Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Antologia poetica letteraria a cura di Giuseppe La Delfa In omaggio a L. Pirandello
Lun 12 Feb 2018 - 10:15 Da Flavia Vizzari

» NUOVI SUCCESSI DI PIPPO
Lun 12 Feb 2018 - 10:10 Da Flavia Vizzari

» Antologia poetica letteraria a cura di Giuseppe La Delfa In omaggio a Ignazio Buttitta
Lun 18 Dic 2017 - 8:27 Da Giuseppe La Delfa

» “Natale in via Margutta”
Ven 15 Dic 2017 - 11:59 Da ninnetta

» ROMA IN 9 TAPPE
Dom 3 Dic 2017 - 0:16 Da Flavia Vizzari

» “EMOZIONI DI ARTE E DI MODA”
Dom 3 Dic 2017 - 0:15 Da Flavia Vizzari

» Commento critico di Flavia Vizzari de Il Granchio di S. Mazzei
Dom 3 Dic 2017 - 0:11 Da Flavia Vizzari

» LU ME' SICILIANU
Ven 20 Ott 2017 - 10:37 Da Flavia Vizzari

» Gualtiero G. Canu
Mer 11 Ott 2017 - 16:41 Da Flavia Vizzari

» LE POESIE DI DON RAFFAELE APRILE
Sab 30 Set 2017 - 16:54 Da Giuseppe La Delfa

» Premio Buttitta di Favara
Ven 1 Set 2017 - 9:45 Da Flavia Vizzari

» Poeti veri e poeti falsi
Dom 30 Lug 2017 - 20:31 Da Flavia Vizzari

» Un artista inizia ad essere tale ...
Dom 30 Lug 2017 - 20:22 Da Flavia Vizzari

» Premio Carrà-Tricali a Lentini (Sr)
Gio 20 Lug 2017 - 18:00 Da Giuseppe La Delfa

» Premio Renato Guttuso 2017
Gio 20 Lug 2017 - 17:54 Da Giuseppe La Delfa

» PREMIO NAZIONALE DI POESIA ASAS
Gio 25 Mag 2017 - 1:08 Da Flavia Vizzari

» INNO DELL'A.S.A.S.
Gio 25 Mag 2017 - 0:52 Da Flavia Vizzari

» ARTEINCENTRO "messinaweb.eu"
Mar 16 Mag 2017 - 15:49 Da Flavia Vizzari

» Premio di Poesia, Narrativa e Teatro “Memorial Giovanni Leone” – I valori della famiglia - 1^ Edizione
Gio 11 Mag 2017 - 17:35 Da carmy77

» Poesia e recensione per Giovanni Fontana di Castellammare del Golfo
Sab 22 Apr 2017 - 20:16 Da Giuseppe La Delfa

» IL MAGGIO DEI LIBRI dell'ASAS 2017
Sab 22 Apr 2017 - 8:24 Da Flavia Vizzari

» LUIGI TERRANOVA
Sab 22 Apr 2017 - 8:19 Da Flavia Vizzari

» RENATO DI PANE: BIOGRAFIA E NOTIZIE
Lun 3 Apr 2017 - 11:56 Da Flavia Vizzari

» Premio Letterario Nazionale “L’ANFORA DI CALLIOPE”
Lun 3 Apr 2017 - 9:14 Da Flavia Vizzari

» Tempo
Lun 3 Apr 2017 - 9:11 Da Flavia Vizzari

» Premio RENATO GUTTUSO
Mer 29 Mar 2017 - 16:49 Da Flavia Vizzari

» Benvenuto Pino
Mer 29 Mar 2017 - 16:47 Da Flavia Vizzari

» GRAMMATICA SISTEMATICA di Arturo Messina - Sr
Mer 29 Mar 2017 - 9:22 Da Giuseppe La Delfa

» Giuseppe La Delfa
Mer 29 Mar 2017 - 9:10 Da Giuseppe La Delfa

» Mons. Giovanni Accolla, ordinazione episcopale
Dom 26 Feb 2017 - 22:43 Da Giuseppe La Delfa

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Febbraio 2018
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728    

Calendario Calendario

Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      

Conserva e condivide l’indirizzo di Il Forum della Lingua siciliana sul tuo sito sociale bookmarking

Conserva e condividi l'indirizzo di FORUM - SEMINARIO di ARTE e POESIA - LINGUA SICILIANA sul tuo sito sociale bookmarking

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Il segreto e il dogma

Andare in basso

Il segreto e il dogma

Messaggio  Admin il Mar 9 Feb 2010 - 9:20





Questo volume si configura come la proposta più aggiornata ed innovativa all'interno dei tentativi di leggere la psicologia della mentalità mafiosa.

Aggiornata nella misura in cui propone i risultati delle ricerche condotte negli anni Novanta, in particolare dopo le stragi Falcone e Borsellino e i grandi mutamenti avvenuti nell'immaginario collettivo e nella struttura sociale in tema di lotta alla mafia.

Innovativa perché lega i fenomeni sociali al formarsi, diffondersi e consolidarsi del "sentire mafioso", cioè di un pensiero che in modo dogmatico, a-riflessivo, saturato e saturante, utilizza codici della cultura mafiosa in contesti come quello della coppia, quello familiare, quello organizzativo.

Si tratta, così, della prima opera sulle "relazioni" mafiose e sulla loro capacità di costruire una "comunità" mafiosa. Un modo sicuramente non abituale di leggere il complesso reticolo di miti, di culture, di collusioni, di manipolazioni, ma anche di certezze rassicuratorie, di controlli, di resistenze al cambiamento che il sentire mafioso porta con sé.

Un volume per psicologi, operatori ed assistenti sociali, per docenti della scuola e del mondo della formazione, per studiosi, ma anche per quanti vogliono accostarsi in modo laico e multidisciplinare al pensare mafioso.

Franco Di Maria, professore ordinario di Teoria e Tecniche della Dinamica di Gruppo insegna presso l'ateneo palermitano nel quale ha anche diretto il Dipartimento di psicologia. Gruppoanalista, è Board Member dell'International Association of Group Psychotherapy. Numerose le sue pubblicazioni e i suoi studi sui temi della devianza e delle dinamiche gruppali e sociali, sue le prime ricerche sul "sentire mafioso" tema al quale ha dedicato numerosi scritti, fra gli ultimi - in collaborazione con Gioacchino Lavanco - Ad un passo dall'inferno. Sentire mafioso ed obbedienza criminale (Firenze, 1995).



http://www.francoangeli.it/ricerca/Scheda_Libro.asp?ID=4339&Tipo=Libro


"... e chiovi" di Flavia VIZZARI - ediz. del Poggio * AGGIUNGI AL CARRELLO






Artista Flavia Vizzari


Presidente Asas e delegata Regione Sicilia Onlus Mecenate
......
Sito Personale : http://artevizzari.altervista.org

avatar
Admin
Spicialista
Spicialista


http://linguasiciliana.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il segreto e il dogma

Messaggio  Ospite il Mer 10 Feb 2010 - 7:50

Mi sembra un titolo molto interessante e spero di poterlo leggere presto... Per il momento ho una decina di libri in lista d'attesa, però lo cercherò già da ora via Internet e lo comprerò... per quando arriverà (fra qualche mese) penso di poter iniziare a studiarlo e potrò offrire qualche mia umile considerazione in questo argomento del dogma, relativo alla mafia Wink

Sopratutto su ciò che
"lega i fenomeni sociali al formarsi, diffondersi e consolidarsi del "sentire mafioso", cioè di un pensiero che in modo dogmatico, a-riflessivo, saturato e saturante, utilizza codici della cultura mafiosa in contesti come quello della coppia, quello familiare, quello organizzativo."



Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum