Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» ROMA IN 9 TAPPE
Mar 24 Ott 2017 - 10:16 Da ninnetta

» LU ME' SICILIANU
Ven 20 Ott 2017 - 10:37 Da Flavia Vizzari

» Antologia poetica letteraria a cura di Giuseppe La Delfa In omaggio a L. Pirandello
Mer 11 Ott 2017 - 16:42 Da Flavia Vizzari

» Gualtiero G. Canu
Mer 11 Ott 2017 - 16:41 Da Flavia Vizzari

» LE POESIE DI DON RAFFAELE APRILE
Sab 30 Set 2017 - 16:54 Da Giuseppe La Delfa

» Antologia poetica letteraria a cura di Giuseppe La Delfa In omaggio a L. Pirandello
Dom 24 Set 2017 - 20:44 Da Giuseppe La Delfa

» NUOVI SUCCESSI DI PIPPO
Dom 24 Set 2017 - 20:28 Da Giuseppe La Delfa

» Premio Buttitta di Favara
Ven 1 Set 2017 - 9:45 Da Flavia Vizzari

» Poeti veri e poeti falsi
Dom 30 Lug 2017 - 20:31 Da Flavia Vizzari

» Un artista inizia ad essere tale ...
Dom 30 Lug 2017 - 20:22 Da Flavia Vizzari

» Premio Carrà-Tricali a Lentini (Sr)
Gio 20 Lug 2017 - 18:00 Da Giuseppe La Delfa

» Premio Renato Guttuso 2017
Gio 20 Lug 2017 - 17:54 Da Giuseppe La Delfa

» PREMIO NAZIONALE DI POESIA ASAS
Gio 25 Mag 2017 - 1:08 Da Flavia Vizzari

» INNO DELL'A.S.A.S.
Gio 25 Mag 2017 - 0:52 Da Flavia Vizzari

» ARTEINCENTRO "messinaweb.eu"
Mar 16 Mag 2017 - 15:49 Da Flavia Vizzari

» Premio di Poesia, Narrativa e Teatro “Memorial Giovanni Leone” – I valori della famiglia - 1^ Edizione
Gio 11 Mag 2017 - 17:35 Da carmy77

» Poesia e recensione per Giovanni Fontana di Castellammare del Golfo
Sab 22 Apr 2017 - 20:16 Da Giuseppe La Delfa

» IL MAGGIO DEI LIBRI dell'ASAS 2017
Sab 22 Apr 2017 - 8:24 Da Flavia Vizzari

» LUIGI TERRANOVA
Sab 22 Apr 2017 - 8:19 Da Flavia Vizzari

» RENATO DI PANE: BIOGRAFIA E NOTIZIE
Lun 3 Apr 2017 - 11:56 Da Flavia Vizzari

» Premio Letterario Nazionale “L’ANFORA DI CALLIOPE”
Lun 3 Apr 2017 - 9:14 Da Flavia Vizzari

» Tempo
Lun 3 Apr 2017 - 9:11 Da Flavia Vizzari

» Premio RENATO GUTTUSO
Mer 29 Mar 2017 - 16:49 Da Flavia Vizzari

» Benvenuto Pino
Mer 29 Mar 2017 - 16:47 Da Flavia Vizzari

» GRAMMATICA SISTEMATICA di Arturo Messina - Sr
Mer 29 Mar 2017 - 9:22 Da Giuseppe La Delfa

» recensione avuta nel 2008 e dimenticata
Mer 29 Mar 2017 - 9:10 Da Giuseppe La Delfa

» Mons. Giovanni Accolla, ordinazione episcopale
Dom 26 Feb 2017 - 22:43 Da Giuseppe La Delfa

» Il potere salvifico della poesia di Giovanni Albano 
Mer 11 Gen 2017 - 1:47 Da Flavia Vizzari

» Presentazione Silloge di S. Gaglio (IV Premio Asas 2016)
Sab 7 Gen 2017 - 18:54 Da Flavia Vizzari

» PREMIO POESIA A.S.A.S.
Sab 7 Gen 2017 - 18:53 Da Flavia Vizzari

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Calendario Calendario

Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  

Conserva e condivide l’indirizzo di Il Forum della Lingua siciliana sul tuo sito sociale bookmarking

Conserva e condividi l'indirizzo di FORUM - SEMINARIO di ARTE e POESIA - LINGUA SICILIANA sul tuo sito sociale bookmarking

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



La moneta racconta la storia dei popoli

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La moneta racconta la storia dei popoli

Messaggio  Giuseppe Sammartino il Mer 15 Dic 2010 - 13:33

Dotta conferenza al liceo King di Agira sulla tematica “La moneta racconta la storia dei popoli”.
Promossa dall’Associazione “Cultura e Libertà “ di Enna e destinata agli alunni del triennio, con relatore il dr. Vincenzo Cammarata, esperto di numismatica e titolare di una collezione di monete puniche circolanti in Sicilia, al Liceo Linguistico Martin Luther King di Agira si è svolto un efficace incontro culturale sul tema “ La moneta racconta la storia dei popoli”.
Dopo la presentazione ed i saluti di rito del dirigente scolastico prof. Giuseppe Sammartino, ha introdotto i lavori il dr. Giovanni Riolo, emerito funzionario della Banca d’Italia e consulente della suddetta Associazione avente lo scopo di migliorare la società attraverso la cultura e “ rivolgendo lo sguardo a tutte le classi umane meritevoli di particolare attenzione: soggetti svantaggiati, giovani, anziani, nonché tutti gli individui in un contesto di obiettivi sociali e di diritti umani”.
Euno, lo schiavo siriano che spezza le catene, simbolo di libertà , e che guidò la guerra di liberazione scoppiata nel 139 a .C in Sicilia, nella città di Enna, ed il libro sempre aperto, simbolo di cultura, è il logo dell’Associazione Cultura e Libertà, di cui attualmente è presidente il sig. Ennio Casamichele.
Il dr. Vincenzo Cammarata, nella sua interessante relazione, ha definito la moneta un oggetto d’arte. Di metallo o di carta, è uno strumento di pagamento e di scambio che va usato con saggezza. La parola moneta all’inizio rappresentava la dea Giunone che ammonisce, da cui il suo significato. La moneta dimostrava la potenza e la libertà di una città. Ricchezza, benessere ed indipendenza, autorizzavano una Città- Stato a battere moneta. La moneta nei millenni, dal sorgere dell’umanità, racconta la storia dei popoli. Testimonia l’esistenza di un popolo, costituisce il suo patrimonio e la sua laboriosità, ha valore se un popolo lavora e produce beni. Uno Stato, pertanto, non deve avere debiti. La moneta ha un potere d’acquisto diverso da popolo a popolo, è di materiale e d’effige differenti in base al periodo storico e al tipo di governo. Prima dell’Impero romano era di bronzo. Con il suddetto Impero divenne d’argento ( del peso di 2 grammi) e circolava come mezzo di scambio e di pagamento in tutto il mondo conosciuto. Durante il periodo repubblicano( fino al 44 avanti Cristo), le monete riproducevano i consoli. Con l’Impero romano, la moneta divenne unica
( come l’euro è unico in tutta l’Europa) e raffigurava l’imperatore. La moneta tedesca del periodo post-romantico riproduceva, invece, le figure di poeti, di scienziati, mentre durante la dittatura nazista, quando i debiti si pagavano, producendo inflazione, con la forza e non con il lavoro, venivano riprodotti figure anonime rappresentanti le razze. Gli americani, nel corso della seconda guerra mondiale, contro la dittatura fascista e nazista, emisero gli americanbank. Le monete attuali di carta, ove vengono raffigurati porte, finestre e ponti, sono emesse dalla Banca Centrale Europea, mentre quelle di metallo, che rappresentano i monumenti di una determinata Nazione, vengono coniate dalla zecca della Banca Centrale del Paese di riferimento. Moneta unica significa un’economia comune.
In Provincia di Enna, cinque secoli prima di Cristo, alcune città ( Agira, Assoro, Centuripe, Enna) hanno battuto moneta. La moneta della città di Enna - Cammarata mostra e fa toccare agli alunni ed ai docenti un ingrandito esemplare - rappresentava la dea Cerere e il municipio, a significare l’ufficio che riceveva le decime. Le decime, la tassa (la decima parte del raccolto) che nell’antica Roma l’agricoltore doveva pagare all’erario, infatti, nascono in Sicilia e ad Enna c’erano gli esattori. Il detto “ Piove! Governo ladro!” nasce proprio in Sicilia, una terra arida, ove i romani, quando vi pioveva ed il raccolto si presumeva maggiore, facevano pagare il doppio della decima. Agira coniò moneta nel periodo greco e romano. Delle sue monete, le più belle del mondo, a dire di Vincenzo Cammarata, se ne è occupato, con passione e competenza, il neoarcheologo agirino Orazio La Delfa. Nelle monete antiche di Agira è rappresentato Ercole, la divinità più importante del culto agirino precristiano. Agira aveva una posizione strategica al centro della Sicilia. Era un rigoglioso centro cerealicolo, in una Sicilia, granaio di Roma, collocata in mezzo al mediterraneo e luogo in cui sono avvenuti gli eventi più importanti della storia mondiale.
Alla fine del produttivo incontro, gli alunni ed i docenti del King di Agira hanno rivolto al relatore varie domande, alle quali il dr. Vincenzo Cammarata ha risposto in maniera convincente ed esauriente. Giuseppe Sammartino.
avatar
Giuseppe Sammartino
affiziunatu
affiziunatu


Tornare in alto Andare in basso

Re: La moneta racconta la storia dei popoli

Messaggio  Flavia Vizzari il Mer 9 Dic 2015 - 10:33

Scusa ma non c'era anche Messina tra le città da te citate? cheers
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum