Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» ROMA IN 9 TAPPE
Dom 3 Dic 2017 - 0:16 Da Flavia Vizzari

» “EMOZIONI DI ARTE E DI MODA”
Dom 3 Dic 2017 - 0:15 Da Flavia Vizzari

» Commento critico di Flavia Vizzari de Il Granchio di S. Mazzei
Dom 3 Dic 2017 - 0:11 Da Flavia Vizzari

» LU ME' SICILIANU
Ven 20 Ott 2017 - 10:37 Da Flavia Vizzari

» Antologia poetica letteraria a cura di Giuseppe La Delfa In omaggio a L. Pirandello
Mer 11 Ott 2017 - 16:42 Da Flavia Vizzari

» Gualtiero G. Canu
Mer 11 Ott 2017 - 16:41 Da Flavia Vizzari

» LE POESIE DI DON RAFFAELE APRILE
Sab 30 Set 2017 - 16:54 Da Giuseppe La Delfa

» Antologia poetica letteraria a cura di Giuseppe La Delfa In omaggio a L. Pirandello
Dom 24 Set 2017 - 20:44 Da Giuseppe La Delfa

» NUOVI SUCCESSI DI PIPPO
Dom 24 Set 2017 - 20:28 Da Giuseppe La Delfa

» Premio Buttitta di Favara
Ven 1 Set 2017 - 9:45 Da Flavia Vizzari

» Poeti veri e poeti falsi
Dom 30 Lug 2017 - 20:31 Da Flavia Vizzari

» Un artista inizia ad essere tale ...
Dom 30 Lug 2017 - 20:22 Da Flavia Vizzari

» Premio Carrà-Tricali a Lentini (Sr)
Gio 20 Lug 2017 - 18:00 Da Giuseppe La Delfa

» Premio Renato Guttuso 2017
Gio 20 Lug 2017 - 17:54 Da Giuseppe La Delfa

» PREMIO NAZIONALE DI POESIA ASAS
Gio 25 Mag 2017 - 1:08 Da Flavia Vizzari

» INNO DELL'A.S.A.S.
Gio 25 Mag 2017 - 0:52 Da Flavia Vizzari

» ARTEINCENTRO "messinaweb.eu"
Mar 16 Mag 2017 - 15:49 Da Flavia Vizzari

» Premio di Poesia, Narrativa e Teatro “Memorial Giovanni Leone” – I valori della famiglia - 1^ Edizione
Gio 11 Mag 2017 - 17:35 Da carmy77

» Poesia e recensione per Giovanni Fontana di Castellammare del Golfo
Sab 22 Apr 2017 - 20:16 Da Giuseppe La Delfa

» IL MAGGIO DEI LIBRI dell'ASAS 2017
Sab 22 Apr 2017 - 8:24 Da Flavia Vizzari

» LUIGI TERRANOVA
Sab 22 Apr 2017 - 8:19 Da Flavia Vizzari

» RENATO DI PANE: BIOGRAFIA E NOTIZIE
Lun 3 Apr 2017 - 11:56 Da Flavia Vizzari

» Premio Letterario Nazionale “L’ANFORA DI CALLIOPE”
Lun 3 Apr 2017 - 9:14 Da Flavia Vizzari

» Tempo
Lun 3 Apr 2017 - 9:11 Da Flavia Vizzari

» Premio RENATO GUTTUSO
Mer 29 Mar 2017 - 16:49 Da Flavia Vizzari

» Benvenuto Pino
Mer 29 Mar 2017 - 16:47 Da Flavia Vizzari

» GRAMMATICA SISTEMATICA di Arturo Messina - Sr
Mer 29 Mar 2017 - 9:22 Da Giuseppe La Delfa

» recensione avuta nel 2008 e dimenticata
Mer 29 Mar 2017 - 9:10 Da Giuseppe La Delfa

» Mons. Giovanni Accolla, ordinazione episcopale
Dom 26 Feb 2017 - 22:43 Da Giuseppe La Delfa

» Il potere salvifico della poesia di Giovanni Albano 
Mer 11 Gen 2017 - 1:47 Da Flavia Vizzari

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Dicembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Calendario Calendario

Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      

Conserva e condivide l’indirizzo di Il Forum della Lingua siciliana sul tuo sito sociale bookmarking

Conserva e condividi l'indirizzo di FORUM - SEMINARIO di ARTE e POESIA - LINGUA SICILIANA sul tuo sito sociale bookmarking

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Discussione e nascita dei Raduni "Tra Arte, Scienza e Natura" ASAS

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Discussione e nascita dei Raduni "Tra Arte, Scienza e Natura" ASAS

Messaggio  Ospite il Gio 13 Gen 2011 - 17:38

Come avevamo accennato già l'ultima sera delle firme e del "panettone"  Wink è opportuno inviare già proposte di attività dell'ASAS, proposte in linea con gli scopi statutari e che non costino niente possibilmente...
Quindi questo topic viene a meraviglia per iniziare a parlare del 2° raduno già direttamente organizzato dall'ASAS e sarebbe opportuno aprire un altro topic... quello sulle proposte che potremmo programmare e realizzare già da quest'anno 2011.

Posto che si è detto più volte che l'importante è il contributo culturale e non la promozione professionale, dovremmo sforzarci di pensare in che modo si può organizzare questo raduno.

Tenuto conto che per il momento non disponiamo di molti partecipanti, perché non è facile far muovere le persone per attività puramente culturali... Si potrebbe ripetere il pranzo collettivo l'ultima giornata... Ma lasciando al padrone del ristorante il compito di raccogliere i soldi dei commensali per farsi pagare... Certo è opportuno accordarsi preliminarmente sul prezzo per evitare sgradevoli sorprese Wink

A parte questo particolare, di carattere gastronomico, i cambi che propongo sono i seguenti: ampliare a 2 i giorni del raduno (sabato e domenica), così c'è più tempo per fare le cose meglio... Le persone che vengono da fuori Messina possono anche scegliere di venire un solo giorno, se il tempo diventa per loro troppo lungo...
La domenica mattina si può organizzare un camminata culturale per la città guidata da qualcuno di noi, con visita al museo (pagando ognuno il suo ticket Wink), al duomo e dintorni, ecc.

Insisterei sull'idea di promuovere una accademia della lingua siciliana, già emersa nell'anteriore raduno; però formulando una proposta più concreta e viabile...

La presentazione e lettura delle poesie potrebbe svolgersi attorno al tema della natura siciliana, celebrandone la bellezza e la particolare ricchezza e utilità (se si vuole)...

la mostra si potrebbe fare sullo stesso tema... per risaltare la bellezza cromatica e figurativa della natura siciliana con i modi ecologici più opportuni per sfruttarne le risorse, coltivazioni, ecc.

per la musica, si potrebbe pensare in alcune canzoni popolari che toccano anche esse il tema della natura siciliana... magari utilizzando strumenti popolari? Qui Dario ci potrebbe offrire molte idee?

In quanto all'attività teorica che si organizzi penso che deve essere su un tema che ci dia occasione per chiarirci e chiarire qualche lato oscuro dell'arte di particolare attualità Wink

Il dibattito si potrebbe realizzare su un problema artistico comune, come quello delle risorse economiche pubbliche che si devono spendere per animare l'arte pubblica e quella dei giovani siciliani più promettenti per la loro genuinità e la loro abilità professionale.

Un altro tema che si potrebbe dibattere, in alternativa all'anteriore, è quello della libertà artistica... Tutti dovremmo sentirci liberi di fare arte?... E dovremmo puntare su un arte genuinamente nostra, della nostra cultura passata ma proiettata verso l'oggi e il domani?



Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Discussione e nascita dei Raduni "Tra Arte, Scienza e Natura" ASAS

Messaggio  Flavia Vizzari il Lun 17 Gen 2011 - 9:53

Abbiamo esposto già tante idee ... parlato di vari luoghi ... (monti Peloritani-Parrocchia-sede-Museo- vie cittadine)

ciò che però io penso abbia la priorità in quanto non modificabile una volta fatta la scelta è la tematica (da scegliere prima possibile) su cui impostare il tutto ... anche perchè se gli artisti devono realizzare dei lavori, hanno la necessità del tempo.

Penso che la tematica debba avere innanzitutto attinenza al luogo siciliano e o ai siciliani (essendo associazione siciliana)

si sono già evidenziati i temi :

- della natura siciliana, celebrandone la bellezza e la particolare ricchezza e utilità, questo tema potrebbe essere ampliato anche dall'esporre i vari modi come attuarne la salvaguardia, basandosi soprattutto sulla prevenzione ai danneggiamenti, sia dei vari monumenti cittadini, o delle fontane o anche dell'incuria in cui versano le varie strade ... su questo aspetto potrebbe essere anche molto efficace una mostra fotografica, ma anche la composizione di poesie, o la realizzazione di pitture o sculture ... e il tutto potrebbe essere allestito negli spazi-Sede!

- tema che ci dia occasione per chiarirci e chiarire qualche lato oscuro dell'arte di particolare attualità

- delle risorse economiche pubbliche che si devono spendere per animare l'arte pubblica e quella dei giovani siciliani più promettenti per la loro genuinità e la loro abilità professionale

- della libertà artistica... Tutti dovremmo sentirci liberi di fare arte?...






avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Discussione e nascita dei Raduni "Tra Arte, Scienza e Natura" ASAS

Messaggio  Flavia Vizzari il Mer 19 Gen 2011 - 23:49

Anche questa idea è interessante :

nicolacomunale ha scritto:


Perciò consiglierei di organizzare comunque una iniziativa-fiera in favore della pubblicazione dell'arte letteraria (e forse non sarebbe male ampliarla alle arti della musica e a quelle figurative) e nello stesso tempo accompagnare l'iniziativa-fiera con una piccola inchiesta da fare con il pubblico, per sondare le aspettative della gente sull'arte e sul tipo di fiera che vorrebbero...


Forse non sarebbe neanche una cattiva idea, sorteggiare un visitatore tra quelli che partecipano all'inchiesta (con nome, professione e email...) e regalargli un'opera, anch'essa scelta a sorte tra gli espositori...



E per finire... non vedrei male organizzare durante i giorni della fiera esibizioni (letture di poesie accompagnate con musica) e dibattiti di attualità artistica invitando giornalisti, professori, studenti, operatori turistici, librai, editori...


magari questo si potrebbe organizzare in una giornata al Forte Ogliastri sui Peloritani ... chissà ... ?

Esprimete le vostre opinioni ...
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Discussione e nascita dei Raduni "Tra Arte, Scienza e Natura" ASAS

Messaggio  Pasquale Ermio il Mar 1 Feb 2011 - 11:03

Il programma pensato potrebbe andare, ma sorgono dei dubbi sulla partecipazione numerica alla seconda giornata... che andrebbe a coinvolgere chi si interessa di lingua siciliana. forse la visita alla città o la visita al museo (Forse meglio dividere le due cose) andrebbe fatta di domenica mattina, per poi andare a pranzo sui colli e svolgere il convegno. Come si vede leggo questa area del forum. Un caro saluto.
avatar
Pasquale Ermio
nutrìcu
nutrìcu


Tornare in alto Andare in basso

Re: Discussione e nascita dei Raduni "Tra Arte, Scienza e Natura" ASAS

Messaggio  Ospite il Mar 1 Feb 2011 - 17:20


Va bene Flavia, questo topic mi sembra una buona idea... ma dove sono le proposte che io avevo fatto per il raduno? Visto che potrei modificarle per integrare e articolare la tua idea insieme al contributo di Pasquale (che mi sembra interessante oltre che ragionevole)... Wink

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Discussione e nascita dei Raduni "Tra Arte, Scienza e Natura" ASAS

Messaggio  Pasquale Ermio il Mar 1 Feb 2011 - 18:40

Flavia Vizzari ha scritto:Ho parlato con Ettore Lombardo:

Dovrei contattare se si vuole rifare il raduno sui peloritani l'arch. Aveni, ma la Sede all'incrocio delle 4 strade non è ancora ultimata e Ettore non crede che ci sia più chi abbia la capacità di guidarci per i colli in maniere soddisfacente!

In ogni caso si dovrebbe fare richiesta scritta indirizzata all'Azienda ...

Io la Mostra visto che non c'è la Struttura al crocevìa ultimata. propenderei per farla in Sede (Parrocchia Fosco)

Magari nella seconda giornata (Domenica), si potrebbe programmare la visita ai Colli, con pranzo consigliato alla Portella e Convegno Lingua siciliana al Forte ... come lo scorso anno ...

Il Sabato mattina si inizierebbe con visita alla città e al Museo e pomeriggio Visita Mostra da Padre Fosco (che si potrebbe inaugurare prima in base a ciò che ci dice si possa fare, padre Fosco!) e Recital poetico e spettacolo musicale nei Locali MOSTRA (salvaguardia x SIAE)

in merito al pomeriggio di sabato, riterrei di non limitare al recital di poesie il momento poetico, ma di avanzare un argomento di discussione relativo in cui i vari poeti, ma non soltanto, si confrontano, come ad esempio il valore, o meglio la collocazione, della poesia nei tempi attuali, e le prospettive della sua diffusione, non tralasciando una sintesi di pensieri sulla figura del poeta e sul concetto di poesia.
avatar
Pasquale Ermio
nutrìcu
nutrìcu


Tornare in alto Andare in basso

Re: Discussione e nascita dei Raduni "Tra Arte, Scienza e Natura" ASAS

Messaggio  Ospite il Mar 1 Feb 2011 - 23:33

Sono stato quotato con i seguenti interventi:

nicolacomunale ha scritto:

...................

Forse non sarebbe neanche una cattiva idea, sorteggiare un visitatore tra quelli che partecipano all'inchiesta (con nome, professione e email...) e regalargli un'opera, anch'essa scelta a sorte tra gli espositori...

.......................


E cado un poco dalle nuvole drunken

Come posso aver scritto una di quelle proposte... forse stavo delirando... Surprised

Vediamo un poco...

Non mi pare una buona idea, sorteggiare un visitatore tra quelli che partecipano all'inchiesta (con nome, professione e email...) e regalargli un'opera, anch'essa scelta a sorte tra gli espositori... Non avevo pensato bene che magari gli autori partecipanti non hanno voglia di regalare un'opera... Quindi ritiro questa proposta, perché mi sembra improponibile, si vede che ero fuori testa bounce


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Discussione e nascita dei Raduni "Tra Arte, Scienza e Natura" ASAS

Messaggio  Flavia Vizzari il Mer 2 Feb 2011 - 0:47

Nicola credo che come "opera" ci si riferisse ad un "libro" e non ad un quadro cheers jocolor


era in questa discussione :

http://artevizzari.italianoforum.com/t2025p15-messina-festival-del-libro?highlight=Libro

inerente ad Un Festival Book del Libro a Messina, ma a te non è piaciuto il nome perchè stranierizzato ;o))
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Discussione e nascita dei Raduni "Tra Arte, Scienza e Natura" ASAS

Messaggio  Ospite il Mer 2 Feb 2011 - 7:18

Flavia Vizzari ha scritto:Nicola credo che come "opera" ci si riferisse ad un "libro" e non ad un quadro cheers jocolor


era in questa discussione :

http://artevizzari.italianoforum.com/t2025p15-messina-festival-del-libro?highlight=Libro

inerente ad Un Festival Book del Libro a Messina, ma a te non è piaciuto il nome perchè stranierizzato ;o))

Se è un libro va benissimo perché é solo una copia e potrebbe essere anche "dedicata", ma sarei dell'idea di pagarla come organizzazione e non farla pagare all'autore Wink
Naturalmente, quando si prepara il preventivo di spesa per sapere quanto deve pagare ciascun partecipante, si include anche il prezzo del libro che, del resto, si può sorteggiare prima della apertura della manifestazione...
In quanto al titolo io lo chiamerei "amiamo il libro" o "parliamo con il nostro amico libro" oppure qualcosa di simile Wink Mi sembrerebbe meno festivaliere e più appartenente alla nostra cultura...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Discussione e nascita dei Raduni "Tra Arte, Scienza e Natura" ASAS

Messaggio  Ospite il Dom 6 Feb 2011 - 11:40


Se l'11 è festa, sì andrebbe bene, se no meglio mantenere 9 e 10 soltanto... perché se no rischieremmo il lunedì di essere pochi... Wink
Direi che queste date sono buone perché quasi diamo inizio alle attività culturali estive della Sicilia e potremmo rappresentare un referente da tenere in conto, sopratutto se riusciamo a diffondere la comunicazione dell'evento in buona parte della Sicilia Wink
Ti ricordo Flavia che consultando sistematicamente il segretario e il vicepresidente puoi decidere come portare avanti il programma da proporre al consiglio, per integrare, o no, (a seconda se migliorano o no le proposte presentate, secondo la maggioranza manifesta) i suggerimenti degli altri membri e, poi, ratificarlo, approvandolo e realizzandolo nei modi e nelle date previste...
Non è necessario mettere ai voti TUTTO perché se no si inflaziona l'azione democratica e si può creare una specie di torre di Babele come le recenti discussioni hanno dimostrato... Con la deleteria conseguenza che l'ambiente si increspa e i lavori languono... a parte che costringe i vari membri a spendere molte ore del proprio tempo per leggere e talvolta a scrivere inutilmente bounce
Tu sei il presidente e a parte il tuo compito di rappresentare l'asas hai anche il compito di impulsare più di qualunque altro la vita dell'associazione Wink


cheers cheers cheers cheers cheers cheers

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Discussione e nascita dei Raduni "Tra Arte, Scienza e Natura" ASAS

Messaggio  Admin il Lun 7 Feb 2011 - 9:10

nicolacomunale ha scritto:
Flavia Vizzari ha scritto:Nicola credo che come "opera" ci si riferisse ad un "libro" e non ad un quadro cheers jocolor


era in questa discussione :

http://artevizzari.italianoforum.com/t2025p15-messina-festival-del-libro?highlight=Libro

inerente ad Un Festival Book del Libro a Messina, ma a te non è piaciuto il nome perchè stranierizzato ;o))

Se è un libro va benissimo perché é solo una copia e potrebbe essere anche "dedicata", ma sarei dell'idea di pagarla come organizzazione e non farla pagare all'autore Wink
Naturalmente, quando si prepara il preventivo di spesa per sapere quanto deve pagare ciascun partecipante, si include anche il prezzo del libro che, del resto, si può sorteggiare prima della apertura della manifestazione...
In quanto al titolo io lo chiamerei "amiamo il libro" o "parliamo con il nostro amico libro" oppure qualcosa di simile Wink Mi sembrerebbe meno festivaliere e più appartenente alla nostra cultura...


La Rassegna Amiamo il Libro potrebbe essere un'altro Evento dell'Asas magari da svolgersi in Dicembre. La domenica 17 Dicembre penso che potrebbe andare bene ...



"... e chiovi" di Flavia VIZZARI - ediz. del Poggio * AGGIUNGI AL CARRELLO






Artista Flavia Vizzari


Presidente Asas e delegata Regione Sicilia Onlus Mecenate
......
Sito Personale : http://artevizzari.altervista.org

avatar
Admin
Spicialista
Spicialista


http://linguasiciliana.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Discussione e nascita dei Raduni "Tra Arte, Scienza e Natura" ASAS

Messaggio  Pasquale Ermio il Lun 7 Feb 2011 - 16:51

Flavia Vizzari ha scritto:
Pasquale Ermio ha scritto: in merito al pomeriggio di sabato, riterrei di non limitare al recital di poesie il momento poetico, ma di avanzare un argomento di discussione relativo in cui i vari poeti, ma non soltanto, si confrontano, come ad esempio il valore, o meglio la collocazione, della poesia nei tempi attuali, e le prospettive della sua diffusione, non tralasciando una sintesi di pensieri sulla figura del poeta e sul concetto di poesia.


Oppure il momento poetico si potrebbe dividere in due parti ...

1° parte in Sede Mostra (locali Parrocchia ?) il sabato pomeriggio e dibattito poetico ... (si può chiedere se padre Fosco, per chi vuole, può far dire la messa domenicale del Sabato.

Altri potrebbero se devono andare a Messa andarci la domenica mattina a Dinnammare con mezzi propri ...

bisogna ragionare anche su questo punto se vogliamo eliminare la funzione come si è svolta lo scorso anno, con preghiera dei fedeli in dialetto ciascuno della propria provincia ecc ecc ...

2°) parte al cortile dove si svolgerà il Convegno, (quindi da preferire le poesie in Lingua siciliana) a cui tutti dovranno essere presenti, poichè gli attestati a poeti pittori e musicisti si daranno solo a Fine Raduno!!!

Se il raduno prevede due giornate, secondo me le attività potrebbero essere così suddivise, sempre se possibile:
Sabato mattina ritrovo e visita al museo..
Sabato pomeriggio mostra e recital di poesia, con dibattito tematico auspicabile.!!..
Domenica mattina visita della città, con conclusione a piazza Duomo per vedere il caratteristico campanile quindi il pranzo, volendo, a Portella Arena,
domenica pomeriggio:
visita guidata dei luoghi quindi il convegno sulla lingua siciliana nel cui contesto andrebbe più che bene la lettura di poesie in vernacolo. Consegna attestati...

Per quanto riguarda la messa, se si riesce a far dire sabato pomeriggio per ascoltarla in comune, altrimenti c'è il tempo la domenica mattina prima di iniziare il giro della città, in modo individuale.. di certo c'è la possibilità per chi vuole di seguirla.

Per quanto riguarda la mostra di quadri, bisognerebbe farla in un unico locale dove può essere visitata per il maggior tempo possibile nelle due giornate.
Se fatta sui colli non sarebbe che visitabile poche ore di domenica pomeriggio.
molto meglio invece in sede, se non c'è altra possibilità.

Un'ultima considerazione: va benissimo il tema della natura, ma proporrei che fosse prevalente, un tema guida, e non "limitante" la partecipazione con l'esposizione delle opere Smile e soprattutto per la poesia. Smile, anche perché la natura è un tema molto ampio.
Un caro saluto

avatar
Pasquale Ermio
nutrìcu
nutrìcu


Tornare in alto Andare in basso

Re: Discussione e nascita dei Raduni "Tra Arte, Scienza e Natura" ASAS

Messaggio  Flavia Vizzari il Mar 15 Feb 2011 - 10:14

nicolacomunale ha scritto:

la mostra si potrebbe fare sullo stesso tema... per risaltare la bellezza cromatica e figurativa della natura siciliana con i modi ecologici più opportuni per sfruttarne le risorse, coltivazioni, ecc.




si potrebbe affiancare una mostra fotografica raffigurante i nostri monumenti, fontane ... soggette all'incuria e al degrado ... che abbia lo scopo di porre all'attenzione tutto ciò che si potrebbe e dovrebbe fare per il mantenimento e il recupero di pezzi importanti della nostra città?
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Discussione e nascita dei Raduni "Tra Arte, Scienza e Natura" ASAS

Messaggio  Flavia Vizzari il Mar 15 Feb 2011 - 10:16

che ne dite del titolo : " Passeggiando tra Arte e Natura" ?
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Discussione e nascita dei Raduni "Tra Arte, Scienza e Natura" ASAS

Messaggio  Ospite il Mar 15 Feb 2011 - 13:53

Mi sembra interessante ciò che propone Flavia, però c'è bisogno anche del contributo di idee degli altri soci...
Forse sarebbe bene spostare il dialogo riservato ai soli soci in facebook, dove pare che siamo più soliti partecipare...
Inoltre, potrebbe non essere una cattiva idea inviare le proposte anche per email... ma anche chiedere a tutti i soci di entrare in fb o nel forum almeno una volta alla settimana... possibilmente in giorni e ore fisse (ma flessibili)... Ognuno di noi sa che in certi giorni della settimana e in certe ore, ha un poco meno impegni e, se si assume come un'abitudine, non pesa niente... Così ci potrebbe essere più partecipazione... magari Wink
Senza partecipazione o con una partecipazione molto scarsa... l'associazione langue e può entrare "in coma"...

Ritornando alle proposte della presidente considero utile intervenire con l'idea di contribuire a migliorare le stesse...

"... per risaltare la bellezza cromatica e figurativa della natura siciliana con i modi ecologici più opportuni per sfruttarne le risorse, coltivazioni, ecc."

Visto i fini che perseguiamo come asas, non si tratterebbe tanto di risaltare la bellezza cromatica e figurativa (anche da tenere in conto, ovviamente), quanto di "mostrare" i valori naturalisti, storico-tradizionali, economici e, sopratutto, l'utilità antropica che può assumere un ambiente che si armonizza con le risorse (anche geologiche e meteorologiche) concrete del luogo...

"... una mostra fotografica raffigurante i nostri monumenti, fontane ... soggette all'incuria e al degrado ..."

Suggerirei, se si decide di realizzare una mostra fotografica (sempre di tipo artistico, quindi con valori estetici), di non puntare sulla denuncia, sul negativo... ma di tendere al positivo e al propositivo... Offrendo idee risolutive (per esempio con fotomontaggi), proponendone le visualizzazioni... di "monumenti e fontane", ma anche di resti archeologici abbandonati... in cui si "vedano" delle possibili riorganizzazioni virtuali più corrette ed edificanti degli stessi...

"Passeggiando tra Arte e Natura" ?

Il termine "passeggiando" forse è invita a essere poco impegnativi... qualcuno lo potrebbe interpretare come un'esortazione alla superficialità, anche se non è questa -credo- l'intenzione di Flavia... Suggerirei un titolo tipo: "natura e arte in armonia"... oppure "arte e natura antropica", o anche "umanesimo: arte e natura", ecc.

cheers cheers cheers cheers


Ultima modifica di nicolacomunale il Mar 15 Feb 2011 - 18:31, modificato 1 volta

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Discussione e nascita dei Raduni "Tra Arte, Scienza e Natura" ASAS

Messaggio  Flavia Vizzari il Gio 17 Feb 2011 - 11:44

Pasquale Ermio ha scritto:- Bisognerebbe incontrarsi per pianificare le cose che si vogliono attuare, portando gli elementi proposti da chi non può essere presente, e dando nella sede il proprio contributo di pensiero.
- concordare, lasciando aperti margini di pensiero, ma decidere su come procedere... quali vie intraprendere.. avere chiaro cosa fare, insieme e singolarmente.



Leggendo Nicola ho avuto modo di rileggere con più attenzione quanto quoto e credo sia il caso evidenziare che è fattibilissimo portare comunicazioni e pensieri in Consiglio da parte di chi è assente, ma non è possibile portare pareri (poichè non è ammesso il Voto per Delega!)

La recente necessità per cui vi stò inviando più di una email a settimana è di esprimere la propria opinione in merito all'accettazione dei Soci aderenti ... ed è l'unica cosa che si sta cercando di risolvere in Virtuale poichè per tutto il resto siamo in contatto telefonico (volendo supporre che la telefonata non sia virtuale, ma non mi pare, sono ignorante in merito) e personale (rievidenzio che è fissato un incontro per sabato alle 18,30 tra Nino e Dario per parlare su cosa è possibile organizzare per la Musica al Raduno e che ho chiesto al Forum -dove appunto ci si coordina per le organizzazioni- chi fosse disponibile a venire con me, e quando, all'Azienda forestale ... ma visto che non c'erano adesioni e che per me non era complicato andarci da sola, ci sono andata da sola cheers

Evidenzio pure che non ho preso nessuna decisione personale, nè quando sono andata da Padre Fosco (altro "appuntamento" che non ha avuto adesioni!) nè quando ho aperto la Pagina Fan... nè quando ho nominato i Soci (tutti con almeno 7 preferenze certificabili) nè ho eluso informare preventivamente poichè è tutto leggibile dalla e-mail gestita o gestibile dal segretario (non è dovuto a me se chi scrive all'asas suppone che ci sia io a ricevere la posta) e di accesso anche a Presidenti e Vice presidente ...

infatti ho anche invitato Pasquale ad aggiornarsi i contatti e-mail di asas.messina@gmail.com ... ma non vedo neppure contrarietà se ad esempio si trovasse in futuro molta posta a cui rispondere e lo facessero anche Nino o Nicola ... se con più disponibilità di tempo...

come anche ho più volte ricordato che è stato richiesto un Articolo sull'asas (vedi email asas ricevute) o chiesto se c'è qualche volontario che si occupi della Pagina Fan di facebook ...

E ancora rievidenzio che a seguito delle indecisioni avute in merito al Logo ho anche scritto al Forum che le prossime riunioni è opportuno farle tramite skype o videochat ... (che se le telefonate non sono virtuali anche parlarsi per skype non dovrebbe esserlo) ... con il vantaggio che si possono avere i pareri di chi non ha la possibilità materiale di incontrarsi ...

un caro saluto a tutti
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Discussione e nascita dei Raduni "Tra Arte, Scienza e Natura" ASAS

Messaggio  Flavia Vizzari il Ven 18 Feb 2011 - 12:12

nicolacomunale ha scritto:"Passeggiando tra Arte e Natura" ?

Il termine "passeggiando" forse è invita a essere poco impegnativi... qualcuno lo potrebbe interpretare come un'esortazione alla superficialità, anche se non è questa -credo- l'intenzione di Flavia... Suggerirei un titolo tipo: "natura e arte in armonia"... oppure "arte e natura antropica", o anche "umanesimo: arte e natura", ecc.

cheers cheers cheers cheers


allora ... ho fatto un ulteriore riflessione:

rienunciando che "Passeggiando" è ripreso dal "Passeggiando nei Peloritani" dello scorso anno e che "armonia" eviterei di metterlo perchè usato già in altre molto conosciute manifestazioni in città ... cheers

rileggendo che l'artista dovrebbe con il suo lavoro dare spunto al fruitore per mezzo di possibili riorganizzazioni virtuali suggerendo come rendere più edificanti le nostre bellezze naturali, artistiche e monumentali ... pensavo anche a qualcosa nel titolo che potesse avere attinenza con il "sogno". cheers
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Discussione e nascita dei Raduni "Tra Arte, Scienza e Natura" ASAS

Messaggio  Ospite il Ven 18 Feb 2011 - 14:35

Allora, potrebbe essere "sogno: arte e natura"... Da notare che coincide nella parola sogno, il sostantivo e anche il verbo presente prima persona... Quindi diventa una significazione pregnante... Il tutto minuscolo per suggerire un senso di umiltà... e di fraternità Wink

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Discussione e nascita dei Raduni "Tra Arte, Scienza e Natura" ASAS

Messaggio  Pasquale Ermio il Ven 18 Feb 2011 - 15:08

bene, "sogno: arte e natura".

da valutare anche, "sogno: natura e arte" Smile)
avatar
Pasquale Ermio
nutrìcu
nutrìcu


Tornare in alto Andare in basso

Re: Discussione e nascita dei Raduni "Tra Arte, Scienza e Natura" ASAS

Messaggio  Flavia Vizzari il Ven 18 Feb 2011 - 16:45

mi sorge un dubbio su come comunicare a voce il Titolo del raduno con tutta la punteggiatura ...

potrebbe anche capitare un passa-parola telefonico sull'informare al raduno ...

già prevedo che se si dice : sogno duepunti arte e natura ... ti si chiederà : " e che vuol dire due punti? ... "

naturalmente noi lo sappiamo ...

ma per chi avrà maggiore responsabilità, di non rischiare a ritrovarsi senza nessuno al raduno tranne gli stessi organizzatori (è da pensare anche a questo Laughing ), può essere un pò faticoso ...

non si potrebbe trovare una forma senza ausilio di punteggiatura :-) ?

avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Discussione e nascita dei Raduni "Tra Arte, Scienza e Natura" ASAS

Messaggio  Flavia Vizzari il Ven 18 Feb 2011 - 17:00

Dubbio:


ma il titolo del Raduno deve abbracciare anche il Convegno di lingua siciliana? Il dibattito sulla musica? Cioè tutto ciò che si farà nel contesto delle giornate di Raduno?
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Discussione e nascita dei Raduni "Tra Arte, Scienza e Natura" ASAS

Messaggio  Pasquale Ermio il Ven 18 Feb 2011 - 18:21





arte nei suoni della natura
(considerando che la lingua siciliana è un suono naturale... la poesia raccoglie e esprime immagini e suoni della natura...)
Non credo che un titolo debba comprendere le linee di un... intero programma Smile)
Ciao Smile
avatar
Pasquale Ermio
nutrìcu
nutrìcu


Tornare in alto Andare in basso

Re: Discussione e nascita dei Raduni "Tra Arte, Scienza e Natura" ASAS

Messaggio  Ospite il Ven 18 Feb 2011 - 20:26

Il titolo è meglio che sia conciso al massimo, perché si trasmette e memorizza con grande facilità...
Poi la gente non deve intendere perfettamente il titolo, ma il programma che sta sotto il titolo Wink
In quanto a coinvolgere altri soci e anche non soci, è una buona idea, specificando che si accettano suggerimenti... (sperando che capiscano tutti che non vogliamo "condizionamenti"... o esigenze... o pretese...)
Però il titolo è meglio che lo scegliamo in pochi...
Il presidente, dopo aver consultato il gruppo di presidenza, lo sceglie e lo mette ai voti tra i soci fondatori...
Il programma... prima si ricevono i suggerimenti di tutti i soci e non soci, sulla bozza, poi un'ultima consulta con il gruppo di presidenza e infine il presidente lo mette ai voti tra i soci fondatori...
Mi pare che questo sia il procedimento più agile e nello stesso tempo democratico quanto basta Wink

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Discussione e nascita dei Raduni "Tra Arte, Scienza e Natura" ASAS

Messaggio  Flavia Vizzari il Gio 24 Feb 2011 - 1:45

[Pasquale Ermio]
Sui voti alle domande di adesione credo non ci si possa fermare, anche perché chi non ha votato ancora dubito che lo farà successivamente, inoltre non si può rimanere a tempo indefinito con la speranza che lo faccia.
Piuttosto proporrei di cambiare modo, sarebbe il caso ogni volta di mandare una e-mail informativa ad ogni socio fondatore, anche settimanalmente se ci sono e per raccogliiere più richieste, affinché volente o nolente o indifferente, esprima un parere positivo o negativo o non si esprima proprio.
Quindi direi che se c'è la semplice maggioranza tutto debba procedere normalmente.


Per quanto riguarda l'organizzazione, i compiti, sia le attività della associazione, credo anche io che bisognerebbe incontrarsi, almeno come direttivo, almeno una volta...

Carissimo Pasquale, l'approvazione dei Soci è regolarizzata da norme statutarie non è una decisione qualsiasi secondaria (già avevo scritto pure questo al forum da qualche parte)

In virtuale non è possibile dire chi è o chi non è assente, perchè siamo tutti presenti-assenti, quindi i soci col sistema del sondaggio io mi sento di accettarli solo se sono votati almeno da sette Soci.

Tutti dovrebbero esprimersi al Sondaggio o con un SI o con un NO ... l'astenuto non credo sia utile! (infatti mi chiedo perchè Mariella anche se registrata non ha votato ancora i sondaggi; se ti ho chiesto di registrarla era per far aspettare meno gli aspiranti soci)

Le email informative io le ho inviate per un mese tutti i lunedì, ma non ricevendo neppure in risposta un "ok ho ricevuto" ho scritto sempre da qualche parte che avrei evitato di inviare email non riscontrate!

Poi non credo che sia necessario ricordare che esiste l'asas ... ognuno di noi sa che stiamo sforzandoci di realizzare un raduno e il nostro contributo essendo volontario non può essere, di norma, nè richiesto nè incentivato.

Per quanto riguarda l'organizzazione come tu ben dici, credo sia proprio il caso di (una volta che noi 5 abbiamo finito di preparare il programma delle attività che proponiamo di organizzare nell'anno) deliberare una Assemblea Generale e Straordinaria ... alla cui straordinaria possiamo invitare tutti i nuovi Soci (per raccogliere opinioni, suggerimenti, sollecitazioni ... per dare a tutti i soci la possibilità di offrire la loro collaborazione concreta nelle attività che sono in procinto di essere realizzate) e tutti coloro che intenderanno collaborare al Raduno da organizzare (Salvatore Magazzù, Giuseppe La Delfa, Antonino Magrì, Giovanni Di Bella, Dario Nicoletti, Fosco Nicoletti, direttore regionale del museo?, il geometra Villafranca? ... ) [se disponibili o no ... pertanto penso dovremmo contattarli ante-15 giorni]

La data dovremmo fissarla non prima dei 15 giorni in cui saremo pronti, e dovremo redigere un avviso da affiggere anche in Sede, (dove dovremmo accertarci ogni tanto se ci è pervenuta qualche Adesione o comunicazione per posta)

Una mezzoretta prima se assemblea in seconda convocazione di Assemblea generale potremmo solo noi Soci Fondatori definire le accettazioni Soci rimaste nel frattempo insolute ...

questo credo sia ciò che dovremmo fare, oltre che a diffondere le notizie dell'asas dell'opportunità di associarsi e del Raduno che organizzeremo il 9 e 10 luglio (o forse anche 11)
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Discussione e nascita dei Raduni "Tra Arte, Scienza e Natura" ASAS

Messaggio  Flavia Vizzari il Gio 24 Feb 2011 - 2:29

le piccole cose però che possiamo fare in virtuale al forum sarebbe bene portarle avanti senza lasciare scorrere il tempo ... mi riferisco alla scelta del nome al Raduno, alla decisione per il Sondaggio inerente al Sito asas, alla compilazione della Bozza Bando per il raduno, alla correzione-stampa dell'istanza per l'Azienda Forestale, alla proposta dei membri che dovranno comporre i Comitati tecnici del raduno (che nel frattempo dovremmo invitare x l'assemblea) ... ecc ecc ecc ... ci sono tantissime cose da fare che se le rimandiamo solo pensando a un incontro del direttivo sarà difficile e complicato farli a meno che l'incontro non si prolunghi per 24 ore ... (e sappiamo che finora pochi soci sono rimasti tutto il tempo stabilito poichè capita di avere impegni e di tardare o dovere andare via prima!)
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Discussione e nascita dei Raduni "Tra Arte, Scienza e Natura" ASAS

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum