Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» NUOVI SUCCESSI PRECEDENTI DIMENTICATI DA PIPPO
Mar 21 Feb 2017 - 6:01 Da Giuseppe La Delfa

» NUOVI SUCCESSI DI PIPPO
Mar 21 Feb 2017 - 5:38 Da Giuseppe La Delfa

» LE POESIE DI DON RAFFAELE APRILE
Mar 21 Feb 2017 - 5:32 Da Giuseppe La Delfa

» Tempo
Sab 28 Gen 2017 - 16:46 Da ninnetta

» Il potere salvifico della poesia di Giovanni Albano 
Mer 11 Gen 2017 - 1:47 Da Flavia Vizzari

» LUIGI TERRANOVA
Lun 9 Gen 2017 - 23:40 Da Flavia Vizzari

» Presentazione Silloge di S. Gaglio (IV Premio Asas 2016)
Sab 7 Gen 2017 - 18:54 Da Flavia Vizzari

» PREMIO POESIA A.S.A.S.
Sab 7 Gen 2017 - 18:53 Da Flavia Vizzari

» PREMIO NAZIONALE DI POESIA ASAS
Sab 7 Gen 2017 - 18:51 Da Flavia Vizzari

» Premio RENATO GUTTUSO
Ven 9 Dic 2016 - 21:57 Da Giuseppe La Delfa

» Premio Letterario Nazionale “L’ANFORA DI CALLIOPE”
Dom 4 Dic 2016 - 22:28 Da Flavia Vizzari

» Arte & Parole
Sab 3 Dic 2016 - 12:38 Da ninnetta

» Concorso di Poesie, Filastrocche, Racconti e Fiabe “Libera la fantasia” – IV^ Edizione
Gio 1 Dic 2016 - 11:17 Da carmy77

» Bianco & Nero
Dom 27 Nov 2016 - 1:51 Da Flavia Vizzari

» Premio Prestigioso a Pippo La Delfa
Sab 26 Nov 2016 - 8:20 Da Giuseppe La Delfa

» Relitto spaziale precipita su miniera di Giada
Sab 12 Nov 2016 - 11:08 Da Flavia Vizzari

» GRAMMATICA SISTEMATICA di Arturo Messina - Sr
Mar 1 Nov 2016 - 16:04 Da Flavia Vizzari

» Giovanni Albano
Dom 30 Ott 2016 - 14:24 Da Flavia Vizzari

» Il numero UNO della Poesia Contemporanea Italiana - SALOTTO LETTERARIO
Lun 24 Ott 2016 - 23:48 Da Flavia Vizzari

» Biografia del poeta Angelo Coco
Lun 24 Ott 2016 - 22:17 Da Flavia Vizzari

» Mons. Giovanni Accolla, ordinazione episcopale
Lun 24 Ott 2016 - 0:38 Da Flavia Vizzari

» Sebastiano Caracozzo
Sab 22 Ott 2016 - 11:27 Da Flavia Vizzari

» DIMENSIONI PARALLELE E MULTIVERSI: LA REALTA' INFINITA
Mar 11 Ott 2016 - 22:57 Da Renato Di Pane

» Benvenuto Pino
Lun 10 Ott 2016 - 0:41 Da Renato Di Pane

» Gaetano Maurizio Pantano di Messina
Lun 3 Ott 2016 - 16:46 Da Flavia Vizzari

» RENATO DI PANE: BIOGRAFIA E NOTIZIE
Mer 28 Set 2016 - 19:50 Da Renato Di Pane

» U.S.A.: LA ROCCIA DI JUDACULLA
Mer 28 Set 2016 - 19:38 Da Renato Di Pane

» Raduno Regionale Asas 2016
Mar 27 Set 2016 - 18:52 Da Flavia Vizzari

» EGITTO: I SEGRETI DELLA SFINGE
Mar 27 Set 2016 - 18:23 Da Renato Di Pane

» GIAPPONE: I MEGALITI DI ASUKA NARA E LA NAVE DI ROCCIA DI MASUDA
Mar 20 Set 2016 - 20:21 Da Renato Di Pane

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Febbraio 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728     

Calendario Calendario

Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  

Conserva e condivide l’indirizzo di Il Forum della Lingua siciliana sul tuo sito sociale bookmarking

Conserva e condividi l'indirizzo di FORUM - SEMINARIO di ARTE e POESIA - LINGUA SICILIANA sul tuo sito sociale bookmarking

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Cassandra De Rosa

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Cassandra De Rosa

Messaggio  LeonardoR il Lun 23 Ago 2010 - 10:29

Cassandra nasce a Firenze, il 18 agosto 1986.
Sin dalla tenera età mostra la sua passione per alcuni dei grandi esponenti della musica italiana (Giorgia, Mina, Mia Martini) e della musica internazionale (come Celine Dion, Mariah Carey e Whitney Houston).
Nel 2002 decide di mostrare le sue particolari doti vocali in occasione del Concorso canoro Debutto, organizzato all’interno del Centro Commerciale I Gigli di Firenze, classificandosi al 1° posto.
Da quel momento non perde occasione per dimostrare le sue qualità, partecipando nel 2003 ad un secondo concorso, Una voce per Sanremo, e conquistando ancora una volta un 1° posto.
Nel 2005 e 2006 tenta l’ingresso nel talent show Amici di Maria De Filippi, ed anche se in entrambi gli anni non riesce nell’intento, non demorde e raggiunge l’obiettivo un anno dopo, nel 2007.
Nel 2008 vince la borsa di studio presso la scuola di canto del maestro Luca Jurman e partecipa al Tour di Amici 7, toccando tutte le principali città italiane.
Nello stesso anno ha l’opportunità di esibirsi, al fianco dello stesso maestro Luca Jurman, nel celeberrimo locale milanese Blue Note.
Inoltre, contando sul particolare e bellissimo rapporto diretto che la lega ai suoi fans, decide di organizzare un tour di incontri in molte città italiane, spesso facendosi affiancare da alcuni dei ragazzi della sua stessa edizione di Amici, e riscuotendo enorme successo sia con cover dei più importanti artisti italiani ed internazionali, sia con il suo primo brano, Famelica (contenuto nel cd Ti Brucia, prodotto da Amici di Maria De Filippi).
Attualmente fa parte del cast del Musical opera Bernadette – Il miracolo di Lourdes, presentato in anteprima mondiale il 22 dicembre 2008, al Teatro Sistina di Roma.
Dal 6 marzo e fino al 5 giugno 2009 conduce, insieme a Rosaria Ferrito, Venerdì Rosa, su Radio Alcamo Centrale.
Il 5 maggio 2009 esce il suo primo EP dal titolo Gocce in mare aperto, composto da 7 brani scritti da F. Morettini e L. Angelosanti; Cassandra è autrice del brano Un unico battito, mentre il brano Dischi e poesie è scritto da Massimiliano Varrese.


qua siamo assieme a Napoli.... Flavia l'ha conosciuta il 9 Agosto a Fiumedinisi...


LeonardoR
bazzicaturi
bazzicaturi


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cassandra De Rosa

Messaggio  LeonardoR il Lun 23 Ago 2010 - 10:32

ecco alcuni articoli per farvi capire cosa ha fatto per Messina e in particolar modo sta facendo per un bambino messinese affetto da distrofia muscolare di duchenne

02/11/2009

Un pomeriggio diverso per gli sfollati di Messina assieme a Cassandra De Rosa

La cantante che ha già inciso un disco ha voluto rendersi utile sin dal primo momento. Oggi pomeriggio ha fatto visita al “Capo Peloro Resort” e “Le Dune”.

Doveva essere un giorno diverso per le persone che si ritrovano ospitati presso vari alberghi cittadini dopo l’alluvione di Giampilieri del 1 Ottobre 2009. La città è stata colpita duramente, e non solo dal punto di vista ambientale, ma anche nelle trasmissioni dove si è insistito sull’abusivismo edilizio quale causa principale della tragedia, che ha provocato 38 vittime messinesi.

E’ passato un mese, e qualcosa forse si sta muovendo. Il premier Berlusconi ha promesso di impiegare pochi mesi per ridare case come all’Aquila. A Messina si è tanto parlato di poco interesse nei confronti della nostra città, e del nostro lutto. Vedi anche il servizio sms 48580 che ad un certo punto ha smesso di funzionare.

Ma l’Italia non è solo negativa. C’è qualcuno che si è interessato veramente a quanto accaduto nelle zone joniche della città. Ad interessarsi, e preoccuparsi in questo caso, molto per le sorti dei nostri concittadini è stata una cantante. Una cantante non messinese, non siciliana, ma Italiana. Già il giorno dopo di quanto accaduto a Giampilieri, Altolia, Scaletta, Briga il suo forum ufficiale ha inserito in home page tutti i numeri necessari dove inviare fondi, il numero sms 48580 e giornalmente venivano chiesti aggiornamenti. Lei è Cassandra De Rosa, che ha sempre avuto a cuore quanto di benefico potesse essere fatto. E così ha deciso di organizzare un raduno di due giorni a Roma con i propri fan, con un pensiero e uno scopo. Raccogliere quanto di più possibile per i messinesi, perché non si sentissero soli in questi giorni tristi.

Cassandra ha incontrato i propri fans il 31 Ottobre e il 1 Novembre. Ha passato due giorni particolari con i cassandrini, perché non era un semplice raduno come quelli che si organizzano periodicamente, ma aveva uno scopo preciso. Ieri alle 10.30 è giunta in città, ha visitato il Duomo, luogo simbolo di questa tragedia dove si sono tenuti i funerali delle vittime, tra cui Simone Neri, prossimo alla medaglia d’oro al valor civile, i fratelli Maugeri, i piccoli Lorenzo e Francesco, la piccola Sofia e tanti altri. Il giorno dei funerali Messina si è raccolta in silenzio ad ascoltare soprattutto l’omelia dell’arcivesco Calogero La Piana. Ad attenderla diversi suoi fans messinesi e non solo. Gli stessi che si sono dati da fare perché oggi nei vari centri si respirasse aria diversa.

Nel pomeriggio ha raggiunto la zona nord andando a trovare gli sfollati prima al Capo Peloro Resort e poi al villaggio Le Dune. Nell’hotel di Torre Faro molti i bambini che hanno ringraziato la cantante, che ha consegnato uno per uno, quaderni, penne, matite, giochi, prodotti per l’igiene personale. Tutto materiale raccolto il giorno prima quando a Piazza del Popolo a Roma c’erano oltre 60 persone a testimoniare la propria vicinanza al popolo messinese.
Dopo circa mezz’ora ha raggiunto il vicino villaggio “Le Dune” di Mortelle. Qui i bambini hanno riconosciuto subito la ragazza, hanno apprezzato quanto consegnato e ringraziato più volte Cassandra. Anche qui dopo tante foto fatte con i bambini, e gli autografi firmati si è fermata a parlare con la gente e portare la propria vicinanza in questo periodo brutto per i nostri concittadini. Ha ringraziato i suoi fans cassandrini che si sono adoperati per la riuscita di questa giornata, lanciando un messaggio a quanti erano presenti : “Finchè possiamo faremo di tutto perché non vi manchi nulla”. Una giornata, quindi, un po diversa per quanti occupano i vari centri d’accoglienza che hanno ammirato il bel gesto della cantante venuta qui dalla Capitale a portare qualcosa. E’ vero che la città di Messina è stata “attaccata” per quanto successo, e quanto non fatto. Ma Messina non è stata dimentica, e prova ne è la presenza di quest’oggi della cantante Cassandra De Rosa, giunta in città di propria spontanea volontà ed in forma privata.

Leonardo Russo

http://www.tempostretto.it/8/index.php?location=articolo&id_articolo=38776#

LeonardoR
bazzicaturi
bazzicaturi


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cassandra De Rosa

Messaggio  LeonardoR il Lun 23 Ago 2010 - 10:34

22/02/2010

“Insieme per fermare la Duchenne”, Serata di musica e solidarietà al Teatro Vittorio Emanuele

Importante iniziativa di solidarietà presso il teatro cittadino per la raccolta fondi organizzata dalla Parent Project in collaborazione con l’Associazione Amici di Edy Onlus , che ha visto la presenza straordinaria della cantante Cassandra De Rosa

Dal 13 Febbraio al 13 Marzo la Parent Project da vita alla campagna “Insieme X Fermare la Duchenne”. Parent Project Onlus è la più grande organizzazione no-profit ad occuparsi esclusivamente di Distrofia Muscolare di Duchenne e Becker, fondata da genitori. L’obiettivo della Parent Project è quello di fermare la Duchenne garantendo una cura per tutti. E lo fa realizzando azioni di sensibilizzazione, organizzando progetti di promozione sociale e quindi tenere alta l’attenzione. E lo fa anche tramite eventi che vengono organizzati in giro per l’Italia.
A Messina il 22 Febbraio si è tenuto un concerto benefico con la collaborazione dell’Associazione Amici di Edy Onlus, associazione nata nel 2007 su iniziativa del papà di Edy, dell’associazione Parent Project onlus e del forum Biancoscudati.it . Lo scopo dell’associazione è quello di reperire fondi per finanziare la ricerca contro la Distrofia Muscolare di Duchenne, per sostenere Edy e tanti bimbi come lui affetti da questa grave e rara patologia genetica.
Madrina dell’evento tenutosi presso il teatro cittadino è stata la cantante Cassandra De Rosa, molto sensibile a queste cause. Conosciuta la storia del piccolo Edy, ha subito sposato il progetto e accettato di cantare al Teatro Vittorio Emanuele di Messina. Assieme a lei si sono esibiti anche artisti locali, come la cantante Carla Andaloro, i musicisti Pippo Mafali e Gianluca Rando che hanno accompagnato Vincenza Di Vita con le sue poesie e durante lo spettacolo anche la voce di Cassandra De Rosa. In più hanno partecipato anche gli allievi della scuola di danza messinese D&D di Patrizia Alessandro. Presentatori della serata sono stati lo speaker e cantante Natale Munaò, la bella Elisa Giganti ed il giovane Giorgio Grasso.
La serata ha avuto inizio con l’intervento del professore Antonio Toscano che ha spiegato ai presenti cosa è la Distrofia Muscolare di Duchenne, le ricerche e gli studi che vengono fatti a livello nazionale. Presenti in prima fila anche i ricercatori Sonia Messina e Vita del Policlinico di Messina.
Subito dopo momenti di spettacolo con i ragazzi della D&D che si sono esibiti in balli hip pop e salsa. Quindi l’esibizione di Cassandra De Rosa attesa dai fans e da quanti erano presenti. La cantante si è esibita su brani personali e cover. Ma c’è stato anche il tempo per metterla nei panni della domestica quando ha dovuto portare sul palco le sedie per l’esibizione dei musicisti messinesi. Ma quello di Lunedi 22 Febbraio non è stato solo momento di musica e spettacolo, ma anche e soprattutto di solidarietà nei confronti di Edy e di tutti i bimbi affetti da questa patologia, di cui ancora oggi non si è trovata una cura per sconfiggerla del tutto. A salire infatti sul palco per spiegare quanto si è fatto sinora e quanto si dovrà ancora fare anche il padre di Edy.
Lo spettacolo si è già tenuto, ma c’è ancora tempo per dare il proprio contributo fino al 13 marzo. Per conoscere meglio l’associazione Parent Project si può visitare il sito www.parentproject.it o ancora www.fermareladuchenne.org . Inoltre si può dare il proprio aiuto economico donando sul c/c postale 94255007 – BCCR IBAN: IT 38 V 08327 03219000000005775 .

Leonardo Russo

http://www.tempostretto.it/8/index.php?location=articolo&id_articolo=25158#

LeonardoR
bazzicaturi
bazzicaturi


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cassandra De Rosa

Messaggio  LeonardoR il Lun 23 Ago 2010 - 10:36

22/05/2010

La città di Napoli e il mondo dello spettacolo vicini al popolo messinese

Da Tony Maiello a Cassandra De Rosa, da Nino Frassica a Valeria Valente, da Luca Napolitano ad Arisa. Molti gli artisti che hanno preso parte allo spettacolo Un mondo di solidarietà presso il Palapartenope

Un centinaio di persone hanno riempito il grande tendone del Palapartenope di Napoli, sabato 22 Maggio per assistere allo spettacolo Un mondo di solidarietà. Quest’anno l’associazione Raggio di Sole ha deciso di devolvere l’incasso agli alluvionati messinesi. Molti gli artisti che si sono esibiti davanti a moltissimi giovani fans dei ragazzi di Amici e X-Factor come Tony Maiello vincitore di Sanremo giovani.

Lo spettacolo ha avuto inizio con una proiezione di un video con immagini che hanno caratterizzato il 2009 e 2010. Dal problema spazzatura a Napoli al terremoto di L’Aquila, dalla morte di Mike Bongiorno e quindi a quel terribile 1 Ottobre 2009 che tutta Messina e resto d’Italia non dimenticherà mai. Giampilieri,Altolia,Scaletta e altri paesi vicini colpiti da una terribile alluvione che ha portato alla scomparsa di 37 messinesi, tra cui diversi bambini e il marinaio Simone Neri.
A condurre la serata i bravi e simpaticissimi Maria Mazza e Peppe Quintale. I due hanno saputo intrattenere il pubblico conducendo davvero bene. Hanno partecipato alla serata molti artisti, quindi, che hanno voluto essere presenti e portare la propria vicinanza al popolo messinese, come hanno ricordato Nino Frassica e Maria Grazia Cucinotta, messinesi doc. Ma anche la cantante Cassandra De Rosa ha voluto portare la sua vicinanza al popolo messinese, e lo ha dimostrato anche lo scorso 2 Novembre quando assieme ai cassandrini, così si chiamano i suoi fans, ha portato diverso materiale utile agli sfollati che si trovavano presso il Capo Peloro Resort e il villaggio Le Dune.

A esibirsi quindi molti artisti provenienti dal talent show “Amici” come Alice Bellagamba, Luca Napolitano, la giovanissima Valeria Valente, e la stessa Cassandra. Da X-Factor il gruppo siciliano Sei Ottavi che hanno cantato come solo loro sanno fare, ovvero a cappella. Luca Napolitano è stato acclamato dai suoi fans quando ha cantato il brano “L’infinito”. Valeria Valente invece ha cantato il suo singolo “Ovunque”. Anche la giovane ex Amici nonostante l’età possiede una bellissima voce. Alice, invece, si è esibita due volte facendo vedere di che talento è in possesso.
Il messinese Nino Frassica si è esibito col suo gruppo cantando diversi brani in un’unica canzone. Il “maresciallo della fiction Don Matteo” ha fatto davvero la sua bella figura nel canto. La vincitrice dello scorso anno Sanremo Arisa ha invece cantato il brano Sincerità, Malamoreno, e in conclusione un brano dal titolo Pace. Ad esibirsi anche un corpo di ballo della stessa città. Ed ancora i comici Alessandro Di Carlo, Maria Bolignano e Alan De Luca.

Durante la serata si è parlato anche del piccolo Edy, il bambino messinese affetto da distrofia muscolare di Duchenne. La cantante Cassandra De Rosa, divenuta oramai testimonial del piccolo, ha presentato il brano A song for Edy (Forza Edy) scritta dal messinese Alessandro Magnisi. La cantante è riuscita a trasmettere la sua emozione a tutti i presenti, addirittura riuscendo a commuoversi per la forte vicinanza al piccolo divenuto anche oramai mascotte per i cassandrini.
Lo spettacolo è terminato con un augurio, quello di vedere rialzarsi le zone colpite dall’alluvione, anche grazie a questo spettacolo. L’appuntamento è per il prossimo anno sempre con Un mondo di solidarietà.

Leonardo Russo

http://www.tempostretto.it/8/index.php?location=articolo&id_articolo=40340#

LeonardoR
bazzicaturi
bazzicaturi


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cassandra De Rosa

Messaggio  LeonardoR il Lun 23 Ago 2010 - 10:37

05/06/2010

Quando la musica può salvare una vita

A song for Edy è il brano scritto per il piccolo Edy affetto da distrofia di Duchenne. Cantato dalla bravissima Cassandra De Rosa è scaricabile già dal 1° giugno su Itunes e altre piattaforme digitali.

Al giorno d’oggi tutti i giovani, me compreso, siamo attratti dai talent e da coloro che ne prendono parte. Scopriamo nuovi talenti, diventano i nostri beniamini musicali. Facciamo tanti chilometri pur di vederli, e per chi è più fortunato, passare qualche momento con loro. I nuovi talenti musicali escono dagli ormai famosi programmi tv, come Amici e X-Factor. Molti di loro riescono a proseguire su questo campo, grazie a importanti case discografiche, e partecipano al Festival di Sanremo, come gli ultimi due vincitori. Ma molte volte altri artisti, meno conosciuti dalle case discografiche, continuano con il loro sogno e associano la musica ad un’azione di solidarietà.

E’ il caso della bravissima e giovanissima Cassandra De Rosa, uscita anch’essa nel 2007 dal programma di Maria De Filippi. La sua non è stata una carriera rose e fiori da quando è uscita dal programma, ma grazie ai suoi fans e agli addetti al lavoro ricredutisi nell’ultimo periodo, la ragazza di Firenze sta ottenendo il successo che merita. La Cassy, così viene chiamata dai suoi fans, ha da qualche mese sposato un’importante iniziativa benefica a favore del piccolo Edy, bambino messinese di soli 3 anni, affetto da distrofia muscolare di Duchenne & Becker. La sua è una collaborazione benefica a tutti gli effetti, visto che di suo ci mette faccia e voce, senza ricevere in cambio nulla, se non i ringraziamenti da tutti per la sua collaborazione.

Oltre al concerto tenutosi lo scorso 22 Febbraio al Teatro Vittorio Emanuele, dove la stessa è stata la protagonista principale, dal 1° giugno è possibile scaricare legalmente il brano A song for Edy (Forza Edy) scritto dal messinese Alessandro Magnisi, e cantato appunto dalla giovane toscana. Il brano è scaricabile alla modica cifra di soli 0,99 € sia da Itunes che dalla Mondadori Shop e altre piattaforme digitali. L’intero ricavato va alla Parent Project,e noi tutti possiamo davvero renderci protagonisti nella lotta a questo terribile male che colpisce i bambini maschi, come appunto il piccolo Edy.

Scaricare il brano, che oltretutto è un bellissimo testo, fa sentire davvero bene noi che la scarichiamo. Per noi perché ascoltiamo una bella canzone e una bella voce, ma per Edy e gli altri perché con questo piccolo nostro aiuto possiamo dare una speranza a loro e alle proprie famiglie nella ricerca di una cura che possa finalmente sconfiggere questo “mostro”.

Leonardo Russo

http://www.tempostretto.it/8/index.php?location=articolo&id_articolo=40701#

LeonardoR
bazzicaturi
bazzicaturi


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cassandra De Rosa

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum