Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Premio Buttitta di Favara
Ven 1 Set 2017 - 9:45 Da Flavia Vizzari

» LE POESIE DI DON RAFFAELE APRILE
Mar 22 Ago 2017 - 15:33 Da Giuseppe La Delfa

» Poeti veri e poeti falsi
Dom 30 Lug 2017 - 20:31 Da Flavia Vizzari

» Un artista inizia ad essere tale ...
Dom 30 Lug 2017 - 20:22 Da Flavia Vizzari

» Premio Carrà-Tricali a Lentini (Sr)
Gio 20 Lug 2017 - 18:00 Da Giuseppe La Delfa

» Premio Renato Guttuso 2017
Gio 20 Lug 2017 - 17:54 Da Giuseppe La Delfa

» Antologia poetica letteraria a cura di Giuseppe La Delfa In omaggio a L. Pirandello
Gio 20 Lug 2017 - 17:51 Da Giuseppe La Delfa

» NUOVI SUCCESSI DI PIPPO
Gio 20 Lug 2017 - 17:38 Da Giuseppe La Delfa

» LU ME' SICILIANU
Dom 4 Giu 2017 - 21:47 Da Flavia Vizzari

» PREMIO NAZIONALE DI POESIA ASAS
Gio 25 Mag 2017 - 1:08 Da Flavia Vizzari

» INNO DELL'A.S.A.S.
Gio 25 Mag 2017 - 0:52 Da Flavia Vizzari

» ARTEINCENTRO "messinaweb.eu"
Mar 16 Mag 2017 - 15:49 Da Flavia Vizzari

» Premio di Poesia, Narrativa e Teatro “Memorial Giovanni Leone” – I valori della famiglia - 1^ Edizione
Gio 11 Mag 2017 - 17:35 Da carmy77

» Poesia e recensione per Giovanni Fontana di Castellammare del Golfo
Sab 22 Apr 2017 - 20:16 Da Giuseppe La Delfa

» IL MAGGIO DEI LIBRI dell'ASAS 2017
Sab 22 Apr 2017 - 8:24 Da Flavia Vizzari

» LUIGI TERRANOVA
Sab 22 Apr 2017 - 8:19 Da Flavia Vizzari

» RENATO DI PANE: BIOGRAFIA E NOTIZIE
Lun 3 Apr 2017 - 11:56 Da Flavia Vizzari

» Premio Letterario Nazionale “L’ANFORA DI CALLIOPE”
Lun 3 Apr 2017 - 9:14 Da Flavia Vizzari

» Tempo
Lun 3 Apr 2017 - 9:11 Da Flavia Vizzari

» Premio RENATO GUTTUSO
Mer 29 Mar 2017 - 16:49 Da Flavia Vizzari

» Benvenuto Pino
Mer 29 Mar 2017 - 16:47 Da Flavia Vizzari

» GRAMMATICA SISTEMATICA di Arturo Messina - Sr
Mer 29 Mar 2017 - 9:22 Da Giuseppe La Delfa

» recensione avuta nel 2008 e dimenticata
Mer 29 Mar 2017 - 9:10 Da Giuseppe La Delfa

» Mons. Giovanni Accolla, ordinazione episcopale
Dom 26 Feb 2017 - 22:43 Da Giuseppe La Delfa

» Il potere salvifico della poesia di Giovanni Albano 
Mer 11 Gen 2017 - 1:47 Da Flavia Vizzari

» Presentazione Silloge di S. Gaglio (IV Premio Asas 2016)
Sab 7 Gen 2017 - 18:54 Da Flavia Vizzari

» PREMIO POESIA A.S.A.S.
Sab 7 Gen 2017 - 18:53 Da Flavia Vizzari

» Arte & Parole
Sab 3 Dic 2016 - 12:38 Da ninnetta

» Concorso di Poesie, Filastrocche, Racconti e Fiabe “Libera la fantasia” – IV^ Edizione
Gio 1 Dic 2016 - 11:17 Da carmy77

» Bianco & Nero
Dom 27 Nov 2016 - 1:51 Da Flavia Vizzari

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Settembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Calendario Calendario

Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  

Conserva e condivide l’indirizzo di Il Forum della Lingua siciliana sul tuo sito sociale bookmarking

Conserva e condividi l'indirizzo di FORUM - SEMINARIO di ARTE e POESIA - LINGUA SICILIANA sul tuo sito sociale bookmarking

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Giovanni RABONI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Giovanni RABONI

Messaggio  Giuseppe La Delfa il Mar 28 Lug 2009 - 0:48

Nel 1997 e nel 98 mi trovavo a Milano per lavoro, una sera un amico mi invitò al premio Bagutta , arrivai in ritardo per la cena ,ma gustai cultura e ho arricchito il mio bagaglio culturale conoscendo e dialogando con lo scrittore Giovanni RABONI . MI MISE UN'autografo IN UN LIBRO E COLSI L'OCCASIONE DI DONARE UN MIO LIBRO DI POESIE. E' doveroso sottoporre ai nostri lettori del forum questa figura di letterato gentiluomo della l etteratura italiana del secondoGiovanni Raboni

Un articolo di Olivia Trioschi

Giovanni Raboni è nato (1932) e vive a Milano dove lavora come funzionario editoriale e pubblicista (ha scritto tra l'altro su «Paragone» e «Quaderni piacentini»). Sono da ricordare anche le pregevoli traduzioni di poeti come Baudelaire e Apolinaire e gli scritti di critica letteraria. Dopo alcune plaquettes uscite all'inizio degli anni Sessanta ha pubblicato una prima raccolta, Le case della Vetra, nel 1966; ne sono poi seguite molte altre. E' considerato poeta coltissimo, dai numerosi riferimenti alla grande poesia internazionale, francese e più ancora anglo-americana; è d'altra parte assai stretto il contatto con poeti italiani come Fortini e soprattutto Sereni, al quale possono essere fatti risalire alcuni moduli stilistici usati da Raboni. La sue liriche si caratterizzano per l'uso di un ampio spettro di registri linguistici, da quello più "parlato" e informale a quello "burocratico" dei politici o dei verbali giudiziari, in cui si inseriscono momenti di riflessione dal tono volutamente appiattito. Un noto critico ha voluto ravvisare in questo uso spregiudicato di un linguaggio spesso assai poco "poetico" la cosciente e ironica volontà di rappresentare lo smarrimento del ruolo e della "missione" del poeta contemporaneo. Perciò l'io parlante viene sommerso da una rete fittissima di riferimenti biografici, sociale e ambientali che tuttavia accentuano il senso della distanza dalla voce narrante e l'incertezza sulla sua reale possibilità di poter parlare; risultato è che la concretezza della città (Milano) si perde nei contorni di un paesaggio spettrale e disumano mentre l'uomo sempre più appare come un minuscolo ingranaggio di una macchina mostruosa all'interno della quale la sua individualità risulta inessenziale e finisce con lo scomparire del tutto. Cogliendo un aspetto importante della poesia di Raboni il critico Bellocchio ha scritto che "per non essere complice della realtà il poeta adotta un'ottica mortuaria"; il ricorrente tema della morte è legato a doppio filo al senso di solitudine sociale, quest'ultimo determinato in parte anche dall'origine alto-borghese dell'autore, sentita come un peso di cui è impossibile liberarsi. Alcune poesie di Raboni sono state paragonate a graffiti lasciati sui muri della "capitale del Nord" a testimonianza di una vita vissuta ormai come "automatismo sonnambulo".

Per leggere alcune poesie




©1999 Il club degli autori, Giovanni Raboni

novecento. PIPPO


dott. Giuseppe La Delfa -  Laureato in Scienze della Comunicazione -
- Laurea magistrale specialistica in Scienze cognitive e Psicologia -


Socio Accademia Internazionale Pen Club Milano.
   ......    
Siti web:  

http://giufino.altervista.org - www.giuseppeladelfa.jimdo.com
avatar
Giuseppe La Delfa
Canuscituri
Canuscituri


http://giufino.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum