Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» LU ME' SICILIANU
Ven 20 Ott 2017 - 10:37 Da Flavia Vizzari

» Antologia poetica letteraria a cura di Giuseppe La Delfa In omaggio a L. Pirandello
Mer 11 Ott 2017 - 16:42 Da Flavia Vizzari

» Gualtiero G. Canu
Mer 11 Ott 2017 - 16:41 Da Flavia Vizzari

» LE POESIE DI DON RAFFAELE APRILE
Sab 30 Set 2017 - 16:54 Da Giuseppe La Delfa

» Antologia poetica letteraria a cura di Giuseppe La Delfa In omaggio a L. Pirandello
Dom 24 Set 2017 - 20:44 Da Giuseppe La Delfa

» NUOVI SUCCESSI DI PIPPO
Dom 24 Set 2017 - 20:28 Da Giuseppe La Delfa

» Premio Buttitta di Favara
Ven 1 Set 2017 - 9:45 Da Flavia Vizzari

» Poeti veri e poeti falsi
Dom 30 Lug 2017 - 20:31 Da Flavia Vizzari

» Un artista inizia ad essere tale ...
Dom 30 Lug 2017 - 20:22 Da Flavia Vizzari

» Premio Carrà-Tricali a Lentini (Sr)
Gio 20 Lug 2017 - 18:00 Da Giuseppe La Delfa

» Premio Renato Guttuso 2017
Gio 20 Lug 2017 - 17:54 Da Giuseppe La Delfa

» PREMIO NAZIONALE DI POESIA ASAS
Gio 25 Mag 2017 - 1:08 Da Flavia Vizzari

» INNO DELL'A.S.A.S.
Gio 25 Mag 2017 - 0:52 Da Flavia Vizzari

» ARTEINCENTRO "messinaweb.eu"
Mar 16 Mag 2017 - 15:49 Da Flavia Vizzari

» Premio di Poesia, Narrativa e Teatro “Memorial Giovanni Leone” – I valori della famiglia - 1^ Edizione
Gio 11 Mag 2017 - 17:35 Da carmy77

» Poesia e recensione per Giovanni Fontana di Castellammare del Golfo
Sab 22 Apr 2017 - 20:16 Da Giuseppe La Delfa

» IL MAGGIO DEI LIBRI dell'ASAS 2017
Sab 22 Apr 2017 - 8:24 Da Flavia Vizzari

» LUIGI TERRANOVA
Sab 22 Apr 2017 - 8:19 Da Flavia Vizzari

» RENATO DI PANE: BIOGRAFIA E NOTIZIE
Lun 3 Apr 2017 - 11:56 Da Flavia Vizzari

» Premio Letterario Nazionale “L’ANFORA DI CALLIOPE”
Lun 3 Apr 2017 - 9:14 Da Flavia Vizzari

» Tempo
Lun 3 Apr 2017 - 9:11 Da Flavia Vizzari

» Premio RENATO GUTTUSO
Mer 29 Mar 2017 - 16:49 Da Flavia Vizzari

» Benvenuto Pino
Mer 29 Mar 2017 - 16:47 Da Flavia Vizzari

» GRAMMATICA SISTEMATICA di Arturo Messina - Sr
Mer 29 Mar 2017 - 9:22 Da Giuseppe La Delfa

» recensione avuta nel 2008 e dimenticata
Mer 29 Mar 2017 - 9:10 Da Giuseppe La Delfa

» Mons. Giovanni Accolla, ordinazione episcopale
Dom 26 Feb 2017 - 22:43 Da Giuseppe La Delfa

» Il potere salvifico della poesia di Giovanni Albano 
Mer 11 Gen 2017 - 1:47 Da Flavia Vizzari

» Presentazione Silloge di S. Gaglio (IV Premio Asas 2016)
Sab 7 Gen 2017 - 18:54 Da Flavia Vizzari

» PREMIO POESIA A.S.A.S.
Sab 7 Gen 2017 - 18:53 Da Flavia Vizzari

» Arte & Parole
Sab 3 Dic 2016 - 12:38 Da ninnetta

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Ottobre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Calendario Calendario

Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  

Conserva e condivide l’indirizzo di Il Forum della Lingua siciliana sul tuo sito sociale bookmarking

Conserva e condividi l'indirizzo di FORUM - SEMINARIO di ARTE e POESIA - LINGUA SICILIANA sul tuo sito sociale bookmarking

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



I concorsi d'Arte

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: I concorsi d'Arte

Messaggio  Ospite il Mer 17 Mar 2010 - 8:29

A me pare che il problema sta più nei concorsi che nei copisti... Sopratutto perché si da l'impressione che l'arte sia una gara, una competizione che situa gli artisti in un ambito in cui si sentono tutti avversari di tutti gli altri, quasi nemici...E questo per me è un dato molto negativo: perché gli artisti si devono sentire fratelli non nemici...
cheers
D'altra parte bisognerebbe denunciare alcuni sistemi perversi che si adottano ormai, come se fossero cose normali e giuste, nei concorsi più popolari e provinciali... Crying or Very sad
Ecco qui alcune di esse:
* Le giurie, vengono scelte senza considerare quasi la capacità di giudicare dei membri delle stesse, si chiamano a giudicare, giornalisti, politici, avvocati, ragionieri, geometri, portinai e via dicendo;
* I membri della giurie non devono sottostare a nessuna norma per giudicare i livelli di qualità artistica delle opere concorrenti, posso scegliere i voti capricciosamente e in modo frivolo, spesso conoscono anche gli autori e quindi si possono "vendicare" o "restituire un favore" o "premiare i loro protetti", ecc. Crying or Very sad
* I premi-acquisto sono talmente bassi che non vale la pena partecipare con un'opera "buona", perché si rischia di ottenere un premio di questi e si perde l'opera per una manciata di spiccioli;
* Spesso per partecipare bisogna pagare qualcosa, in modo che con il "contributo" dei partecipanti si possono formare i premi ed ottenere l'acquisto di opere gratuitamente... Crying or Very sad
* Nelle motivazioni per i premi assegnati spesso si esagera con iperboli tali che sembra che il premiato sia il più grande artista di tutti i tempi...

Insomma tutto questo si dovrebbe eliminare proprio... anche perché si alimenta una idea commercialista dell'arte... e un bisogno perverso negli artisti, che per sentirsi tali diventano concorso-dipendenti... cioè, per sentirsi "veri" artisti hanno un bisogno disperato di accumulare premi...


Scusa Flavia, se sono andato off-topic... ma se lo credi opportuno puoi spostare la mia opinione su un'altro argomento più appropriato Wink




Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: I concorsi d'Arte

Messaggio  Flavia Vizzari il Mer 17 Mar 2010 - 16:51

nicolacomunale ha scritto:
............si da l'impressione che l'arte sia una gara, una competizione che situa gli artisti in un ambito in cui si sentono tutti avversari di tutti gli altri, quasi nemici...E questo per me è un dato molto negativo: perché gli artisti si devono sentire fratelli non nemici...
..........................................................

Insomma tutto questo si dovrebbe eliminare proprio... anche perché si alimenta una idea commercialista dell'arte... e un bisogno perverso negli artisti, che per sentirsi tali diventano concorso-dipendenti... cioè, per sentirsi "veri" artisti hanno un bisogno disperato di accumulare premi...





Si ... sono daccordo; ma al tempo stesso bisognerebbe far si che si sviluppi ugualmente l'Arte, trovando altri espedienti e soprattutto sviluppando la conoscenza affinchè ciascuno possa farsi promotore di valide iniziative ...
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: I concorsi d'Arte

Messaggio  GualtieroGiovanni il Gio 18 Mar 2010 - 17:43

geek

Beh, non penso che gli artisti, e comunque, gli autori, si sentano nemici.
Sicuramente, a volte, i generi sono antitetici.
Un concorso può stimolare.

Certo, se i giudizi fossero pubblici, con una griglia del tipo indicato altrove da Nicola, una vedrebbe come "ragionano" i giudici.

E se del caso, uno prosegue per la propria strada.


Gualtiero Giovanni Canu
......
Sito Personale : http://xoomer.alice.it/gualtierino/
avatar
GualtieroGiovanni
Spicialista
Spicialista


http://xoomer.alice.it/gualtierino/

Tornare in alto Andare in basso

Re: I concorsi d'Arte

Messaggio  Flavia Vizzari il Gio 18 Mar 2010 - 21:30

... e invece si ... di tutte le cose bisognerebbe farne un uso e non un abuso; invece chi si butta a capofitto nel volere a loro modo emergere ad ogni costo partecipando a concorsi, ritenendo valida questa strada, lo fa anche in maniera egoistica.

Si percepisce molte volte che gli artisti evitano di consigliare e informare, perchè vogliono essere loro a seguire determinati traguardi ... inoltre aggiungono anche non verità, asserendo magari vendite di opere che non sono reali.
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: I concorsi d'Arte

Messaggio  GualtieroGiovanni il Gio 18 Mar 2010 - 21:58

Sono atti di immaturità, prima che artistica, umana.

Alla fin fine le bugie non portano lontano.
Ed è l'opera che dice chi è e che cosa sa fare l'artista.

Per la pittura, ricordo, che vi erano le estemporanee.
Penso che siano utili, per chi vuole farsi conoscere come artista.
Anche le mostre collettive sono utili.

Per i premi, quelle sono cose che dovrebbero valutare meglio i promotori.


Gualtiero Giovanni Canu
......
Sito Personale : http://xoomer.alice.it/gualtierino/
avatar
GualtieroGiovanni
Spicialista
Spicialista


http://xoomer.alice.it/gualtierino/

Tornare in alto Andare in basso

Re: I concorsi d'Arte

Messaggio  Admin il Gio 26 Ago 2010 - 7:35

Ma forse anche le estemporanee sono da accantonare ... almeno così come realizzate oggi; tramite sovvenzioni di province e comuni ...


"... e chiovi" di Flavia VIZZARI - ediz. del Poggio * AGGIUNGI AL CARRELLO






Artista Flavia Vizzari


Presidente Asas e delegata Regione Sicilia Onlus Mecenate
......
Sito Personale : http://artevizzari.altervista.org

avatar
Admin
Spicialista
Spicialista


http://linguasiciliana.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: I concorsi d'Arte

Messaggio  Flavia Vizzari il Gio 14 Ott 2010 - 16:17

Giuseppe Sammartano ha scritto:
Innanzitutto: BENTORNATO A CASA NINNI!


Si Ninni, su questo siamo perfettamente d'accordo e penso che nessuno abbia da obiettare su quanto hai scritto.
Quando fai l'esempio di Leopardi con Giancarlo, diciamo la stessa cosa, infatti nel precedente post ho scritto: "non tutte le Poesie portano ad un Lirismo pur essendo delle buone Poesie"; (nel senso della metrica) ancora ho scritto di "affondare" il lavoro altrui, questo non si riferisce certo agli Esperti del settore, i quali, danno sempre (a mio parere) una critica costruttiva, salvo (forse) in qualche rara occasione.

Se uno non vuole accettare questo, è inutile che partecipi ai concorsi.

Affondare, si riferisce all'ambiente che circonda, che frequenta l'artista, all'invidia dei colleghi e di quelli che si considerano degli "arrivati."


Ma dobbiamo anche considerare che non tutti sono giunti al nostro discernimento e pertanto aderendo ai concorsi si contribuisce al loro svilupparsi e incrementarsi, con la negatività che aderiscano pure coloro che non hanno fatto chiarezza sulla non sempre positività degli esiti che si possono ricevere.
Molti se vincenti, secondo me, si autoconvincono di essere "grandi" acquisendo superbia e se "perdenti" si chiudono in un pessimismo che li allontana dalla loro creatività ... :-(
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: I concorsi d'Arte

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum