Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» LE POESIE DI DON RAFFAELE APRILE
Mar 22 Ago 2017 - 15:33 Da Giuseppe La Delfa

» Poeti veri e poeti falsi
Dom 30 Lug 2017 - 20:31 Da Flavia Vizzari

» Un artista inizia ad essere tale ...
Dom 30 Lug 2017 - 20:22 Da Flavia Vizzari

» Premio Carrà-Tricali a Lentini (Sr)
Gio 20 Lug 2017 - 18:00 Da Giuseppe La Delfa

» Premio Renato Guttuso 2017
Gio 20 Lug 2017 - 17:54 Da Giuseppe La Delfa

» Antologia poetica letteraria a cura di Giuseppe La Delfa In omaggio a L. Pirandello
Gio 20 Lug 2017 - 17:51 Da Giuseppe La Delfa

» NUOVI SUCCESSI DI PIPPO
Gio 20 Lug 2017 - 17:38 Da Giuseppe La Delfa

» LU ME' SICILIANU
Dom 4 Giu 2017 - 21:47 Da Flavia Vizzari

» PREMIO NAZIONALE DI POESIA ASAS
Gio 25 Mag 2017 - 1:08 Da Flavia Vizzari

» INNO DELL'A.S.A.S.
Gio 25 Mag 2017 - 0:52 Da Flavia Vizzari

» ARTEINCENTRO "messinaweb.eu"
Mar 16 Mag 2017 - 15:49 Da Flavia Vizzari

» Premio di Poesia, Narrativa e Teatro “Memorial Giovanni Leone” – I valori della famiglia - 1^ Edizione
Gio 11 Mag 2017 - 17:35 Da carmy77

» Poesia e recensione per Giovanni Fontana di Castellammare del Golfo
Sab 22 Apr 2017 - 20:16 Da Giuseppe La Delfa

» IL MAGGIO DEI LIBRI dell'ASAS 2017
Sab 22 Apr 2017 - 8:24 Da Flavia Vizzari

» LUIGI TERRANOVA
Sab 22 Apr 2017 - 8:19 Da Flavia Vizzari

» RENATO DI PANE: BIOGRAFIA E NOTIZIE
Lun 3 Apr 2017 - 11:56 Da Flavia Vizzari

» Premio Letterario Nazionale “L’ANFORA DI CALLIOPE”
Lun 3 Apr 2017 - 9:14 Da Flavia Vizzari

» Tempo
Lun 3 Apr 2017 - 9:11 Da Flavia Vizzari

» Premio RENATO GUTTUSO
Mer 29 Mar 2017 - 16:49 Da Flavia Vizzari

» Benvenuto Pino
Mer 29 Mar 2017 - 16:47 Da Flavia Vizzari

» GRAMMATICA SISTEMATICA di Arturo Messina - Sr
Mer 29 Mar 2017 - 9:22 Da Giuseppe La Delfa

» recensione avuta nel 2008 e dimenticata
Mer 29 Mar 2017 - 9:10 Da Giuseppe La Delfa

» Mons. Giovanni Accolla, ordinazione episcopale
Dom 26 Feb 2017 - 22:43 Da Giuseppe La Delfa

» Il potere salvifico della poesia di Giovanni Albano 
Mer 11 Gen 2017 - 1:47 Da Flavia Vizzari

» Presentazione Silloge di S. Gaglio (IV Premio Asas 2016)
Sab 7 Gen 2017 - 18:54 Da Flavia Vizzari

» PREMIO POESIA A.S.A.S.
Sab 7 Gen 2017 - 18:53 Da Flavia Vizzari

» Arte & Parole
Sab 3 Dic 2016 - 12:38 Da ninnetta

» Concorso di Poesie, Filastrocche, Racconti e Fiabe “Libera la fantasia” – IV^ Edizione
Gio 1 Dic 2016 - 11:17 Da carmy77

» Bianco & Nero
Dom 27 Nov 2016 - 1:51 Da Flavia Vizzari

» Premio Buttitta a Pippo La Delfa
Sab 26 Nov 2016 - 8:20 Da Giuseppe La Delfa

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Agosto 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  

Conserva e condivide l’indirizzo di Il Forum della Lingua siciliana sul tuo sito sociale bookmarking

Conserva e condividi l'indirizzo di FORUM - SEMINARIO di ARTE e POESIA - LINGUA SICILIANA sul tuo sito sociale bookmarking

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Influenze sociali negative nell'Arte

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Influenze sociali negative nell'Arte

Messaggio  Flavia Vizzari il Mer 10 Feb 2010 - 12:09

Assoggettamento, omertà, violenza, arricchimento, abusi, sono nella società di oggi all'ordine del giorno ... in un mondo così pervaso da simili manifestazioni negative, come si sviluppa secondo voi l'Arte? Arte ed artisti risentono di questi criteri di vita che oggi imperversano vicino a noi?


Sito Web : www.flaviavizzari.jimdo.com
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Influenze sociali negative nell'Arte

Messaggio  GualtieroGiovanni il Mer 10 Feb 2010 - 16:07

Certo.
Non fa piacere vedere o sentire tante cose negative.
Si tira avanti.

E l'arte è ciò che noi facciamo, la proiezione del nostro animo, quindi, evitiamo di metterci il male.
Non merita di essere immortalato. ;-)


Gualtiero Giovanni Canu
......
Sito Personale : http://xoomer.alice.it/gualtierino/
avatar
GualtieroGiovanni
Spicialista
Spicialista


http://xoomer.alice.it/gualtierino/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Influenze sociali negative nell'Arte

Messaggio  Admin il Mer 10 Feb 2010 - 16:32

GualtieroGiovanni ha scritto:Certo.
Non fa piacere vedere o sentire tante cose negative.
Si tira avanti.

E l'arte è ciò che noi facciamo, la proiezione del nostro animo, quindi, evitiamo di metterci il male.
Non merita di essere immortalato. ;-)


questo, quando l'artista non è condizionato dal modo frenetico, violento e sregolato del vivere di oggi, quando non si è vittime di prepotenze, quando non si è succubi e plagiati anche nel proprio modo di vivere e di ragionare ... ma, se l'artista è condizionato dalla negatività che vige nella società odierna?


"... e chiovi" di Flavia VIZZARI - ediz. del Poggio * AGGIUNGI AL CARRELLO






Artista Flavia Vizzari


Presidente Asas e delegata Regione Sicilia Onlus Mecenate
......
Sito Personale : http://artevizzari.altervista.org

avatar
Admin
Spicialista
Spicialista


http://linguasiciliana.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Influenze sociali negative nell'Arte

Messaggio  Ospite il Mer 10 Feb 2010 - 22:28

Penso che l'artista, essendo anche una persona (con le sue speciali e comuni basi caratteriali e culturali), ovviamente, non può non sentire l'influenza delle dominanti correnti di pensiero, dell'ambiente in cui vive e si forma... E non è che lo pensi io, ma lo pensano, in generale, anche i sociologi, psicologi, antropologi, ecc.
Per cui è da credere (non in senso religioso) che gli artisti, non sono liberi di pensare l'arte in maniera indipendente, salvo pochi (magari considerati un poco "strani"...), che vanno un poco controcorrente... o per spirito di contraddizione, o perché la loro capacita di ragionamento raggiunge livelli di indipendenza tali che permettono loro di percorrere vie molto personali...

Ma quali potrebbero essere le influenze negative oggi?
Esiste una grande mafia a livello internazionale che esercita una grande pressione finanziaria sopra i più famosi musei e gallerie di "prestigio" e sui "critici" di professione (e non)... Questi, a loro volta, condizionano direttamente o indirettamente quasi tutte le commissioni che controllano le attività culturali in tutto il mondo, sopratutto quelle che si realizzano con fondi pubblici... Vedi Biennale di Venezia, ecc.
Attraverso questa grande macchina che muove miliardi di dollari ogni anno, si fanno circolare pregiudizi, luoghi comuni, stereotipi (che caratterizzano da molti decenni la cultura dominante dell'arte) che fanno comodo alla mafia. La quale fa circolare queste idee fuorvianti e mistificanti come se fossero dei dogmi cioè in maniera categorica e indiscutibile... pale
Ci sono alcuni libri che chiariscono in parte tutto questo marasma, basta cercarli... anche in Internet... Uno di essi è "Il successo in arte" di Tom Wolf

Quali conseguenze ne vengono agli artisti?
Basta guardarsi attorno e vediamo che la stragrande maggioranza degli artisti che espongono, non fanno altro che ripetere le stesse cose, più o meno, di quello che si vede nelle gallerie di "prestigio" di tutto il mondo...
Questo per quanto riguarda gli artisti dell'arte "figurativa" o sarebbe meglio dire visiva Wink

Ma, potremmo chiederci: non si può uscire da questo circolo vizioso infernale?
Certo che sì, ma ci vorranno molti decenni e molta forza di volontà e intelligenza per potersi liberare da questi dogmi mafiosi, che ormai sono calati profondamente nella mentalità collettiva e perfino nelle scuole e università dove si insegna l'arte... pale

Una cosa vorrei dire sulla parola "strano" che si da a volte all'artista come un suo attributo specifico... questo di apparire strano o pazzoide è diventato anche un topico nell'arte (tra quelli spinti dalla mafia), per cui ci sono persone che si atteggiano o si vestono da strani perché così credono di poter essere considerati "veri artisti"...
Come diceva Aldo Fabrizi (se non ricordo male)... ci avete fatto caso che quando fate caso a una cosa a cui non avevate fatto caso, poi ci fate caso? Fateci caso!!... al vestire o all'atteggiarsi di certi "artisti" Wink

In quanto agli artisti della poesia, della musica, del teatro, ecc. Penso che anch'essi si fanno influenzare... però ci sono linguaggi, come quelli scritti, che sono molto razionalizzanti e quindi questi artisti sfuggono, in una certa misura variabile, all'influenza negativa che la cultura dominante può esercitare su di loro... Ma forse mi sbaglio??
Comunque degli altri artisti, spero che ne parlino coloro che appartengono a quelle stesse categorie, per essere meglio informati, essendo parte in causa
Wink


Basketball jocolor bom cherry drunken

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Influenze sociali negative nell'Arte

Messaggio  GualtieroGiovanni il Gio 11 Feb 2010 - 7:40




questo, quando l'artista non è condizionato dal modo frenetico, violento e sregolato del vivere di oggi, quando non si è vittime di prepotenze, quando non si è succubi e plagiati anche nel proprio modo di vivere e di ragionare ... ma, se l'artista è condizionato dalla negatività che vige nella società odierna?

O riesce a trasformare le negatività in positività, e di solito avviene con la fede, o è fregato: muore soffocato tra le spine. Dura lex, sed lex.


Gualtiero Giovanni Canu
......
Sito Personale : http://xoomer.alice.it/gualtierino/
avatar
GualtieroGiovanni
Spicialista
Spicialista


http://xoomer.alice.it/gualtierino/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Influenze sociali negative nell'Arte

Messaggio  Flavia Vizzari il Gio 11 Feb 2010 - 10:04

nicolacomunale ha scritto:


Esiste una grande mafia a livello internazionale che esercita una grande pressione finanziaria sopra i più famosi musei e gallerie di "prestigio" e sui "critici" di professione (e non)... Questi, a loro volta, condizionano direttamente o indirettamente quasi tutte le commissioni che controllano le attività culturali in tutto il mondo, sopratutto quelle che si realizzano con fondi pubblici... Vedi Biennale di Venezia, ecc.
Attraverso questa grande macchina che muove miliardi di dollari ogni anno, si fanno circolare pregiudizi, luoghi comuni, stereotipi (che caratterizzano da molti decenni la cultura dominante dell'arte) che fanno comodo alla mafia. La quale fa circolare queste idee fuorvianti e mistificanti come se fossero dei dogmi cioè in maniera categorica e indiscutibile... pale
Ci sono alcuni libri che chiariscono in parte tutto questo marasma, basta cercarli... anche in Internet... Uno di essi è "Il successo in arte" di Tom Wolf

Wink


Basketball jocolor bom cherry drunken


ma per questo non riuscivo mai a capire perchè nel mondo contemporaneo ci si ostini a considerare arte 'ammucchiate' sensa senso? ... Pazzesco ... io arrivavo al massimo a sospettare che i nomi che diventano 'grossi' in men che non si dica avessero grossi appoggi loro personali, ma in effetti se guardiamo i cataloghi dei Concorsi più fruiti troviamo selezionati solo alcuni tipi di artisti e basta ... alcuno gestiti in Italia da stranieri ... e oltre a Concorsi e Istituti, anche Universitari o critici, ci sono anche le Gallerie ... ci sono Gallerie d'Arte che sono paragonabili alle Librerie ... Accettano gli 'stili' a dir loro ... le 'tendenze' e non la 'qualità' anche se non te lo dicono e ti fanno apparire come un artista che non vali ... anni fa un pittore più bravo di me, mi scrisse disperato perchè demotivato chge un gallerista della sua città non l'ha accettato e non voleva più dipingere ... (Osvaldo Crotti) ...

Su Internet ho trovato due versione del testo consigliato qual'è dei due? ... Cambianol'interno, lo sai? :




http://www.allemandi.com/dett_libri.php?id=68





http://www.unilibro.it/find_buy/Scheda/libreria/autore-wolfe_tom/sku-171488/come_ottenere_il_successo_in_arte_.htm


Sito Web : www.flaviavizzari.jimdo.com
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Influenze sociali negative nell'Arte

Messaggio  GualtieroGiovanni il Gio 11 Feb 2010 - 10:43

Dì al tuo amico pittore di non disperarsi se non lo vogliono i galleristi, ma di disperarsi se non vuole lui più dipingere.
study

Gli artisti esistevano prima che nascessero i galleristi e ci saranno anche quando questi si saranno estinti.


Gualtiero Giovanni Canu
......
Sito Personale : http://xoomer.alice.it/gualtierino/
avatar
GualtieroGiovanni
Spicialista
Spicialista


http://xoomer.alice.it/gualtierino/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Influenze sociali negative nell'Arte

Messaggio  Flavia Vizzari il Gio 11 Feb 2010 - 12:55

Il suo Sito è abbandonato :-((

http://crottiosvaldo.fasturl.it/

aggiornato solo fino al 2005 ... ha partecipato (vincendo) a molti concorsi a cui ho partecipato anche io ...


Sito Web : www.flaviavizzari.jimdo.com
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Influenze sociali negative nell'Arte

Messaggio  Flavia Vizzari il Gio 11 Feb 2010 - 12:56

Flavia Vizzari ha scritto:

Su Internet ho trovato due versione del testo consigliato qual'è dei due? ... Cambiano all'interno, lo sai? :




http://www.allemandi.com/dett_libri.php?id=68





http://www.unilibro.it/find_buy/Scheda/libreria/autore-wolfe_tom/sku-171488/come_ottenere_il_successo_in_arte_.htm


Sito Web : www.flaviavizzari.jimdo.com
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Influenze sociali negative nell'Arte

Messaggio  Ospite il Gio 11 Feb 2010 - 14:55

Credo che i due libri siano due edizioni dello stesso... quindi è migliore il più economico Wink

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Influenze sociali negative nell'Arte

Messaggio  Flavia Vizzari il Gio 11 Feb 2010 - 18:55

nicolacomunale ha scritto:
Credo che i due libri siano due edizioni dello stesso... quindi è migliore il più economico Wink

c'è su e-bay a tre euro ... ;o)) ... ma mi scoccia fare mille procedure ... dovrei andare da Bonanzinga ?!? Eh eh ...


Sito Web : www.flaviavizzari.jimdo.com
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Influenze sociali negative nell'Arte

Messaggio  Flavia Vizzari il Gio 11 Feb 2010 - 19:00

Flavia Vizzari ha scritto:
nicolacomunale ha scritto:


Esiste una grande mafia a livello internazionale che esercita una grande pressione finanziaria sopra i più famosi musei e gallerie di "prestigio" e sui "critici" di professione (e non)... Questi, a loro volta, condizionano direttamente o indirettamente quasi tutte le commissioni che controllano le attività culturali in tutto il mondo, sopratutto quelle che si realizzano con fondi pubblici... Vedi Biennale di Venezia, ecc.
Attraverso questa grande macchina che muove miliardi di dollari ogni anno, si fanno circolare pregiudizi, luoghi comuni, stereotipi (che caratterizzano da molti decenni la cultura dominante dell'arte) che fanno comodo alla mafia. La quale fa circolare queste idee fuorvianti e mistificanti come se fossero dei dogmi cioè in maniera categorica e indiscutibile... pale
Ci sono alcuni libri che chiariscono in parte tutto questo marasma, basta cercarli... anche in Internet... Uno di essi è "Il successo in arte" di Tom Wolf

Wink


Basketball jocolor bom cherry drunken


ma per questo non riuscivo mai a capire perchè nel mondo contemporaneo ci si ostini a considerare arte 'ammucchiate' sensa senso? ... Pazzesco ... io arrivavo al massimo a sospettare che i nomi che diventano 'grossi' in men che non si dica avessero grossi appoggi loro personali, ma in effetti se guardiamo i cataloghi dei Concorsi più fruiti troviamo selezionati solo alcuni tipi di artisti e basta ... alcuno gestiti in Italia da stranieri ... e oltre a Concorsi e Istituti, anche Universitari o critici, ci sono anche le Gallerie ... ci sono Gallerie d'Arte che sono paragonabili alle Librerie ... Accettano gli 'stili' a dir loro ... le 'tendenze' e non la 'qualità' anche se non te lo dicono e ti fanno apparire come un artista che non vali ... anni fa un pittore più bravo di me, mi scrisse disperato perchè demotivato chge un gallerista della sua città non l'ha accettato e non voleva più dipingere ... (Osvaldo Crotti) ...




Ho trovato delle controversie in merito a Botero qui:

http://www.aidanews.it/old_site/articoli.asp-IDArticolo=2988.htm


Mi incuriosisce il commento di De Michelis:

De Michelis: "La trovo un'iniziativa inqualificabile e sono perfettamente d'accordo con il direttore della Biennale Arti Visive Francesco Bonami che si è rifiutato di dare il patrocinio a questa mostra. Botero è un artista molto famoso e popolare, ancora premiato dal mercato - visto che i collezionisti, giustamente, tutelano i loro investimenti passati - ma che da tempo non riveste più alcun interesse nel mondo dell'arte. Oltretutto, in questo caso, non si è neppure programmata una retrospettiva - per riflettere sulla personalità di questo artista - ma una mostra sulle ultime opere di Botero, quelle pronte per andare sul mercato, proposte l'intera città. Fatto del tutto legittimo per il pool di investitori e di galleristi che sostiene questo artista, a cominciare dal veneziano Stefano Contini, ma che nulla ha a che fare con la politica culturale che Venezia e il Comune dovrebbero programmare, offrendo i propri spazi. Mi meraviglia anche il fatto che la Soprintendenza veneziana - che pure fa bene ad aprirsi anche all'arte contemporanea - glieli abbia concessi con tanta leggerezza".


Sito Web : www.flaviavizzari.jimdo.com
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Influenze sociali negative nell'Arte

Messaggio  Ospite il Gio 11 Feb 2010 - 23:00

Queste sono beghe tra di "loro"... Se si tratta di Mario De Micheli negli anni 70-80, si atteggiava a critico di sinistra... però anche lui è dentro la grande borsa... ma uno scalino più in basso... Era uno dei massimi in Italia, ma nel resto del mondo pochissimi lo conoscono e all'estero non conta niente... Anche lui è immerso fino alla punta dei capelli nel marasma pale

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Influenze sociali negative nell'Arte

Messaggio  Ospite il Gio 11 Feb 2010 - 23:06

Ah, mi sbagliavo è proprio De Michelis, che non ho il piacere di conoscere... però è lo stesso Wink ...sono beghe tra di "loro"...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Influenze sociali negative nell'Arte

Messaggio  Flavia Vizzari il Gio 11 Feb 2010 - 23:53

Flavia Vizzari ha scritto:



Su Internet ho trovato due versione del testo consigliato qual'è dei due? ... Cambianol'interno, lo sai? :




http://www.allemandi.com/dett_libri.php?id=68





http://www.unilibro.it/find_buy/Scheda/libreria/autore-wolfe_tom/sku-171488/come_ottenere_il_successo_in_arte_.htm


;o)) ... bene


in attesa di procurarmi il libro lascio a voi forumisti tutti la possibilità di aggiungere ulteriori commenti ( Shocked non spingete ... c'è spazio per tutti )



Sito Web : www.flaviavizzari.jimdo.com
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Influenze sociali negative nell'Arte

Messaggio  Flavia Vizzari il Dom 29 Ago 2010 - 19:22



Sito Web : www.flaviavizzari.jimdo.com
avatar
Flavia Vizzari
Spicialista
Spicialista


http://blog.libero.it/Artevizzari/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Influenze sociali negative nell'Arte

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum