Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Antologia poetica letteraria a cura di Giuseppe La Delfa In omaggio a L. Pirandello
Lun 12 Feb 2018 - 10:15 Da Flavia Vizzari

» NUOVI SUCCESSI DI PIPPO
Lun 12 Feb 2018 - 10:10 Da Flavia Vizzari

» Antologia poetica letteraria a cura di Giuseppe La Delfa In omaggio a Ignazio Buttitta
Lun 18 Dic 2017 - 8:27 Da Giuseppe La Delfa

» “Natale in via Margutta”
Ven 15 Dic 2017 - 11:59 Da ninnetta

» ROMA IN 9 TAPPE
Dom 3 Dic 2017 - 0:16 Da Flavia Vizzari

» “EMOZIONI DI ARTE E DI MODA”
Dom 3 Dic 2017 - 0:15 Da Flavia Vizzari

» Commento critico di Flavia Vizzari de Il Granchio di S. Mazzei
Dom 3 Dic 2017 - 0:11 Da Flavia Vizzari

» LU ME' SICILIANU
Ven 20 Ott 2017 - 10:37 Da Flavia Vizzari

» Gualtiero G. Canu
Mer 11 Ott 2017 - 16:41 Da Flavia Vizzari

» LE POESIE DI DON RAFFAELE APRILE
Sab 30 Set 2017 - 16:54 Da Giuseppe La Delfa

» Premio Buttitta di Favara
Ven 1 Set 2017 - 9:45 Da Flavia Vizzari

» Poeti veri e poeti falsi
Dom 30 Lug 2017 - 20:31 Da Flavia Vizzari

» Un artista inizia ad essere tale ...
Dom 30 Lug 2017 - 20:22 Da Flavia Vizzari

» Premio Carrà-Tricali a Lentini (Sr)
Gio 20 Lug 2017 - 18:00 Da Giuseppe La Delfa

» Premio Renato Guttuso 2017
Gio 20 Lug 2017 - 17:54 Da Giuseppe La Delfa

» PREMIO NAZIONALE DI POESIA ASAS
Gio 25 Mag 2017 - 1:08 Da Flavia Vizzari

» INNO DELL'A.S.A.S.
Gio 25 Mag 2017 - 0:52 Da Flavia Vizzari

» ARTEINCENTRO "messinaweb.eu"
Mar 16 Mag 2017 - 15:49 Da Flavia Vizzari

» Premio di Poesia, Narrativa e Teatro “Memorial Giovanni Leone” – I valori della famiglia - 1^ Edizione
Gio 11 Mag 2017 - 17:35 Da carmy77

» Poesia e recensione per Giovanni Fontana di Castellammare del Golfo
Sab 22 Apr 2017 - 20:16 Da Giuseppe La Delfa

» IL MAGGIO DEI LIBRI dell'ASAS 2017
Sab 22 Apr 2017 - 8:24 Da Flavia Vizzari

» LUIGI TERRANOVA
Sab 22 Apr 2017 - 8:19 Da Flavia Vizzari

» RENATO DI PANE: BIOGRAFIA E NOTIZIE
Lun 3 Apr 2017 - 11:56 Da Flavia Vizzari

» Premio Letterario Nazionale “L’ANFORA DI CALLIOPE”
Lun 3 Apr 2017 - 9:14 Da Flavia Vizzari

» Tempo
Lun 3 Apr 2017 - 9:11 Da Flavia Vizzari

» Premio RENATO GUTTUSO
Mer 29 Mar 2017 - 16:49 Da Flavia Vizzari

» Benvenuto Pino
Mer 29 Mar 2017 - 16:47 Da Flavia Vizzari

» GRAMMATICA SISTEMATICA di Arturo Messina - Sr
Mer 29 Mar 2017 - 9:22 Da Giuseppe La Delfa

» Giuseppe La Delfa
Mer 29 Mar 2017 - 9:10 Da Giuseppe La Delfa

» Mons. Giovanni Accolla, ordinazione episcopale
Dom 26 Feb 2017 - 22:43 Da Giuseppe La Delfa

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Febbraio 2018
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728    

Calendario Calendario

Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      

Conserva e condivide l’indirizzo di Il Forum della Lingua siciliana sul tuo sito sociale bookmarking

Conserva e condividi l'indirizzo di FORUM - SEMINARIO di ARTE e POESIA - LINGUA SICILIANA sul tuo sito sociale bookmarking

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



"Amici per sempre" di Antonino D’Accorso Li Destri

Andare in basso

"Amici per sempre" di Antonino D’Accorso Li Destri

Messaggio  Giuseppe Sammartino il Ven 28 Mag 2010 - 13:26

Amici per sempre, romanzo per adolescenti, è l’ultima opera letteraria di Antonino D’Accorso Li Destri.
Dopo il romanzo Mamma Lucia, una saga familiare commovente e divertente che copre un arco temporale che va dalla seconda guerra mondiale ai giorni nostri, Antonino D’Accorso Li Destri, nato a Leonforte e che vive da diversi anni a Varese dove insegna Scienze Naturali in un istituto superiore, presenta alla stampa il romanzo,destinato agli adolescenti, Amici per sempre, che è la storia d’una amicizia nata tra i banchi d’una scuola.
I protagonisti del romanzo, Carlo e Marco, frequentano la stessa classe di una scuola elementare e tra loro s’instaura una profonda amicizia che si consolida nel tempo. I due ragazzi crescono, giocano, si divertono e insieme ne combinano di tutti i colori, condividendo le stesse gioie, le emozioni e le esperienze della loro età e del loro tempo, fino a quando le loro strade non si separano. Carlo si trasferisce a Milano, assieme alla sua famiglia, dove frequenta il conservatorio e diventa un famoso direttore d’orchestra, mentre Marco prosegue negli studi per poi laurearsi ed insegnare in un liceo del suo paese nativo. I due amici, dopo tanti anni, si rivedono a Milano e, con rinnovato entusiasmo, riavvolgono quel sottile filo dell’amicizia che, nonostante la lontananza, non si era mai spezzato, perché, come ci ricorda lo stesso autore, “ le vere amicizie non muoiono mai”.
Ambientato a Leonforte, nel profondo sud, agli inizi degli anni ‘ 70, il romanzo vuole essere una testimonianza di vita relativa ad un’epoca, non molto remota, alla ricerca delle proprie radici e di un passato di cui si sono perse, quasi completamente, le tracce e che rivive nostalgicamente solo attraverso i ricordi. E’ un romanzo, lo dice lo stesso autore, “ quasi autobiografico ambientato volutamente a Leonforte, paese in Provincia di Enna, dove sono nato e dove ho trascorso gran parte della mia giovinezza” e ha “ lo scopo di sensibilizzare i giovani verso certi valori come l’amicizia, il coraggio e la lealtà e nello stesso tempo infondere loro fiducia nei propri mezzi e nelle proprie capacità” perché “ quando si ha talento e buona volontà si riesce sempre”.
Amici per sempre, per la semplicità dello stile letterario, per i valori di cui è portatore, per essere la storia d’una amicizia nata fra i banchi di una terza classe elementare, per i personaggi come Carlo che richiama, per essersi sacrificato per il bene di tutti gli altri compagni di classe, il buon Garrone deamicisiano ( lo scrive lo stesso autore a pagina 27 del libro ), si può senz’altro accostare, pur con le dovute differenze, al libro Cuore di Edmondo De Amicis.
Amici per sempre è un romanzo che, per la prosa scorrevole ed elegante, si legge facilmente, dalla prima all’ultima pagina, tutto d’un fiato. E’ piacevole e divertente, perché in esso è presente, spesso, anzi, ricorrente, un appropriato, sapiente, certamente riuscito, uso di frasi, intercalari, appellativi arguti di fine umorismo che mettono in bella evidenza personaggi ed azioni conferendo loro significato e valore universali.
In questo suo ultimo romanzo, Antonino D’Accorso Li Destri conferma le sue notevoli doti di raffinato, bravo umorista e di possedere un ricco bagaglio culturale, che rendono il romanzo adatto anche ad un pubblico di adulti “ gli stessi- come scrive l’autore nella nota al libro – che un tempo sono stati ragazzi e hanno vissuto, probabilmente, le esperienze e le emozioni dei protagonisti di questa storia”.
Il romanzo, pubblicato nel mese di gennaio 2010 dalla casa editrice Simple di Macerata, contiene in copertina un bel disegno ( due ragazzi che giocano al pallone nello spiazzale della Gran Fonte, il simbolo di Leonforte) del pittore leonfortese prof. Pino Calì.

Giuseppe Sammartino
avatar
Giuseppe Sammartino
affiziunatu
affiziunatu


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum