Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» ROMA IN 9 TAPPE
Mar 24 Ott 2017 - 10:16 Da ninnetta

» LU ME' SICILIANU
Ven 20 Ott 2017 - 10:37 Da Flavia Vizzari

» Antologia poetica letteraria a cura di Giuseppe La Delfa In omaggio a L. Pirandello
Mer 11 Ott 2017 - 16:42 Da Flavia Vizzari

» Gualtiero G. Canu
Mer 11 Ott 2017 - 16:41 Da Flavia Vizzari

» LE POESIE DI DON RAFFAELE APRILE
Sab 30 Set 2017 - 16:54 Da Giuseppe La Delfa

» Antologia poetica letteraria a cura di Giuseppe La Delfa In omaggio a L. Pirandello
Dom 24 Set 2017 - 20:44 Da Giuseppe La Delfa

» NUOVI SUCCESSI DI PIPPO
Dom 24 Set 2017 - 20:28 Da Giuseppe La Delfa

» Premio Buttitta di Favara
Ven 1 Set 2017 - 9:45 Da Flavia Vizzari

» Poeti veri e poeti falsi
Dom 30 Lug 2017 - 20:31 Da Flavia Vizzari

» Un artista inizia ad essere tale ...
Dom 30 Lug 2017 - 20:22 Da Flavia Vizzari

» Premio Carrà-Tricali a Lentini (Sr)
Gio 20 Lug 2017 - 18:00 Da Giuseppe La Delfa

» Premio Renato Guttuso 2017
Gio 20 Lug 2017 - 17:54 Da Giuseppe La Delfa

» PREMIO NAZIONALE DI POESIA ASAS
Gio 25 Mag 2017 - 1:08 Da Flavia Vizzari

» INNO DELL'A.S.A.S.
Gio 25 Mag 2017 - 0:52 Da Flavia Vizzari

» ARTEINCENTRO "messinaweb.eu"
Mar 16 Mag 2017 - 15:49 Da Flavia Vizzari

» Premio di Poesia, Narrativa e Teatro “Memorial Giovanni Leone” – I valori della famiglia - 1^ Edizione
Gio 11 Mag 2017 - 17:35 Da carmy77

» Poesia e recensione per Giovanni Fontana di Castellammare del Golfo
Sab 22 Apr 2017 - 20:16 Da Giuseppe La Delfa

» IL MAGGIO DEI LIBRI dell'ASAS 2017
Sab 22 Apr 2017 - 8:24 Da Flavia Vizzari

» LUIGI TERRANOVA
Sab 22 Apr 2017 - 8:19 Da Flavia Vizzari

» RENATO DI PANE: BIOGRAFIA E NOTIZIE
Lun 3 Apr 2017 - 11:56 Da Flavia Vizzari

» Premio Letterario Nazionale “L’ANFORA DI CALLIOPE”
Lun 3 Apr 2017 - 9:14 Da Flavia Vizzari

» Tempo
Lun 3 Apr 2017 - 9:11 Da Flavia Vizzari

» Premio RENATO GUTTUSO
Mer 29 Mar 2017 - 16:49 Da Flavia Vizzari

» Benvenuto Pino
Mer 29 Mar 2017 - 16:47 Da Flavia Vizzari

» GRAMMATICA SISTEMATICA di Arturo Messina - Sr
Mer 29 Mar 2017 - 9:22 Da Giuseppe La Delfa

» recensione avuta nel 2008 e dimenticata
Mer 29 Mar 2017 - 9:10 Da Giuseppe La Delfa

» Mons. Giovanni Accolla, ordinazione episcopale
Dom 26 Feb 2017 - 22:43 Da Giuseppe La Delfa

» Il potere salvifico della poesia di Giovanni Albano 
Mer 11 Gen 2017 - 1:47 Da Flavia Vizzari

» Presentazione Silloge di S. Gaglio (IV Premio Asas 2016)
Sab 7 Gen 2017 - 18:54 Da Flavia Vizzari

» PREMIO POESIA A.S.A.S.
Sab 7 Gen 2017 - 18:53 Da Flavia Vizzari

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Calendario Calendario

Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  

Conserva e condivide l’indirizzo di Il Forum della Lingua siciliana sul tuo sito sociale bookmarking

Conserva e condividi l'indirizzo di FORUM - SEMINARIO di ARTE e POESIA - LINGUA SICILIANA sul tuo sito sociale bookmarking

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



30 Ottobre - Manif. per lo Statuto Siciliano - Palermo.

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

30 Ottobre - Manif. per lo Statuto Siciliano - Palermo.

Messaggio  Flavia Vizzari il Sab 9 Ott 2010 - 7:36

QUANDO:
Sabato 30 ottobre 2010 alle ore 15:30


DOVE:
A Palermo, in piazza Ruggiero Settimo, nota anche come piazza Politeama (concentramento iniziale dei partecipanti)




PERCORSO:
Il corteo dei manifestanti da piazza Ruggiero Settimo (Politeama) attraverserà la via Ruggiero Settimo, via Maqueda, piazza Villena (Quattro Canti), svolterà a destra per il Cassaro (corso Vittorio Emanuele) e, costeggiando dapprima il Piano della Cattedrale e poi Villa Bonanno (piazza Vittoria), raggiungerà il Piano del Palazzo Reale (piazza del Parlamento) o Palazzo dei Normanni, sede del Parlamento Siciliano, dove si radunerà.

REGOLAMENTO:
1. E' consentita l'esibizione di striscioni e cartelli con:
- frasi inerenti al tema della Manifestazione (dal contenuto non offensivo) e nome del gruppo, associazione o comitato locale
- semplice denominazione del gruppo, associazione o comitato locale
2. Sono consentite bandiere con simboli di associazioni, sindacati, partiti eccetera
3. Sono consentiti slogan inerenti al tema della Manifestazione (dal contenuto non offensivo)
4. L'ordine dei gruppi all'interno del corteo verrà stabilito dal Comitato Organizzatore
5. Tutti i partecipanti si dovranno attenere alle indicazioni eventualmente ripartite dal servizio d'ordine




Ultima modifica di Flavia Vizzari il Sab 9 Ott 2010 - 7:39, modificato 1 volta
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: 30 Ottobre - Manif. per lo Statuto Siciliano - Palermo.

Messaggio  Flavia Vizzari il Sab 9 Ott 2010 - 7:37

http://www.scl.manifestazionestatutopalermo30ottobre.org/le-ragioni


Lo Statuto di Autonomia della Regione Siciliana viene approvato con Regio Decreto Legislativo n°455, firmato dall'allora Re d'Italia Umberto II, il 15 maggio 1946. Il 26 febbraio 1948 la Repubblica Italiana lo recepisce, convertendolo in legge costituzionale (n°2).

Lo Statuto Siciliano da ben 62 anni ha atteso che i vari governi italiani, succedutisi sino ad oggi, promulgassero i decreti attuativi in maniera da rendere attuabili tutti i suoi articoli, costituzionalmente pattuiti. Dei 43 articoli di cui è composto lo Statuto d'Autonomia della Regione Siciliana, solo per qualcuno di scarso peso e rilevanza è stato promulgato il relativo decreto attuativo.


Intanto la Corte Costituzionale, sostituitasi illegittimamente a partire dal 1957 all'Alta Corte, ha demolito pezzo per pezzo lo Statuto con le sue sentenze unilaterali.


Lo Statuto di Autonomia è il più avanzato tra gli statuti delle regioni autonome. Se realmente applicato, responsabilizzerebbe al massimo la classe politica siciliana in quanto la Regione, a parte una unica entrata statale derivante dal fondo di solidarietà nazionale previsto dall'articolo 38, dovrebbe reggersi su risorse proprie senza alcun tipo di assistenzialismo da parte dello stato centrale.


Se fossero applicati tutti gli articoli dello Statuto, la Regione Siciliana avrebbe nuove entrate (si pensi, per esempio, a quelle previste dall'articolo 37) tant'è che il bilancio complessivo, da calcoli effettuati da esperti in materia di economia, sarebbe superiore di almeno 7 miliardi di Euro a quello attuale!

Per ciò e per molte altre ragioni, riteniamo lo Statuto di Autonomia della Regione Siciliana uno strumento importantissimo non soltanto per le aspirazioni autonomistiche di una comunità che, per la quasi totalità della sua storia, è stata autonoma o addirittura indipendente, ma anche per il suo sviluppo economico, sociale e culturale. Pertanto consideriamo assolutamente necessaria ed improcrastinabile la sua integrale attuazione.





avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: 30 Ottobre - Manif. per lo Statuto Siciliano - Palermo.

Messaggio  Flavia Vizzari il Sab 9 Ott 2010 - 7:38

avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: 30 Ottobre - Manif. per lo Statuto Siciliano - Palermo.

Messaggio  Ospite il Sab 9 Ott 2010 - 7:50

Bisognerebbe cercare di partecipare... Perché non organizzate con Dario, Nino e Pasquale, con delle macchine e vi passate una giornata a Palermo? Wink

cheers cheers cheers cheers cheers
cheers cheers cheers cheers cheers

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: 30 Ottobre - Manif. per lo Statuto Siciliano - Palermo.

Messaggio  Flavia Vizzari il Sab 9 Ott 2010 - 8:25

nicolacomunale ha scritto:Bisognerebbe cercare di partecipare... Perché non organizzate con Dario, Nino e Pasquale, con delle macchine e vi passate una giornata a Palermo? Wink

cheers cheers cheers cheers cheers
cheers cheers cheers cheers cheers

Se ne può parlare quando ci incontreremo ...

da Messina coordina:

Messina (Responsabile: Rosa Beatrice Cassata; telefoni: 090-695599, 348-1534549; e-mail: rosacassata@yahoo.it)


http://www.scl.manifestazionestatutopalermo30ottobre.org/comitati-locali
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: 30 Ottobre - Manif. per lo Statuto Siciliano - Palermo.

Messaggio  Ospite il Sab 9 Ott 2010 - 9:20

Sarebbe simpatico (e utile) preparare una banda di tessuto con il marchio e la scritta dell'associazione, per inneggiare alla sicilianità, durante la manifestazione di Palermo Wink

Mi farebbe piacere fare un salto a Palermo (via aereo) e stare due o tre giorni a Messina... Chissà che non ci riesca! Wink

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: 30 Ottobre - Manif. per lo Statuto Siciliano - Palermo.

Messaggio  Flavia Vizzari il Sab 9 Ott 2010 - 9:55

Shocked


cheers









avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: 30 Ottobre - Manif. per lo Statuto Siciliano - Palermo.

Messaggio  Flavia Vizzari il Lun 11 Ott 2010 - 8:45

IL SITO WEB UFFICIALE DELLA MANIFESTAZIONE: http://www.scl.manifestazionestatutopalermo30ottobre.org/

Chi viene a Palermo per reclamare l'applicazione dello Statuto Siciliano ?

Ntô cursu dâ sò storia, lu pòpulu sicilianu manifistau nti tanti uccasioni na vuluntà di nnipinnenza. Fu ntô 1946 chi la lotta dî vuluntari nnipinnintisti dû Muvimentu pâ Nnipinnenza dâ Sicilia contra lu Statu talianu purtau a lu Statutu d'Autonumìa. Lu 15 ...di maiu dû 1946, lu prìncipi Umbertu II di Savoia firmau lu dicretu stituzziunali d'autonumìa riggiunali. La Sicilia addivintau accussì na "riggiuni a statutu spiciali".

LA REPUBBLICA ITALIANA CON LEGGE COSTITUZIONALE del 26 FEBBRAIO 1948 N° 2 "CONVERSIONE IN LEGGE COSTITUZIONALE DELLO STATUTO DELLA REGIONE SICILIANA" promulga

all'ART.1:
Lo Statuto della Regione siciliana, approvato col decreto legislativo 15 maggio 1946, n.455, fa parte delle leggi costituzionali della Repubblica ai sensi e per gli effetti dell' art. 116 della Costituzione.

e all'ART.2:
La presente legge costituzionale entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica.

Lo statuto siciliano da ben 62 anni attende che i vari governi italiani che si sono succeduti sino ad oggi promulghino i decreti attuativi che rendano attuabili gli articoli dello Statuto Siciliano costituzionalmente pattuiti ( dei 43 articoli di cui è composto lo Statuto d'Autonomia della Regione Siciliana, solo per qualcuno di scarso peso e rilevanza è stato promulgato il relativo decreto attuativo).

MA, IN DEFINITIVA, PERCHE' QUESTI DECRETI ATTUATIVI NON VENGONO PROMULGATI E LO STATUTO SICILIANO NON VIENE APPLICATO ?

PERCHE' I POLITICI SICILIANI, ASSERVITI E ALLE DIPENDENZE DEI PARTITI NAZIONALI ITALIANI, NON L'HANNO MAI SERIAMENTE RECLAMATO !!!

Recita ancora la legge costituzionale della Repubblica Italiana del 26 Febbraio 1948, n.455: " [...] E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge dello Stato ."

I POLITICI SICILIANI CHE HANNO GIURATO FEDELTA' ALLA COSTITUZIONE ITALIANA E ALTRETTANTA FEDELTA' ALLO STATUTO SICILIANO, NON RISPETTANDO ENTRAMBI, SONO COLPEVOLI DI SPERGIURO ED, ANCORA DI PIU', DI INFEDELTA' NEI CONFRONTI DI CHI DOVREBBERO RAPPRESENTARE.


avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: 30 Ottobre - Manif. per lo Statuto Siciliano - Palermo.

Messaggio  Coach il Gio 14 Ott 2010 - 5:11

Carissimi, io vi consiglio di mettervi in contatto con la responsabile del Comitato di Messina, Rosa Cassata: credo stiano organizzando un pullman da Messina per andare alla manifestazione.

Ottima l'idea dello striscione! Sono previsti numerosi striscioni e daremo molta visibilità alle associazioni presenti: sarà editato un video della manifestazione che girerà in internet in cui saranno visibili tutti gli striscioni esposti nel corteo.

Un caro saluto a tutti voi che leggete.

Fonso

avatar
Coach
frischeru
frischeru


Tornare in alto Andare in basso

Re: 30 Ottobre - Manif. per lo Statuto Siciliano - Palermo.

Messaggio  Admin il Sab 23 Ott 2010 - 0:50

purtoppo ancora da Rosa non sono riuscita ad avere notizie :-(




"... e chiovi" di Flavia VIZZARI - ediz. del Poggio * AGGIUNGI AL CARRELLO






Artista Flavia Vizzari


Presidente Asas e delegata Regione Sicilia Onlus Mecenate
......
Sito Personale : http://artevizzari.altervista.org

avatar
Admin
Spicialista
Spicialista


http://linguasiciliana.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: 30 Ottobre - Manif. per lo Statuto Siciliano - Palermo.

Messaggio  giò il Sab 23 Ott 2010 - 16:07

Se le variegate camurrie psico-fisiche, che costellano ogni esistenza, me lo consentiranno, io andrò.
Sdilluvio epocale e sindrome influenzale adesso mi frenano (non mi hanno consentito di partecipar, domani, ad una premiazione Crying or Very sad ), ma alle 15.30 in piazza Ruggero settimo spero proprio di esserci.
Alla faccia di quel disgraziato di Garibaldi!

avatar
giò
affiziunatu
affiziunatu


Tornare in alto Andare in basso

Re: 30 Ottobre - Manif. per lo Statuto Siciliano - Palermo.

Messaggio  giò il Sab 23 Ott 2010 - 16:28

L'Essenza Della Questione Siciliana
in Lingua di sè stessa medesima

nisciuta di quinta
p'assicutari dda storia ca nun po' passari 'ncavalliria
o verusìa
Comu ti cuntu e cantu
d'appuntu e contrappuntu
pi dàriti lu santu
di sicilianità
e pi bon pisu
ci iunciu sta chiamata a cori fermu
ca jornu trenta sbùmmica 'nPalermu

Sicula Siculorum Pi Pani E Libertà
(acrostico in doppio sonetto in memoria di una autonomia)
Sicilia
Isula tripussenti maravigghi
China di assai biddizzi a centu a centu
Unica, ca pi d'unna pigghi pigghi,
Làpisi nun ci potti senza abbentu.

Accussì ginirusa pe' sò figghi
Senza mai dumannari asservimentu,
Iardinu di ginestri, rosi e gigghi
Ca issenzia l'aria e pròdiga a lu ventu.

Unguentu cataplàsima divinu
Lassatu nta sta terra in pianta stàbbili
Omaggiu strabbilianti e supraffinu

Ratapuntatu e racamatu a manu
Unna scontri putenzi formidàbbili.
Mara, però, si scontri un sicilianu.

Pirchì sti tripussenti maravigghi
Iunciuti a ssi biddizzi a centu a centu
Pi dirittu di sangu de' so' figghi
Ancora sunnu sutta tradimentu

Nun già di l'oppressura, ca si pigghi
Iunti di storia è sempri asservimentu
Eternu, ma a tradiri rosi e ggigghi
L'ùnici tradituri a stu mumentu,

Interamenti, semu i siculioti,
Breccia d'antichi vespri e lotti armati
E ddi gloria e ddi sangu, a dari voti

Rialati a genti c'ha scurdatu già
Tutti ddi figghi so' morti scannati
Assicutannu pani e libertà.

giovanni piazza
avatar
giò
affiziunatu
affiziunatu


Tornare in alto Andare in basso

Re: 30 Ottobre - Manif. per lo Statuto Siciliano - Palermo.

Messaggio  Flavia Vizzari il Sab 23 Ott 2010 - 16:43

Giò, pure io spero di andarci ... organizzano un pulmann da Messina di 20 posti ... ma non si parte da piazza Politeama?!? ...

Potremmo scambiarci (se riesco a organizzarmi ed esserci) il cellulare per riconoscerci ... ci sarà una marea di gente (spero) forse viene anche Nicola da Granada ... cheers

Ho letto su facebook che l'organizzatrice farà leggere poesie in siciliano in tema durante il corteo ...
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: 30 Ottobre - Manif. per lo Statuto Siciliano - Palermo.

Messaggio  giò il Sab 23 Ott 2010 - 17:27

Flavia, se ci saremo, ce puoi levà il condizionale, allo scambio di cellulari ed all'incontro di riconoscimento Very Happy .
Io intanto cerco una maglietta con scritto "alla faccia di etc.etc." sul davanti, ed "epperò" sul didietro.
Spero proprio, per te, che tu possa avere la fortuna di abbracciarmi Shocked (eh eh, questa l'ho sparata grossa, ma ormai ce l'ho messa Wink, ed a toglierla ce rimetto di tasca).
A presto
A te, a Nicola (ciao Very Happy ) ed a quanti ed eventuali.
avatar
giò
affiziunatu
affiziunatu


Tornare in alto Andare in basso

Re: 30 Ottobre - Manif. per lo Statuto Siciliano - Palermo.

Messaggio  Flavia Vizzari il Sab 23 Ott 2010 - 19:23

giò ha scritto:Flavia, se ci saremo, ce puoi levà il condizionale, allo scambio di cellulari ed all'incontro di riconoscimento Very Happy .
Io intanto cerco una maglietta con scritto "alla faccia di etc.etc." sul davanti, ed "epperò" sul didietro.
Spero proprio, per te, che tu possa avere la fortuna di abbracciarmi Shocked (eh eh, questa l'ho sparata grossa, ma ormai ce l'ho messa Wink, ed a toglierla ce rimetto di tasca).
A presto
A te, a Nicola (ciao Very Happy ) ed a quanti ed eventuali.

Oddìo il "condizionale" e che ho fatto ?!?! ... Shocked

Io cercavo quella con NO PONTE ...
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: 30 Ottobre - Manif. per lo Statuto Siciliano - Palermo.

Messaggio  Flavia Vizzari il Mar 26 Ott 2010 - 23:26

avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: 30 Ottobre - Manif. per lo Statuto Siciliano - Palermo.

Messaggio  Flavia Vizzari il Mer 27 Ott 2010 - 11:20

APPELLO PER L’ATTUAZIONE DELLO STATUTO SPECIALE DELLA REGIONE SICILIANA
http://www.politicamentecorretto.com/index.php?news=29208


Al Ministro-Presidente della Regione siciliana
• Al Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana
• Ai Sig. Assessori regionali
• Agli On. Deputati regionali siciliani
• Ai Ch.mi Senatori eletti in Sicilia
• Agli On. Deputati eletti nelle circoscrizioni della Sicilia
• Ai Sig. Eurodeputati eletti nella circoscrizione Sicilia-Sardegna
APPELLO PER L’ATTUAZIONE DELLO STATUTO SPECIALE DELLA REGIONE SICILIANA

Sabato 30 ottobre 2010 alle ore 15:30 a Palermo, in piazza Ruggiero
Settimo, si raduneranno i partecipanti alla manifestazione “30 ottobre –
La Sicilia e i Siciliani per lo Statuto“; il corteo dei manifestanti
raggiungerà, transitando per via Maqueda e corso Vittorio Emanuele, il
Palazzo Reale, sede del Parlamento Siciliano.
L’obiettivo è richiedere l‘applicazione dello Statuto Siciliano.

Con la presente i cittadini siciliani chiedono alla loro legittima
rappresentanza istituzionale democraticamente eletta di porre termine alla
situazione di illegalità costituzionale in cui la Nostra Regione versa da
più di sessant’anni dall’ottenimento di quello Statuto autonomistico, di
natura pattizia, che le avrebbe consentito un’ampia forma di autogoverno.
Nonostante talvolta i media dicano diversamente, infatti, lo Statuto
Siciliano è operante soltanto in minima parte, talvolta distorta, e
neanche nei suoi punti più qualificanti, grazie anche ad un sistema di
giurisprudenza costituzionale che non è conforme agli accordi che con lo
Statuto si erano stabiliti tra lo Stato Italiano ed il Popolo Siciliano.
Come è noto, inoltre, questa Carta non è un “incidente” della storia, ma
una precisa riparazione contro le tante violazioni costituzionali che
avevano contrassegnato in precedenza la confluenza dello Stato di Sicilia
nelle formazioni politiche dapprima duosiciliane e poi italiane, e quindi
un ordinamento che dettava le linee guida per il futuro, in uno spirito di
cooperazione tra concittadini della Sicilia e del resto del Paese, in modo
da evitare che si ripetessero i saccheggi, gli sfruttamenti
indiscriminati, le forme di vero colonialismo interno, che avevano
caratterizzato la storia precedente.
Questa promessa, vero patto tra Sicilia e Italia, è stata unilateralmente
tradita o stravolta dallo Stato italiano, dai suoi poteri forti in molti
modi e, purtroppo, anche da larghi strati della sua classe politica e
dirigente.
• Dov’è la nostra Alta Corte?
• Dove sono le norme attuative dello Statuto?
• Dov’è l’ordinamento tributario separato che ci era consentito?
• Dov’è l’applicazione generalizzata del principio di territorialità
nell’attribuzione del gettito tributario?
• Dov’è la devoluzione del demanio e del patrimonio dello Stato alla
Regione ed ai suoi enti locali?
• Dov’è la determinazione certa del Fondo di Solidarietà Nazionale
per la
programmazione di piani di investimento infrastrutturale?
• Dov’è la compartecipazione della Sicilia alla gestione della
politica
valutaria e, implicitamente, monetaria (oggi in parità con gli altri
membri del SEBC)?
• Dov’è la devoluzione di tutte le funzioni amministrative ed
esecutive
dallo Stato alla Regione ed agli enti locali?
• Dov’è la soppressione delle province e delle prefetture?
• Dov’è la partecipazione strutturale del Presidente della Regione al
Consiglio dei Ministri per rappresentare l’amministrazione statale in
Sicilia?
• Dov’è l’esenzione daziaria sull’importazione dei beni per il
capitale
agricolo e agro-industriale?
• Dov’è la gestione autonoma dei prestiti interni con la
possibilità di
ricorso diretto al risparmio pubblico?
• Dov’è la sezione siciliana della Corte di Cassazione?
• Dov’è la gestione autonoma dei vitali settori del credito, delle
assicurazioni e della finanza?
• Dov’è la Polizia regionalizzata?
• Dov’è la scuola autonoma, con la scuola primaria in competenza
esclusiva, dove poter insegnare lo Statuto, la storia, l’arte, la musica e
la lingua e letteratura siciliana?
• Dov’è la nostra compartecipazione alla formazione degli atti
comunitari
europei su materie di nostra competenza e la nostra autonoma attuazione
degli stessi?
E si potrebbe continuare.
I cittadini siciliani che consegnano questo appello considerano la propria
“deputazione”, lato sensu intesa, l’unica che legittimamente possa
chiedere a gran voce nelle sedi istituzionali competenti il mantenimento
dei diritti costituzionali del Popolo Siciliano.
Senza il rispetto dei diritti costituzionali della Sicilia non ci sarà
uscita dal sottosviluppo, non ci sarà liberazione possibile dalla mafia e
da ogni altra illegalità, non ci sarà una propulsione autonoma che possa
condurre a vere condizioni di cittadinanza, ma solo assistenzialismo e
subalternità. Senza l’applicazione dello Statuto saremo sempre sudditi,
piegati alla richiesta del “favore” al posto di ciò che è invece un
“diritto”.
Siamo coscienti che le emergenze oggi appaiono altre: una disoccupazione
ormai abnorme, i nostri produttori strangolati dal “racket” dei compratori
nazionali, i nostri redditi erosi da una continua e strisciante inflazione
e da politiche centrali dissennate, gli enti locali sovraffollati e in
dissesto, servizi pubblici e infrastrutture indegne di un paese civile,
chiusure continue di ogni struttura, impresa, centro decisionale, nonché
emergenze sociali ed ambientali da tutte le parti. Ma siamo anche
coscienti che se continueremo a delegare ad altri le decisioni cruciali
per la nostra Terra, le cose non potranno che andare a peggiorare. Solo
noi siciliani possiamo farci carico dei nostri problemi e tornare a
camminare sulle nostre gambe finalmente come un paese normale. È da circa
sei secoli che lottiamo per l’autogoverno e finora l’avere affidato ad
altri il nostro destino ha prodotto soltanto un lento e inesorabile
declino.
Su questo chiediamo chiarezza e coraggio da parte di tutti.
Noi non ci fermeremo.
W la Sicilia!

   
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: 30 Ottobre - Manif. per lo Statuto Siciliano - Palermo.

Messaggio  Admin il Gio 4 Nov 2010 - 20:50

ecco cosa sono venuta a sapere :-( :

Codice:
vedrai che al momento ci sarà un po' di calma, perchè questa manifestazione era stata organizzata per dimostrare la forza numerica di Miccichè e company.. e devo dire che c'è in qualche modo riuscito.. stai tranquilla ...  non ti ho detto assolutamente niente, proprio perchè mi ritengo di essere una persona corretta che rispetta le scelte degli altri.. come hai visto, poichè sei una persona intelligente, ti sei accorta da te poi dei fini ultimi...


"... e chiovi" di Flavia VIZZARI - ediz. del Poggio * AGGIUNGI AL CARRELLO






Artista Flavia Vizzari


Presidente Asas e delegata Regione Sicilia Onlus Mecenate
......
Sito Personale : http://artevizzari.altervista.org

avatar
Admin
Spicialista
Spicialista


http://linguasiciliana.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: 30 Ottobre - Manif. per lo Statuto Siciliano - Palermo.

Messaggio  Flavia Vizzari il Sab 6 Nov 2010 - 11:37

Coach ha scritto:Carissimi, io vi consiglio di mettervi in contatto con la responsabile del Comitato di Messina, Rosa Cassata: credo stiano organizzando un pullman da Messina per andare alla manifestazione.

Ottima l'idea dello striscione! Sono previsti numerosi striscioni e daremo molta visibilità alle associazioni presenti: sarà editato un video della manifestazione che girerà in internet in cui saranno visibili tutti gli striscioni esposti nel corteo.

Un caro saluto a tutti voi che leggete.

Fonso



Carissimo Fonso cosa ci sai dire in merito? :

lunedì 25 ottobre 2010
FNS: NO ALLA MANIFESTAZIONE "AUTONOMISTA" DEL 30 OTTOBRE
FNS: NON PARTECIPIAMO
ALLA MANIFESTAZIONE “AUTONOMISTA”
DEL 30 OTTOBRE

* * *
NON VOGLIAMO CHE L’AUTONOMIA INESISTENTE E LO STATUTO TRADITO SIANO USATI IN FUNZIONE ANTI-SICILIANISTA ED ANTI-INDIPENDENTISTA!


* * *
Per rispondere alle tante richieste di notizie e di valutazioni che pervengono da ogni parte, la Segreteria Nazionale di lu Frunti Nazziunali Sicilianu “Sicilia Indipinnenti” comunica che l’FNS non parteciperà alla manifestazione organizzata, per il 30 Ottobre prossimo a Palermo, da forze e movimenti politici che convergono nell’iniziativa del Comitato “30 Ottobre”, per chiedere l’attuazione integrale dello Statuto di Autonomia e, probabilmente, anche per dare “sostegno” al Governo Regionale. L’FNS ritiene, infatti, che, a prescindere dalla buona fede di non pochi partecipanti e forse di qualcuno degli organizzatori, la manifestazione voglia dare ad intendere che sia applicabile, per un’AUTONOMIA mai “nata”, uno Statuto mai applicato integralmente.
Se così fosse, si darebbe l’AMNISTIA di fatto a coloro che hanno tradito la Costituzione, lo Statuto e, soprattutto, il PACTUM sul quale sono basati il COMPROMESSO e l’IMPIANTO dell’Autonomia Siciliana. Un PACTUM fra i Rappresentanti in armi del Popolo Siciliano e lo Stato Italiano.
Oggi, insomma, la “AUTONOMIA ADDOMESTICATA” viene usata a mo’ di specchietto per le allodole per ingannare il Popolo Siciliano, distraendolo dalle trame che si ordiscono alle sue spalle (si pensi al PONTE sullo STRETTO o alla grande “CONGIURA” che mira alla divisione della Sicilia in TRE REGIONICCHIE o al mancato sviluppo economico ed occupazionale).
Non è un caso, del resto, che l’FNS abbia dichiarato come giornata di LUTTO NAZIONALE SICILIANO la data del 15 MAGGIO (in ricordo dell’INGANNO AUTONOMISTA operato con il Decreto Legislativo del 15 Maggio 1946).
Non è neppure casuale che ancora oggi l’AUTONOMIA venga usata in funzione ANTI-INDIPENDENTISTA.
L’FNS denunzierà in modo più dettagliato le trame anti-siciliane, in corso, nel testo di un APPELLO ALLA NAZIONE SICILIANA che sarà diffuso nei prossimi giorni.
Intanto, un consiglio: Siciliani, non facciamoci fregare ad ogni pie’ sospinto!

http://siciliaindipendentefns.blogspot.com/2010_10_01_archive.html


Ho ricevuto la tua email in cui mi chiedi il recapito telefonico per parlarmi ...

ma io ho aderito il 30 ottobre in rappresentanza del gruppo culturale del nostro Forum APOLITICO e APARTITICO, dunque se desideri dare (tu, o gli altri organizzatori di Messina) spiegazioni e offrire informazioni, inerenti alle motivazioni e agli scopi politici ormai ovvi ed evidenti, lo puoi fare liberamente in questo spazio Exclamation cheers
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: 30 Ottobre - Manif. per lo Statuto Siciliano - Palermo.

Messaggio  Coach il Sab 6 Nov 2010 - 17:49

Flavia non ho problemi a rispondere a qualsiasi domanda per iscritto se così preferisci. Anche se nulla può sostituire un dialogo a voce.

Ti chiedo il favore di farmi domande precise per poterti dare delucidazioni altrettanto, spero, precise.

In merito al comunicato del Fronte Nazionale Siciliano, mi immagino che ti riferisci alla frase in rosso in cui si allude che la manifestazione sia stata organizzata da forze politiche per chiedere l’attuazione integrale dello Statuto di Autonomia e, probabilmente, anche per dare “sostegno” al Governo Regionale.

Il Comitato Organizzatore della manifestazione era composto da singoli liberi cittadini. Alcuni di questi cittadini appartengono a movimenti politici indipendentisti o meridionalisti (concretamente: Movimento per l'Indipendenza della Sicilia, Partito del Sud, Partito del Popolo Siciliano), altri a associazioni altri ancora a nulla. Tutti vi hanno partecipato solo a titolo personale. Io personalmente sono un cittadino impegnato nel Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo. Quindi dire che la manifestazione sia stata organizzata da partiti è scorretto.

Specifico che il Partito del Popolo Siciliano e il Partito del Sud, per chi non li conoscesse, non hanno nulla a che vedere con Micciché se non il fatto che Miccichè, prima di trovare il definitivo nome al suo partito (Forza del Sud), sconoscendo l'esistenza di tali partiti più volte dichiarò di koler chiamare la sua nuova formazione politica con questi nomi.

Vero invece che la manifestazione sia stata organizzata per richiedere l'applicazione dello Statuto di Autonomia.

Falso anche ciò che viene dato per probabile, ossia che sia stata organizzata per dare "sostegno" al Governo Regionale (mi chiedo cosa voglia dire ciò concretamente... non ho sentito nessuno slogan in favore di Lombardo né del suo governo).

Infine, sul pezzo di "confidenza" che riporti a proposito del fatto che questa manifestazione era stata organizzata "per dimostrare la forza numerica di Miccichè", mi vien da ridere... Basta che vai a leggere questo articolo che ha scritto la componente del Comitato Organizzatore Giuseppina Marrone su Blog Sicilia (leggilo fino in fondo): http://www.blogsicilia.it/blog/la-sicilia-e-i-siciliani-per-lo-statuto/13342/
Piuttosto Micciché - forse - ha fatto di tutto per far sembrare questa manifestazione "roba sua", organizzando proprio per il 30 ottobre e nel teatro posto proprio a piazza Politeama la presentazione del suo nuovo movimento (ma, per carità, potrebbe essere solo semplice casualità).

Io, come ti ho detto per email, se dovessi accorgermi di essere stato usato, farei scoppiare un casino. Fino ad ora, avendola vissuta da dentro, non ho visto nulla che mi possa far pensare a ciò.

E' chiaro che la riuscita della manifestazione da un lato ha fatto crescere l'invidia di chi ha ritenuto opportuno non aderirvi, dall'altro fa paura a un certo mondo politico proprio perché la gente che è scesa in strada è scesa senza essere stata convocata dai partiti né tantomeno dai sindacati.

Stiamo attenti a chi vuole screditare la manifestazione e, in definitiva, vuole ingannare con menzogne noi stessi.

Rimango a tua disposizione e a quella di chiunque altro volesse avere chiarimenti. Chi preferisse dialogare, mi può chiamare al 3382512743.
avatar
Coach
frischeru
frischeru


Tornare in alto Andare in basso

Re: 30 Ottobre - Manif. per lo Statuto Siciliano - Palermo.

Messaggio  Coach il Sab 6 Nov 2010 - 17:56

Scusa Flavia, solo adesso, rileggendo il tuo precedente messaggio, ho realizzato che avevi scritto questa frase "dunque se desideri dare spiegazioni e offrire informazioni, inerenti alle motivazioni e agli scopi politici ormai ovvi ed evidenti, lo puoi fare liberamente in questo spazio".

Se l'avessi letta bene prima avrei evitato di postare quanto ho scritto perché mi rendo conto che sarà considerato soltanto come un tentativo di mistificare quella realtà che già ti è chiara.

La vita è bella perché siamo liberi. Liberi anche di scegliere in cosa ed in chi credere.
avatar
Coach
frischeru
frischeru


Tornare in alto Andare in basso

Re: 30 Ottobre - Manif. per lo Statuto Siciliano - Palermo.

Messaggio  Admin il Sab 6 Nov 2010 - 20:34

Coach ha scritto:Scusa Flavia, solo adesso, rileggendo il tuo precedente messaggio, ho realizzato che avevi scritto questa frase "dunque se desideri dare spiegazioni e offrire informazioni, inerenti alle motivazioni e agli scopi politici ormai ovvi ed evidenti, lo puoi fare liberamente in questo spazio".

Se l'avessi letta bene prima avrei evitato di postare quanto ho scritto perché mi rendo conto che sarà considerato soltanto come un tentativo di mistificare quella realtà che già ti è chiara.

La vita è bella perché siamo liberi. Liberi anche di scegliere in cosa ed in chi credere.

Ciao Fonso, spero tu comprenda la mia situazione che è pari alla tua, ma con la differenza che tu conosci le persone di cui parli e io no!

La mia certezza è derivante da ciò che mi è stato comunicato, poichè da persone ritenute di fiducia ... ma siccome sei stato molto esaustivo, chiederò a queste persone su cui ripongo la massima fiducia perchè le conosco da anni ... e vedremo cosa avranno da dirmi ...

ti ripeto che io di politica non mi interesso e quindi devo affidarmi a chi fa politica ed è mio conoscente da tempo e su cui ripongo fiducia ...

Non mi è piaciuto cmq che su facebook ci sia un video dove si cita me che ero tra le 20 persone messinesi come fascista e indipendentista e nessuno controbatte e contrasta!!!

Perchè???



"... e chiovi" di Flavia VIZZARI - ediz. del Poggio * AGGIUNGI AL CARRELLO






Artista Flavia Vizzari


Presidente Asas e delegata Regione Sicilia Onlus Mecenate
......
Sito Personale : http://artevizzari.altervista.org

avatar
Admin
Spicialista
Spicialista


http://linguasiciliana.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: 30 Ottobre - Manif. per lo Statuto Siciliano - Palermo.

Messaggio  Admin il Sab 6 Nov 2010 - 22:34




Purtoppo questo Video è libero su Internet e nessuno provvede a contestarlo :-(


"... e chiovi" di Flavia VIZZARI - ediz. del Poggio * AGGIUNGI AL CARRELLO






Artista Flavia Vizzari


Presidente Asas e delegata Regione Sicilia Onlus Mecenate
......
Sito Personale : http://artevizzari.altervista.org

avatar
Admin
Spicialista
Spicialista


http://linguasiciliana.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: 30 Ottobre - Manif. per lo Statuto Siciliano - Palermo.

Messaggio  Coach il Dom 7 Nov 2010 - 4:03

Certo Flavia, ti comprendo. E' per questo che continuo a scrivere e a spiegare con pazienza.

Sul video: sai chi l'ha realizzato? Un mio caro amico a cui voglio tanto bene ma che ogni tanto esce fuori di testa (purtroppo non è la prima volta). Non mi va di fare nome e cognome qui. E neppure spiattellare in pubblico il perché non abbia aderito alla manifestazione e, dopo aver visto il successo che questa ha avuto, aver fatto di tutto per screditarla: si tratta soprattutto di problemi personali con un membro del Comitato Organizzatore (se vuoi, in privato ti spiego tutto). Quando va fuori di testa, gli amici provano a farlo rinsavire e, eventualmente, ignorano quanto dice o scrive (tanto i più lo conoscono come è fatto...). E' quello che ho fatto io. Il fatto che su facebook non usi il suo reale nome e cognome, dovrebbe far riflettere (è facile dietro l'anonimato lanciare false accuse per screditare chi, invece, ci mette la faccia).
Nel video che hai postato, lui legge ed interpreta a suo modo un articolo di una rivista.
Ti faccio notare che le prime frasi che legge non fanno parte dell'articolo ma del titolo e del sottotitolo ("Gli iscritti del MIS di Messina sbarcano a Palermo") che, notoriamente, non sono scritti dall'articolista ma dal redattore, quasi sempre con molta leggerezza se non con particolari intenzioni. Nell'articolo - invece - si parla di "una ventina di iscritti al MIS ed alla associazione culturale La Sicilia ai Siciliani", quindi non solo indipendentisiti...
Nell'articolo, invece, non si parla di fascisti: ne parla lui nel video. Quindi tu non sei stata accomunata né agli indipendentisti (solo nel sottotitolo ma non nel contenuto dell'articolo) e ancor meno ai fascisti, non menzionati, se fai ben attenzione, nell'articolo ma menzionati dall'autore delirante del video.
Ma, in ogni caso ti ricordo che la stampa scrive quello che vuole e non sempre è verità e non per questo ne sono responsabili terzi, come i componenti del Comitato Organizzatore. Dalla stampa ci si deve aspettare di tutto, specie quando si toccano temi particolari.

Poi ti voglio acclarare una cosa: la manifestazione era organizzata da cittadini e non da partiti ma ai partiti era concesso parteciparvi con propri striscioni e bandiere. Se vai sul sito ufficiale a questa pagina:
http://www.scl.manifestazionestatutopalermo30ottobre.org/la-manifestazione
lo potrai leggere ancora nel Regolamento. Quindi se davvero fossero venuti i partiti non ci si dovrebbe per nulla scandalizzare. Purtroppo non son venuti, meno, come ti ho già scritto, due formazioni minori: una di tendenza sicilianista (il Partito del Popolo Siciliano) ed una di tendenza meridionalista (il Partito del Sud). Inoltre erano presenti diversi dirigenti e militanti del MIS, Movimento per l'Indipendenza della Sicilia, ma senza striscione o bandiere (penso che lo striscione "Sicilia Indipendente" fosse portato da essi). Dei fascisti citati dall'autore del video, neanche una traccia (come d'altronde è ovvio, visto che notoriamente sono contrari all'autonomia).

Infine ti voglio far notare che coloro i quali, coscientemente o no, fanno certe affermazioni che tendono a far credere che l'organizzazione della manifestazione era pilotata verso certi soggetti, non sono concordi su tali soggetti.
Si parla di indipendentisti, di Miccichè, di Governo Regionale, di MpA e di fascisti.
La dimostrazione che quello che dicono è inverosimile (ripeto: magari qualcuno lo fa in buona fede) è che tali soggetti sono incompatibili tra loro:
è noto che il Governo Regionale è sostenuto da MpA e PD (il PD sono gli ex comunisti) e non ha nulla a che vedere con i fascisti e con Micciché che è passato all'opposizione; Miccichè è alternativo all'MpA e a Lombardo e gli vuole fare la guerra candidandosi alla presidenza della Regione siciliana (questi fatti sono noti a tutti perché ripresi dalla stampa); non parliamo poi dei fascisti, che sono contro tutti e che hanno tutti contro.

Quindi? Chi ci sarebbe "dietro" la manifestazione?!?

I fascisti che si sono convertiti improvvisamente all'autonomismo siciliano?

Micciché, criticato pubblicamente in un articolo di un blog tra i più letti e scritto da un componente del Comitato Organizzatore della manifestazione?

L'MpA e il Governo Regionale i cui partiti hanno snobbato la manifestazione ed i cui membri non si son fatti neppure trovare a Palazzo Reale dove c'era solo un usciere ad accoglierci?!?

Sui cosiddetti "indipendentisti" - se intesi come singole persone che hanno ideali di indipendenza della Sicilia - il discorso è più complesso. Questa categoria di persone, infatti, ha preso coscienza su questo tema dello Statuto prima e più di altri. Anzi, la maggioranza degli indipendentisti sono diventati tali perché conoscono più, molto di più, della media dei siciliani, tante cose sulla Sicilia, dalla propria storia - antica e recente - allo stesso Statuto. Era normale, quindi, che una buona parte - direi almeno un quarto - dei partecipanti fosse di fede indipendentista. Un indipendentismo moderato che anela all'indipendenza della Sicilia ma, cosciente che ciò potrà verificarsi solo dopo un lungo processo, chiede intanto l'applicazione dello Statuto. A diferenza del Fronte Nazionale Siciliano (FNS) come ben sai, avendo tu stessa pubblicato qui precedentemente il loro comunicato.
Ma il fatto che degli indipendentisti fossero nel Comitato Organizzatore a me non ha dato nessun disturbo come, spero, non lo abbia dato a nessuno dei partecipanti sfilare in un corteo in cui c'erano degli indipendentisti: quel giorno eravamo tutti Siciliani, indipendentisti o unitaristi, di destra o di sinistra o di centro, che chiedevamo l'applicazione dello Statuto di Autonomia.

Comprendo che a molti risulti difficile credere che tanta gente sia scesa in strada senza la "chiamata" da parte di partiti e, perciò, siano portati a ritenere che "dietro" la manifestazione ci possa essere un Miccichè o un Lombardo. Invece è accaduto! Ed è per questo che il nostro entusiasmo
è ora alle stelle!

Rimango sempre a disposizione per ulteriori chiarimenti.

Un caro saluto.

Fonso
avatar
Coach
frischeru
frischeru


Tornare in alto Andare in basso

Re: 30 Ottobre - Manif. per lo Statuto Siciliano - Palermo.

Messaggio  Admin il Dom 7 Nov 2010 - 11:19

nell'attesa, ringraziandoti per il tuo interessamento chiarificatore, ho avuto modo di vedere questo altro video :





e questo spazio :


http://www.facebook.com/?tid=1562925366229&sk=messages#!/note.php?note_id=456136655818&id=1827249684


"... e chiovi" di Flavia VIZZARI - ediz. del Poggio * AGGIUNGI AL CARRELLO






Artista Flavia Vizzari


Presidente Asas e delegata Regione Sicilia Onlus Mecenate
......
Sito Personale : http://artevizzari.altervista.org

avatar
Admin
Spicialista
Spicialista


http://linguasiciliana.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: 30 Ottobre - Manif. per lo Statuto Siciliano - Palermo.

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum