 2008 - 14:15

XVIII TROFEO NAZIONALE DI POESIA POPOLARE SICILIANA “TURIDDU BELLA EDIZIONE 2008

RISULTATI DEL CONCORSO
Sezione “A” – Trofeo “ Il Cantastorie
Il Trofeo, che viene assegnato a un cantastorie/cuntastorie affermato o emergente, vuole individuare un artista che con la sua opera rappresenti degnamente questo particolare genere di poesia e musica popolare, che sia ancora operante e costituisca un sicuro riferimento nel panorama artistico siciliano. Dopo un’attenta analisi la giuria, unanimemente, concorda sul nome di Mauro Geraci di Palermo, cantastorie affermato e attento al fenomeno etno-antropologico dei canti popolari siciliani. È un professore associato di Etnologia presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Messina, che, per passione, è passato dalla ricerca e dallo studio alla sperimentazione personale.
Attento alla cronaca italiana ed estera e agli avvenimenti sociali e politici, dotato di grande capacità comunicativa in pochi anni ha conquistato il pubblico per l'attualità delle sue copiosissime ballate da lui stesso composte e musicate, per la sua voce, per il gesto e la musicalità delle sue esibizioni.
Geraci è l'erede dei grandi cantastorie e poeti popolari e rappresenta degnamente la nuova figura del cantastorie strettamente legata ai tempi, alla morale e alla mutata società

Sezione “B” – Poesia in dialetto siciliano a tema libero

1° Class. -NICO CONIGLIONE di Mascalucia con “M’affamuliju”
In questa lirica l'autore si discosta nettamente dai canoni tradizionali cimentandosi nella costruzione di un linguaggio che nulla ha di popolare. Vi è un'attenta ricerca di termini siciliani non consueti, ma incisivi e pregni di forza evocativa. La forma è forse costruita a tavolino, ma l'ispirazione è sincera e il messaggio delicatissimo e nello stesso tempo prorompente; ed è un messaggio di speranza che parte dall'osservazione della natura e ne personifica gli eventi. Così, come "ammenzu spuntuni tagghenti / e cafocchi ummirusi" di una "ruzzulusa lava" che impietosa ha sommerso e distrutto il rigoglio della vita " 'nta 'na notti dannifica", ecco che "sutta li crusti / cuva la smiciaciata spiranza / di nu gigghiu!"; e l'autore familiarizza "cu 'stu pezzu di sciara viva" che rispecchia la sua anima "Aggrupatizza e cafariata", e a sua volta la sua anima innesta con le pietre "maculi di sintimentu e amurusanza". Da questo momento l'autore diventa un tutt'uno "cu 'stu pezzu di sciara viva" ed essa diventa metafora della sua rinascita: " 'nta 'na spaccatedda, / 'na troffa siccagna / mustra 'n ciuri di jnestra / e, chiù arrassu, / 'n peri di pistacchiu lassa fruttu.". (Ninni Magrì)

2°Class.- PAOLO SALAMONE di Palagonia con “Unni lamenti d’àipa schincunu u silenziu ”
Poesia dal tema antico e angosciante, ma moderna nella stesura e nella struttura.
Sullo scenario terrificante di un mare spietato è rappresentato, più che descritto, uno spaccato della dura esistenza del pescatore. A coinvolgere il lettore nel suo dramma e nel temporaneo dilemma se abbandonare o proseguire nella sua attività lavorativa, contribuiscono la mancanza di un barlume di speranza e la consapevolezza che la sua vita sconfinerà nella tragedia, proprio come recita l’antico detto ’U marinaru mori a mari.
Le immagini sono di una efficacia vivida, il lessico è di una potente forza emotiva e penetrante. (Carmelo Tuccitto)

3° Class.- CLAUDIO MOLLICA di Patti con “La luna è jauta ‘ncelu, susiti carritteri ”
La luna, da sempre Musa ispiratrice di cantori e poeti, dà spunto e linfa all'Autore di questo componimento per tracciare, verso dopo verso, il ritratto ideale della Donna amata e vagheggiata, regina e padrona del suo cuore.
Ne deriva un bel quadro d'altri tempi, dipinto con passione istintiva, dove la rima, usata a mo' di pennello, delinea le fattezze sensuali e conturbanti di Colei che, Sola, è in grado di trasformare un carrettiere in cavaliere, non solo nei sentimenti, ma anche e soprattutto nella sua dignità di onesto lavoratore e nel suo orgoglio di uomo guarito dalle sue remore e dalle sue incertezze.
La fluidità del ritmo della poesia ne facilita la lettura, di strofa in strofa, fino alla fine, quando, dopo svariate ripetizioni tutt'altro che casuali, quasi a rimarcare il travaglio di un conflitto interiore particolarmente sofferto, l'amore trionfa vittorioso su ogni sorta di difficoltà. (Clara Damanti)

Premio Speciale della Giuria

SALVATORE VICARI di Ragusa con “ Lientu – prestu cancia”
Ampio e malinconico affresco sulla condizione dell’uomo. La natura, nel volgere delle sue stagioni, diventa, nella visione del poeta, il paradigma della condizione umana: al fiorire della primavera corrisponde una parvenza di felicità e forse non basta l’estate, coi suoi “misi ardhiènti ri suli”, a fare esplodere la gioia della vita. L’autunno e l’inverno spogliano la natura e anche la vita si raggela e “sbinta amari li peni râ malincunia”. Ma c’è sempre “nu ‘llammicu ri luci” che apre il cielo fosco e basta poco per avere speranza e tornare a vivere felici, nel ciclo delle stagioni della natura e della vita.
La poesia, strutturalmente molto articolata e spezzettata nel ritmo con sequenze sintattiche libere da ogni costrizione grammaticale, si sviluppa per sequenze di immagini, tenute appena da una connessione concettuale o cromatica; sono quadri di un film in bilico fra reale e surreale, con frequenti pause e una scarna versificazione, contratta e chiusa.
È un procedimento che riprende certi filoni sperimentali della poesia in lingua e che nel dialetto acquista – oltre al carattere di novità – la suggestione di un percorso originale e intenso nei territori tradizionali della nostra poesia.

Menzione d’onore
VULTAGGIO GIUSEPPE , MARIA TERESA SIENA, MARIA CONCETTA NARO, MARGHERITA NOVI NERI, GIOVANNI ANDREA MARINO, MAUCERI MARIA TERESA, MONCADA GIUSEPPINA


Sito Web : www.flaviavizzari.jimdo.com
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

MARIA BELLA

Messaggio  Giuseppe La Delfa il Sab 10 Gen 2009 - 23:43

Mi corre l'obbligo avvisare a tutti gli Anpodini ,che l'affettuoso marito della nostra socia Maria Bella è deceduto in Sardegna e che i funerali si celebreranno lunedì giorno 12 alle ore 9,15 presso la chiesa del Carmine a Ortigia Siracusa . Alla prof.ssa Maria Bella SENTITE CONDOGLIANZE DA PARTE DI TUTTI.


PIPPO LA DELFA


dott. Giuseppe La Delfa -  Laureato in Scienze della Comunicazione -
- Laurea magistrale specialistica in Scienze cognitive e Psicologia -


Socio Accademia Internazionale Pen Club Milano.
   ......    
Siti web:  

http://giufino.altervista.org - www.giuseppeladelfa.jimdo.com
avatar
Giuseppe La Delfa
Canuscituri
Canuscituri


http://giufino.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: CANTO E POESIA- 100 ANNI DALLA NASCITA DI TURIDDU BELLA

Messaggio  Maria Lucia Riccioli il Dom 18 Gen 2009 - 22:32

Io ho spesso partecipato al Trofeo e mi dispiace moltissimo per il signor Raudino...
Maria Lucia Riccioli
avatar
Maria Lucia Riccioli
nicareddu
nicareddu


http://www.marialuciariccioli.splinder.com

Tornare in alto Andare in basso

graduatoria 19° Trofeo Turiddu Bella

Messaggio  maria il Lun 5 Ott 2009 - 23:33

Ieri si è concluso il 19° trofeo di poesia popolare Turiddu Bella con la premiazione dei poeti e l'assegnazione del Trofeo Il CANTASTORIE
con la seguente graduatoria:
GRADUATORIA


Sezione “B” – Poesia in dialetto siciliano a tema libero
si procede alla scelta definitiva delle liriche da premiare e si stila la seguente graduatoria:

1° - SALVATORE BOMMARITO di Balestrate (PA) con “Ballatedda di meli e di feli” .

2° - GIUSEPPE GERBINO di Castellammare del Golfo (TP) con “La saggizza di l’orvu”.

3° - NINO BARONE di Trapani con “Lu me scogghiu”.

4° ex aequo - a
NICO CONIGLIONE di Mascalucia con “Lu riparu”;

GIUSEPPE SAMMARTANO di Paternò con “Facitimi npocu arripusari”;

GIUSEPPE VULTAGGIO di Trapani con “Tracci di vita riflessi”;

Sono stati inoltre Segnalati dalla giuria
VINCENZO AIELLO di Bagheria (PA)
LILIANA ARRIGO di Agrigento
GAETANO SPINNATO di Mistretta (ME)

Inoltre il Centro Studi consegnerà ai concorrenti presenti alla manifestazione la tessera di socio sostenitore per il 2009, e il volume di Ethnos 2008 e in omaggio altre pubblicazioni del CSTB

Sezione “A” – Cantastorie

Il Trofeo, che viene assegnato a un cantastorie/cuntastorie affermato o emergente, vuole individuare un artista che con la sua opera rappresenti degnamente questo particolare genere di poesia e musica popolare, che sia ancora operante e costituisca un sicuro riferimento nel panorama artistico siciliano. Dopo un’attenta analisi la giuria, unanimemente, concorda sul nome di ALFIO PATTI di Catania,

avatar
maria
nicareddu
nicareddu


http://www.cstb.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: CANTO E POESIA- 100 ANNI DALLA NASCITA DI TURIDDU BELLA

Messaggio  Flavia Vizzari il Mar 6 Ott 2009 - 6:26

Accidenti BRAVIIII

grazie Maria per le belle notizie ... mi fa piacere per tutti ... COMPLIMENTI :-))








Sito Web : www.flaviavizzari.jimdo.com
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: CANTO E POESIA- 100 ANNI DALLA NASCITA DI TURIDDU BELLA

Messaggio  Ospite il Mar 6 Ott 2009 - 7:46

Sarebbe interessanti, se fosse possibile, invitare questi poeti a pubblicare queste poesie citate, in questo forum...
Very Happy

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: CANTO E POESIA- 100 ANNI DALLA NASCITA DI TURIDDU BELLA

Messaggio  Flavia Vizzari il Mar 6 Ott 2009 - 17:58

nicolacomunale ha scritto:Sarebbe interessanti, se fosse possibile, invitare questi poeti a pubblicare queste poesie citate, in questo forum...
Very Happy


Cinque di loro se nn erro: Gerbino, Barone, Aiello, Sammartano e Alfio Patti sono nostri forumisti ...


Sito Web : www.flaviavizzari.jimdo.com
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: CANTO E POESIA- 100 ANNI DALLA NASCITA DI TURIDDU BELLA

Messaggio  nino barone il Mer 7 Ott 2009 - 12:56

[justify]Colgo l'occasione per congratularmi la signora Maria Bella per l'amore con il quale porta avanti questo premio, giunto alla 19^ edizione. Partecipo sempre volentieri perchè considero il premio tra i più importanti e prestigiosi. Ho condiviso con alcuni amici la giornata della premiazione che aldilà del viaggio è stata piacevole, motivante e interessante. Mi ha colpito la relazione del prof. Niccitto (non so se ricordo bene il cognome) che ha centrato in pieno il pensiero che porto avanti insieme ad altri poeti del trapanese sul dialetto siciliano, relazione che con autorizzazione del suddetto pubblicherò nel Forum dei poeti....grazie e a presto!!!
avatar
nino barone
nicareddu
nicareddu


http://nino.easyfreeforum.com/index,eff,12098.html

Tornare in alto Andare in basso

Re: CANTO E POESIA- 100 ANNI DALLA NASCITA DI TURIDDU BELLA

Messaggio  Maria Lucia Riccioli il Mer 7 Ott 2009 - 14:40

Approfitto per salutare la professoressa Bella... ammiro la sua caparbietà appassionata nel portare avanti il lavoro del padre, la "causa" della poesia e del dialetto siciliano...
Un premio che giunge alla diciannovesima edizione merita rispetto e suscita anche delle domande legittime: perché le istituzioni non sono più sensibili nei confronti di associazioni che faticosamente e coraggiosamente si occupano di cultura?
Ho partecipato a diverse edizioni del premio: che soddosfazione averlo vinto, una volta. E le segnalazioni... bei ricordi.
Ad maiora alla professoressa Bella, al CSTB e a tutti i partecipanti e vincitori!
avatar
Maria Lucia Riccioli
nicareddu
nicareddu


http://www.marialuciariccioli.splinder.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: CANTO E POESIA- 100 ANNI DALLA NASCITA DI TURIDDU BELLA

Messaggio  maria il Lun 12 Ott 2009 - 0:50

ringrazio tutti per la stima che mi avete dimostrato, certo come dice Maria Lucia è faticoso e stressante andare avanti da soli nel promuovere manifestazioni che richiamano nella città poeti di tutta la sicilia, e che si ergono a paladini della lingua e delle tradizioni siciliane, ma la numerosa partecipazione e l'entusiasmo dei poeti mi danno la carica ,e vado avanti... Con piacere inserirò a breve le poesie vincitrici. Un abbraccio a tutti e grazie alla Vizzari per l'opportunità di dialogo che ci offre con il forum
Maria
avatar
maria
nicareddu
nicareddu


http://www.cstb.it

Tornare in alto Andare in basso

concorso Turiddu Bella

Messaggio  Giuseppe La Delfa il Mar 13 Ott 2009 - 0:15

Complimenti e adesso restiamo in attesa della tua chicca miogliore
il quaderno Etnos. Un caro saluto Pippo


santa king jocolor


dott. Giuseppe La Delfa -  Laureato in Scienze della Comunicazione -
- Laurea magistrale specialistica in Scienze cognitive e Psicologia -


Socio Accademia Internazionale Pen Club Milano.
   ......    
Siti web:  

http://giufino.altervista.org - www.giuseppeladelfa.jimdo.com
avatar
Giuseppe La Delfa
Canuscituri
Canuscituri


http://giufino.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: CANTO E POESIA- 100 ANNI DALLA NASCITA DI TURIDDU BELLA

Messaggio  Flavia Vizzari il Mar 13 Ott 2009 - 15:30

nino barone ha scritto:[justify]Colgo l'occasione per congratularmi la signora Maria Bella per l'amore con il quale porta avanti questo premio, giunto alla 19^ edizione. Partecipo sempre volentieri perchè considero il premio tra i più importanti e prestigiosi. Ho condiviso con alcuni amici la giornata della premiazione che aldilà del viaggio è stata piacevole, motivante e interessante. Mi ha colpito la relazione del prof. Niccitto (non so se ricordo bene il cognome) che ha centrato in pieno il pensiero che porto avanti insieme ad altri poeti del trapanese sul dialetto siciliano, relazione che con autorizzazione del suddetto pubblicherò nel Forum dei poeti....grazie e a presto!!!

Grazie Nino, non posso fare a meno, di passare sul tuo forum per consultare questa tua relazione sul pensiero poetico del tuo gruppo, poichè mi interessa molto ... e se mi concederai, vorrei poi riportarla anche su questo FORUM ASSOCIAZIONE VIRTUALE,


Sito Web : www.flaviavizzari.jimdo.com
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: CANTO E POESIA- 100 ANNI DALLA NASCITA DI TURIDDU BELLA

Messaggio  Flavia Vizzari il Mar 13 Ott 2009 - 15:39

maria ha scritto:Con piacere inserirò a breve le poesie vincitrici. Un abbraccio a tutti e grazie alla Vizzari per l'opportunità di dialogo che ci offre con il forum
Maria

vorrei che molti la pensassero come te ... mettendo da parte ripicche sibilline :-)) in merito all'opportunità che offre questo forum e di tutti coloro che contribuiscono al suo incremento ... ti ringrazio moltissimo e mi farà molto piacere leggere le poesie premiate


Sito Web : www.flaviavizzari.jimdo.com
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: CANTO E POESIA- 100 ANNI DALLA NASCITA DI TURIDDU BELLA

Messaggio  Flavia Vizzari il Lun 1 Feb 2010 - 8:03

Centro Studi di tradizioni popolari Turiddu Bella
XX TROFEO NAZIONALE
POESIA POPOLARE SICILIANA
“ TURIDDU BELLA “
Edizione 2010

Il Centro Studi di Tradizioni Popolari “Turiddu Bella”, nell’ambito delle finalità statutarie e al fine di promuovere la cultura siciliana, in tutte le sue manifestazioni, bandisce la XX edizione del Trofeo Nazionale di Poesia Popolare Siciliana “T. Bella”.
Art. 1
Il Concorso prevede tre sezioni:
Sezione A – Trofeo “Il Cantastorie”
È un premio unico che verrà assegnato, a giudizio insindacabile della giuria, a un cantastorie o ad un interprete della musica popolare o di ricerca.
Sezione B - Poesie in dialetto siciliano
Si partecipa con massimo due poesie inedite e mai premiate con il primo premio in altri concorsi, a tema libero, da non superare ciascuna i 40 versi, (oltre alla traduzione letterale italiana).
Sezione C – Giovani
Possono partecipare i giovani fino all’età di venti anni con una o due poesie in dialetto siciliano a tema libero non superiore ciascuna a 30 versi.
Art. 2
I dattiloscritti dovranno pervenire entro la data del 11 aprile 2010, al seguente indirizzo: Centro Studi“T. Bella” Viale Teocrito 19 – 96100 Siracusa – tel. 0931 60571.
Le poesie dovranno essere inviate in sei copie, di cui solo una firmata e completa dei dati anagrafici e di residenza dell’autore ed eventuale e-mail; le altre cinque copie devono essere assolutamente anonime.
Art 3
Premi :
Sez. A- Premio unico di euro 400,00, targa e diploma
Sez. B- 1°classificato: assegno di euro 400, targa o coppa
2° classificato: targa o coppa personalizzata
3° classificato: targa o coppa personalizzata
Sez.C- 1° Classificato: Trofeo e diploma in pergamena
2° Classificato: coppa e diploma
3° Classificato Coppa e diploma
Tutti i premiati riceveranno, oltre il diploma, le pubblicazioni del Centro e altri volumi che saranno gentilmente offerti da Enti o Istituti locali.
Sono previste Menzioni e Segnalazioni per altre opere ritenute meritevoli dalla giuria
Art. 4

Per far meglio conoscere le attività del Centro Studi è richiesto, per la sola sezione B, un contributo di euro 15,00 che dà diritto ad essere socio sostenitore dell’Associazione per l’anno solare 2010.
Il contributo può essere versato in contanti insieme ai lavori oppure con assegno di c.c postale o bancario non trasferibile intestato a: Maria Bella, legale rappresentante del CSTB da far pervenire in busta chiusa insieme ai lavori.
Ai soci in regola con la quota del 2010, e ai poeti in erba non è richiesto alcun contributo.
Art. 5
La cerimonia di premiazione si terrà presumibilmente nel mese di maggio 2010 in luogo e data da destinarsi e sarà tempestivamente comunicata a tutti i concorrenti.
I premi dovranno essere ritirati personalmente dai vincitori o da loro delegati la sera stessa della premiazione; nessun premio sarà spedito al domicilio del concorrente.


Sito Web : www.flaviavizzari.jimdo.com
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: CANTO E POESIA- 100 ANNI DALLA NASCITA DI TURIDDU BELLA

Messaggio  Admin il Mar 4 Mag 2010 - 22:39

I Poeti Premiati alla 19° edizione :



"... e chiovi" di Flavia VIZZARI - ediz. del Poggio * AGGIUNGI AL CARRELLO






Artista Flavia Vizzari


Presidente Asas e delegata Regione Sicilia Onlus Mecenate
......
Sito Personale : http://artevizzari.altervista.org

avatar
Admin
Spicialista
Spicialista


http://linguasiciliana.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: CANTO E POESIA- 100 ANNI DALLA NASCITA DI TURIDDU BELLA

Messaggio  Admin il Mar 4 Mag 2010 - 22:43



"... e chiovi" di Flavia VIZZARI - ediz. del Poggio * AGGIUNGI AL CARRELLO






Artista Flavia Vizzari


Presidente Asas e delegata Regione Sicilia Onlus Mecenate
......
Sito Personale : http://artevizzari.altervista.org

avatar
Admin
Spicialista
Spicialista


http://linguasiciliana.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Premiazione XX TROFEO TURIDDU BELLA

Messaggio  maria il Mer 5 Mag 2010 - 12:08

La cerimonia di premiazione del XX Trofeo di poesia popolare sicilianaTuriddu Bella, avrà luogo a Siracusa Dimenica 30 maggio alle ore 18 presso il palazzo Impellizzeri, via Maestranza 99.
A premiazione avvenuta saranno pubblicati i risultati del concorso.
avatar
maria
nicareddu
nicareddu


http://www.cstb.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: CANTO E POESIA- 100 ANNI DALLA NASCITA DI TURIDDU BELLA

Messaggio  Admin il Mar 11 Mag 2010 - 8:58

maria ha scritto:La cerimonia di premiazione del XX Trofeo di poesia popolare sicilianaTuriddu Bella, avrà luogo a Siracusa Dimenica 30 maggio alle ore 18 presso il palazzo Impellizzeri, via Maestranza 99.
A premiazione avvenuta saranno pubblicati i risultati del concorso.


Grazie Maria, in bocca al lupo per tutto, spero di vederti per la metà di Luglio a Messina, ti farò sapere ... stiamo organizzando una bella cosa :-)


"... e chiovi" di Flavia VIZZARI - ediz. del Poggio * AGGIUNGI AL CARRELLO






Artista Flavia Vizzari


Presidente Asas e delegata Regione Sicilia Onlus Mecenate
......
Sito Personale : http://artevizzari.altervista.org

avatar
Admin
Spicialista
Spicialista


http://linguasiciliana.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: CANTO E POESIA- 100 ANNI DALLA NASCITA DI TURIDDU BELLA

Messaggio  maria il Dom 6 Giu 2010 - 19:43

Mando la graduatoria del Trofeo T: Bella del 2010 lacui cerimonia di premiazionesiè svolta a Siracusa il 30 maggio.
XX TROFEO NAZIONALE DI POESIA POPOLARE SICILIANA”Turiddu Bella” ed. 2010

Graduatoria

Sezione “A” – Cantastorie
Il Trofeo, che, come recita il bando di concorso, viene assegnato “a un cantastorie o ad un interprete della musica popolare o di ricerca”, vuole individuare, nel panorama della musica popolare siciliana, un artista che con la sua opera di ricerca, di studio, di elaborazione e proposta rappresenti degnamente questo particolare genere poetico-musicale.

Dopo un’attenta analisi la giuria, unanimemente, concorda sul nome di Carlo Muratori di Siracusa, uno dei maggiori folk singer siciliani, molto apprezzato a livello nazionale e internazionale.

Sezione “B” – Poesia in dialetto siciliano a tema libero
Il Presidente della giuria puntualizza che tutte le opere partecipanti rispettano i requisiti stabiliti nel bando di concorso.
Viene, pertanto, selezionata un’ampia rosa di poesie e successivamente, dopo un articolato confronto critico fra gli stessi giurati, si restringe la rosa a sette poesie. Dopo un ulteriore approfondimento la giuria formula la seguente graduatoria:


1° - SALVATORE VICARI di Ragusa con “Ri ddha manu… ru’ ita”

Motivazione
La storia, quella di Dio nell’opera della sua creazione, e quella del poeta, nello svolgersi del suo tempo terreno, viene qui simbolicamente rappresentata dal numero due: due sono le dita del Creatore che benedice il mondo, due i solchi lasciati dai carri che hanno attraversato le strade della storia umana, due i genitori che hanno dato vita al poeta, due le dita della madre che cuce e intreccia fili di lana per il suo bambino e due le dita di questo bambino che porge la mano alla madre.
In questa corrispondenza numerica si svolge il componimento, ora scandito da immagini di grande effetto metaforico, ora trattenuto o spezzettato nel ritmo e nel discorso, come se si volesse procedere per “illuminazioni” o suggestioni semantiche e timbriche. È, quella di Vicari, una poesia complessa e di difficile approccio; tuttavia traccia la strada di un “ermetismo” siciliano che potrebbe aprire nuove stagioni stilistiche nell’ambio della nostra poesia dialettale. (Corrado Di Pietro)


2° - PIETRO RENNA di Castellammare del Golfo (TP) con “Traineddu d’occhi ” .

Motivazione
Dal costrutto complesso ma intrigante; dall’architettura colta e musicale, la poesia ‘Traineddu d’occhi’, verso la cui lettura occorre maggiore attenzione, ci presenta il fascino ingannevole dello sguardo.
L’autore affida agli occhi la parola che non si dice: occhi calmi, infuocati, sfuggenti, che nascondono sentieri segret i, mai espressi. Occhi e ancora occhi, un mare d’occhi che intreccia discorsi e disegna esistenze di anime in tempesta; occhi che si lasciano penetrare nei propri fondali dove regna il silenzio primordiale. Nel componimento, agli occhi si aggiungono le dita delle mani che così come gli occhi si muovono, trasmettono segnali ma non proferiscono parola.
L’autore affida alle mani e agli occhi il compito di comunicare ciò che ogni uomo sente ma non riesce a dire (Alfio Patti).


3° - MARGHERITA NERI di Cefalù con “E la vita va’…”

Motivazione
In questi ottonari sciolti le immagini scorrono e si rincorrono in un gioco di parole sapientemente equilibrato, dando brio allo scorrere stesso della vita, stemperandone le intemperie e presentandola in tutta la sua ricchezza, poesia e... vanità.
Felice la scelta del metro per imprimere alla composizione un ritmo veloce e scanzonato; essa denota padronanza delle regole della poesia tradizionale, quindi preparazione.
Anche la scelta delle immagini è ben curata, tutte le comparazioni danno il senso del procedere inesorabile del tempo e, con esso, della vita che: “ Curri appressu di lu tempu, / nun lu vinni, nun l’accatta, / nun lu svinni e nun lu ferma”. La vita viene personificata dall’autrice e le continue vicissitudini sintetizzate in una pioggia di verbi che ritmicamente si susseguono incalzanti e schioppettanti nella loro allitterazione: “sata zotti, scinni, acchiana, / s’arramazza, s’allavanca, / si struppia, si susi, arranca... / Torna arreri...”.
L’ortografia è sufficientemente corretta, solo piccoli errori facilmente rimediabili con una maggiore applicazione, poiché chi (come il poeta) si addentra nell’arte della scrittura, su questo ha una responsabilità diretta. (Antonino Magrì)


4° - ex aequo:
NINO BARONE di Erice (TP) con la poesia “Jò ni vulissi appena chi un sculuni”.
ALFONSINA CAMPISANO CANCEMI di Caltagirone (CT), con la poesia “Lu me vecchiu cori”.
GIUSEPPE GERBINO di Castellammare del Golfo (TP), con la poesia “Ricordi ‘ncimintati”.
GIOVANNI NOTO di Siracusa, con la poesia “Sara”.

5° - ex aequo
GIORGIO GUARNACCIA di Siracusa e GIOVANNI MARINO di …………..


Menzione d’onore
Liliana Arrigo, Franca Cavallo, Nico Coniglione, Rita Elia, Michele Sarrica, Giuseppe Vultaggio.

Sezione “C” – Poesia in dialetto siciliano per i giovani
Questa sezione, rivolta ai giovani delle scuole elementari e medie, ha voluto sensibilizzare la scuola alla proposta educativa del dialetto ed è pervenuto un significativo numero di poesie da alunni di sei istituti scolastici. La giuria ha proposto una scelta mirata alle scuole di appartenenza e dunque all’età dei concorrenti. La graduatoria è la seguente:

1° Premio, a pari merito:

Jennifer Ciccullo, II A liceo linguistico " Platone" Palazzolo per la poesia NICUZZU
Motivazione
La giovane poetessa affronta un argomento di attualità quale quello della donazione degli organi con garbo e sensibilità, definendola come atto d’amore che ha ratu a luci a cu nun ci viria/ e u munnu a cu nun ci n’avia; gesto d’amore anche dei genitori che nun mosinu teniri nna lu scuru il figlio morto. La poesia è scritta in un chiaro dialetto palazzolese, ornata di semplici ma efficaci allegorie come quando raffigura il dolore per la morte del figlio come una piena cina ri sciumi ca nuddu po’ sciucari/ fara ri focu ca nuddu po’ stutari. (Maria Bella).

Francesca Lancia, II C scuola media " D. Costa" Augusta per la poesia A VITA
Motivazione
L’autrice, nel pieno dell’età adolescenziale, si sofferma sullo scorrere del tempo, artefice dell’esistenza, percorrendolo fin dal momento dell’ispirazione poetica “mentri staiu scrivennu i versi”. La ripetizione del verso Ciauru i mari, metafora della vita, dà forza al concetto di caducità e le dà modo di cogliere, successivamente, gli aspetti caratteristici delle fasi della vita: “na picciridda curri e sogna spersa” mentre il vecchio vive nel ricordo del suo passato. Bella la chiusa quando si rivolge alla vita in prima persona Ciauru di mari ti sentu vicinu e sciddichi ‘nta la mo peddi.
I versi sciolti, ben cadenzati, e l’uso sufficientemente corretto del dialetto siracusano rendono gradevole ed agevole la lettura (Maria Bella).
2° Premio, a pari merito:

Federica Nocita, II media Scuola "G. Verga" Siracusa per la poesia RIRI RIRI...
Motivazione
La poesia vuol essere un monito per tutti coloro che non hanno capito che la vita bisogna prenderla seriamente: cuddu ca cunta veramenti è luttari chè renti. Originale il modo in cui è espresso questo concetto, quasi in tono satirico, certamente canzonatorio verso coloro che egoisticamente non riescono comprendere altro al di fuori di se:Forsi quarcunu ca non capiu/ ca nta stu munnu ci sugnu puru iu.
Certo questi pensieri si affollano e talvolta stentano a coagulare, impacciati anche dalla vana ricerca di una rima o del termine dialettale giusto. Evidentemente se laragazza vuole intraprendere l’arte poetica deve leggere molto e applicarsi nell’indagine grammaticale e ortografica del nostro dialetto..

Marta Valenti, III media " G.M.Columba" Sortino Per la poesia MA NONNU

3° Premio
Ivana Pantano V° elementare "I.Circolo Gabriele Jiudica" Palazzolo per la poesia A MIA SICILIA

4° Premio
Carmelo Fortezza, XV I. C. "Paolo Orsi" Siracusa per la poesia SARAUSA
avatar
maria
nicareddu
nicareddu


http://www.cstb.it

Tornare in alto Andare in basso

CANTO E POESIA- 100 ANNI DALLA NASCITA DI TURIDDU BELLA

Messaggio  maria il Lun 14 Feb 2011 - 19:13

Quest'anno il trofeo di poesia siciliana T.Bella assume un'altra veste quella della celebrazione del centenario dalla nascita del poeta a cui è dedicato il premio e l'associazione che lo promuove: Il Centro studi di tradizioni popolari.
Sarà una festa della poesia e del canto popolare nell'ambito di un raduno di studiosi, poeti e cantastorie . Sarà dedicato alla ricorrenza un numero speciale di Ethnos dove verranno pubblicati gli interventi e le poesie e tante altre sorprese....
Accludo il bando invitando tutti i poeti a partecipare.

Centro Studi di tradizioni popolari Turiddu Bella
XXI TROFEO NAZIONALE POESIA POPOLARE SICILIANA“ T.BELLA “

CANTO E POESIA
100 ANNI DALLA NASCITA DI TURIDDU BELLA

BANDO- Edizone 2011


Trofeo Nazionale di Poesia Popolare Siciliana “Turiddu Bella”

Il Centro Studi di Tradizioni Popolari “Turiddu Bella”, in occasione del centenario della nascita del poeta di Mascali (CT) (1911-1989), al cui nome il Centro è intitolato, promuove per questa XXI edizione una particolare manifestazione, riservata ai cantastorie e ai poeti dialettali siciliani.

La partecipazione prevede due sezioni:

Sezione A- Poeti
Poesia singola in dialetto siciliano

I poeti sono pregati di inviare una loro composizione dialettale, con traduzione a fronte, di non più di 35 versi, inedita e mai premiata (1°, 2°o 3° posto) .
Tra le poesie pervenute la giuria ne sceglierà 20 che saranno considerate tutte ex-aequo. Le poesie saranno pubblicate sul numero speciale della rivista Éthnos e declamate nei giorni dedicati al centenario della nascita di Turiddu Bella.

I dattiloscritti della sezione A dovranno pervenire entro la data del 28 marzo 2011, preferibilmente via e-mail, al seguente indirizzo: praudino@gmail.com oppure via posta ordinaria o raccomandata a: Centro Studi “T. Bella”, Via Teocrito 19 – 96100 Siracusa. Tel. 0931 60571. È preferita la trasmissione e-mail per consentire una più rapida ed esatta impaginazione elettronica del testo poetico.

Non si procederà a nessuna selezione o graduatoria di merito ma a ogni poeta partecipante saranno assegnati i seguenti premi:

* Trofeo Turiddu Bella, in cristallo, con
incisa al laser la foto del poeta di Mascali.
* Diploma personalizzato di partecipazione.
* 5 volumi dell’edizione speciale di Ehtnos

Non è richiesta alcuna tassa di lettura.

Sezione B – Cantastorie

Sono invitati ad essere presenti nei giorni della manifestazione del Centenario di Turiddu Bella tutti i cantastorie a cui è stato assegnato nelle passate edizioni il Trofeo T. Bella
Per i cantastorie invitati sono previste due serate di esibizioni in Siracusa e a Mascali. Anche a loro saranno assegnati gli stessi premi previsti per la sezione A.

La lettura delle poesie e l’esibizione dei cantastorie si terranno nell’ambito della rassegna “ Canto e poesia: 100 anni dalla nascita di Turiddu Bella”
prevista per fine Maggio a Siracusa e di cui sarà data ai partecipanti dettagliata informazione.



avatar
maria
nicareddu
nicareddu


http://www.cstb.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: CANTO E POESIA- 100 ANNI DALLA NASCITA DI TURIDDU BELLA

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum